Neflix | in arrivo la serie sulle baby squillo dei Parioli


Neflix | in arrivo la serie sulle baby squillo dei Parioli. Le sei puntate indagano i motivi che hanno spinto le due giovani protagoniste ad imboccare una strada pericolosa come la prostituzione.


Il 30 novembre arriva su Netflix la serie Baby ispirata alle giovanissime studentesse che si prostituivano a Roma nell’elegante e signorile quartiere dei Parioli. La serie TV è prodotta da Fabula Pictures per la piattaforma on demand disponibile da domani.

La vicenda è ispirata ad un clamoroso caso di cronaca scoppiato a Roma nel 2013. Vi erano coinvolte alcune teenager del quartiere Parioli finite in un giro di prostituzione. In particolare la serie TV punta i riflettori su due liceali Chiara e Ludovica interpretate da Alice Pagani e Benedetta Porcaroli.

Nel cast ci sono anche Claudia Pandolfi e Isabella Ferrari. La Pandolfi interpreta una professoressa di ginnastica, la Ferrari è la mamma di una delle protagoniste. La regia è a quattro mani: Andrea De Sica (figlio di Christian De Sica) che si alterna dietro alla macchina da presa con Anna Negri.

La storia reale è soltanto una cornice in cui si inquadrano problemi molto più profondi. Infatti ognuno dei personaggi rappresentati ha delle angosce esistenziali e la prostituzione delle due ragazze è un modo per riflettere anche su altri protagonisti come ad esempio i genitori e gli insegnanti.

La singolarità è che a sceneggiare la serie sono stati giovani di età compresa tra i 22 e i 29 anni. Si tratta di Eleonora Trucchi, Marco Raspanti, Giacomo Mazzariol e Re Salvador che fanno parte del collettivo di scrittura Grams.

L’intera serie è composta da sei puntate e i giovani sceneggiatori hanno concluso il loro lavoro in soli tre mesi. Subito dopo la fine della scrittura, sono iniziate le riprese durate un anno compreso il montaggio.

Questi tempi veloci sono stati possibili perché i giovani sceneggiatori conoscevano il mondo dei loro coetanei, i sentimenti che li animano e soprattutto il dissidio che si crea con gli adulti, soprattutto i genitori.

Inoltre in Baby gli adolescenti per la prima volta non vengono descritti dagli adulti che inevitabilmente finiscono per giudicarli ed anche condannarli. Sono invece presentati al pubblico da persone di pochi anni più grandi di loro che tra l’altro conoscono il problema perché ne sono stati testimoni.

Il lavoro dei giovani autori è stato supportato dall’esperienza di due scrittori di successo come Isabella Aguilar e Giacomo Durzi.

La vicenda si svolge in un liceo privato: Il Collodi che ha la migliore squadra di atletica di tutta Roma.

In questo contesto si muovono le due giovani studentesse Chiara e Ludovica animate da sentimenti di forte inquietudine, deluse dal contesto familiare e scolastico in cui vivono e per questo fragili di fronte al mondo degli adulti sul quale stanno per affacciarsi.

Le due adolescenti hanno un rapporto burrascoso con le proprie famiglie e cercano di superare queste difficoltà esistenziali lanciandosi in un giro di prostituzione che rovinerà completamente la propria esistenza.

La serie Baby non è assolutamente la trasposizione televisiva di un fatto di cronaca che ha destato all’epoca molto scalpore e fatto discutere soprattutto i salotti televisivi.

Le sei puntate vogliono soffermarsi sui motivi che hanno indotto le due ragazzine ad imboccare una strada pericolosissima ed avviarsi in un mondo di trasgressioni che impoverirà il proprio spirito e la propria mente.



0 Replies to “Neflix | in arrivo la serie sulle baby squillo dei Parioli”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*