LA to Vegas dal 30 marzo su Fox


LA to Vegas dal 30 marzo su Fox. Siamo in presenza di una 'comedy di prima classe' che racconta le vite professionali e private dei passeggeri di un volo il cui percorso principale è Los Angeles - Las Vegas nei fine settimana. Protagonista è Dylan McDermott già visto in American Horror Story.


Da venerdì 30 marzo il canale Fox propone la serie “LA to Vegas” che andrà in onda alle 21:50. Le successive collocazioni sono sempre nella medesima serata e nel medesimo orario.

Prima caratteristica della serie è che è prodotta e diretta da Lon Zimmet, appositamente per il network Fox. Ma non è questa l’unica singolarità, infatti gli eventi si svolgono in volo su un Boeing 737-700. La serie segue le vicende private dell’equipaggio e dei passeggeri a bordo di una compagnia aerea low cost che effettua voli dal venerdì alla domenica sulla tratta Los AngelesLas Vegas. Ed è proprio questo il motivo che ha ispirato il titolo.

I protagonisti principali sono sette Veronica Ronnie Messing (Kim Matula), Colin (Ed Weeks), Bernard Jasper (Nathan Lee Graham), Paul (Shawn Kavanaugh), Nichole (Olivia MacKlin), Artem (Peter Stormare). Dylan McDermott (già visto in American Horror Story: Asylum) dà il volto al capitano Dave Prattman. Solo il primo episodio è stato girato da Steve Levitan creatore di “Modern Family“.

Ci sono davvero tutte le premesse per conquistare il gradimento del pubblico. In effetti LA to Vegas è una serie comedy che ha degli ingredienti sicuramente originali come la constatazione che la storia si svolge su un aereo la cui traiettoria è proprio quella che va da Los Angeles a Las Vegas ogni fine settimana trasportando centinaia di persone con il proprio privato ed i propri problemi personali. In effetti il Boeing 737 parte il venerdì, atterra al Las Vegas e riporta le medesime persone a Los Angeles la domenica sera. Tre giorni durante i quali vengono svelate le vite di chi sull’aereo è salito con obiettivi differenti.

Per la prima volta così un veicolo diventa set e nello stesso tempo una metafora della vita e del desiderio di cambiare la propria quotidianità almeno nel fine settimana.

La meta Las Vegas non è casuale. Infatti rappresenta il desiderio più o meno inconscio di immergersi nelle follie di un mondo dove è possibile anche diventare ricchi una volta arrivati davanti a una slot machine, oppure ad un tavolo da gioco. È tutta questione di fortuna, di quel quid imprevisto che potrebbe tramutare una persona comune in un milionario.

Tutti intorno ruotano speranze, aspettative, ma anche insuccessi, delusione e perdite di denaro che precipitano ancora di più i protagonisti in quella routine quotidiana da cui stavano proprio cercando di fuggire. Ma vengono raccontate anche piccole vittorie. Tutto questo in atmosfere in cui prevalgono leggerezza e ironia, due ingredienti che contribuiscono a rendere la serie di intrattenimento.

Non mancano però anche personaggi sopra le righe, situazioni assurde e al limite del credibile, battute anche abbastanza pesanti. Ma ci sono situazioni che inducono il telespettatore a credere in qualcosa che va al di là dei limiti quotidiani. È proprio questo ultimo aspetto che porta a sorridere e a non perdere la speranza.

La serie è andata in onda dal 2 gennaio 2018 su Fox negli Stati Uniti.



0 Replies to “LA to Vegas dal 30 marzo su Fox”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*