Immaturi – la serie | 26 gennaio 2018 | Serena ritrova l’amore


Immaturi - la serie | 26 gennaio 2018 | Serena ritrova l'amore. Tutti gli eventi che accadono nella terza puntata della serie ai protagonisti che stanno studiando per affrontare, per la seconda volta, il loro esame di maturità annullato 20 anni fa per una serie di cavilli.


Terza puntata questa sera di Immaturi – la serie. L’appuntamento è su Canale 5 alle 21:20 con la fiction che si ispira ai due film campioni di incassi “Immaturi” e “Immaturi – Il viaggio“.

 

I telespettatori hanno lasciato il gruppo di quarantenni che devono affrontare l’esame di maturità alle prese con molti problemi personali. Ognuno ha avuto dei riscontri non sempre positivi nella propria quotidianità. E l’aver rivisto dopo tanti anni gli amici del liceo frequentato all’epoca dei 18 anni, ha modificato molte dinamiche.

Immaturi – la serie | 26 gennaio 2018 | anticipazioni terza puntata

Claudia (Ilaria Spada) deve trovare i soldi per acquistare le medicine molto costose che servono a Simona (Mihaela Dorlan). A questo punto non essendoci altre soluzioni e non riuscendo a trovare un altro lavoro Claudia decide di esibirsi come ballerina in un locale equivoco.

Piero (Luca Bizzarri) continua a far credere alle sue tante amanti di essere padre di una bambina e così per rendere ancora più credibile la storia, modifica le foto della figlia di Virgilio (Paolo Kessisoglu) quando era bambina, e le fa vedere a Cinzia (Ivana Lotito).

Adesso i maturandi hanno la comunicazione del colloquio dei docenti con i genitori. Come tradizionalmente avviene in ogni scuola, gli allievi devono presentarsi accompagnati da un familiare. Tra i veterani c’è chi tenta di corrompere gli insegnanti e chi come Lorenzo (Ricky Memphis) si presenta accompagnato dal padre (Maurizio Mattioli). Francesca (Nicole Grimaudo) invece manda il proprio tutor che dovrà incontrare anche Daniele (Daniele Liotti) professore di matematica. Il docente però ha iniziato un’opera di persuasione su Francesca e alla fine la convince ad uscire con lui. Piero chiede a Claudia se puoi invitarla a cena. E dopo un lungo tentennamento finalmente la giovane docente accetta.

Luisa (Irene Ferri) è alle prese con un corteggiatore sconosciuto che alla fine decide di incontrare.

Lorenzo l’aveva accompagnata ma in realtà alla fine aveva capito di essere interessato soltanto all’amica.

L’agente immobiliare non parla dei propri sentimenti e si limita però a trasformarsi in una sorta di baby-sitter per la piccola Emma.

Gli eventi non si svolgono però nella maniera voluta dai protagonisti. In particolare stanno per accadere nuovi fatti che sconvolgeranno dinamiche già precostituite.

Piero sarà bloccato da Cinzia e pianterà in asso Claudia. Il suo amico Virgilio comincia ad inviare dei messaggini a Doriana (Ludovica Bizzaglia), alla quale però non rivela la sua identità.

I telespettatori scoprono anche che Daniele ha il vizio del gioco e proprio per questo perderà la sua moto in una serata in cui si puntava molto in alto.

Soltanto Serena (Sabrina Impacciatore) avrà una piccola, positiva, occasione. In una telefonata con Gigi (Paolo Calabresi) scopre di avere con il ragazzo molte affinità. E tutto questo non le dispiace.

Il giorno dopo Piero tenta di scusarsi con Claudia ma la professoressa gli tira un brutto scherzo. Infatti gli dice di essere andata ad una festa e di non essere riuscita ad avvisare Piero. Il dj esprime tutto il suo rincrescimento per quanto accaduto. Claudia capisce che Piero è sincero e gli consegna una busta nella quale sono contenute le risposte alle domande del compito di storia che si svolgerà il giorno dopo. Piero sembra felicissimo e condivide subito le risposte con i compagni. Non si è accorto che Claudia invece si è presa gioco di lui. Le domande infatti saranno altre.



0 Replies to “Immaturi – la serie | 26 gennaio 2018 | Serena ritrova l’amore”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*