Lampedusa, parla Claudio Amendola (Video)


Intervista a Claudio Amendola, protagonista della nuova serie di Rai 1 Lampedusa, in onda da martedì 20 settembre.


 Rai1 trasmette in prima serata, la nuova mini-serie in due puntate: Lampedusa. Nel cast troviamo Claudio Amendola nei panni di un ufficiale della Guardia Costiera e Carolina Crescentini che interpreta Viola, la responsabile del centro di accoglienza nell’isola siciliana. Abbiamo seguito in diretta dalla sede Rai di  Viale Mazzini la conferenza stampa e intervistato il protagonista Claudio Amendola. Ecco cosa ci ha raccontato.

{module Pubblicità dentro articolo}

 L’attore rivela che ha avuto l’idea di poter portare sul piccolo schermo una vicenda così drammatica ascoltando un’intervista nel talk show di Fabio Fazio.

Claudio Amendola ci ha raccontato quanto sia stato forte l’impatto con la dura realtà di Lampedusa. Qui con i propri occhi ha visto migliaia di migranti che arrivano sulle coste dell’isola fuggendo dalla guerra e dagli orrori dei paesi da cui provengono.
“Per me l’impatto è stato duplice, da una parte ho finalmente capito quanto è grande la disinformazione esistente intorno all’argomento dei migranti e di quanto accade quotidianamente a Lampedusa. Inoltre ho anche capito quanto è grande la propaganda che si fa su un argomento così drammatico. Io ricordo il terrore che ho visto negli occhi della gente: noi dobbiamo considerare il problema dell’immigrazione per quello che è e che rappresenta. Il dramma è quotidiano e sfruttare questa situazione per i propri interessi è assolutamente disumano. Noi abbiamo nei confronti di quelle persone che arrivano sulle nostre coste un debito che parte dal lontano colonialismo”.
L’attore continua: ho imparato a apprezzare il lavoro enorme compiuto quotidianamente dalla Guardia Costiera: si tratta di una struttura che desidero paragonare a quella dei Vigili del fuoco e della Protezione civile. Sempre al servizio degli altri. Con loro ho imparato che serve una grandissima solidarietà e un cuore enorme per fare un tale lavoro ed è proprio questa la parte dell’Italia che mi rende orgoglioso di essere italiano.

Per tutte le altre dichiarazioni vi rimandiamo al nostro video in apertura del post.



0 Replies to “Lampedusa, parla Claudio Amendola (Video)”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*