Le fiction che vedremo | Lacrime di sale con Sergio Castellitto


Le fiction che vedremo | Lacrime di sale con Sergio Castellitto. L'attore che i telespettatori italiani hanno visto recentemente nel ruolo di Aldo Moro, sta girando il film tv che racconta l'esperienza di oltre 25 anni di Pietro Bartolo, il medico dei migranti a Lampedusa.


Sergio Castellitto si cala in un altro personaggio realmente esistito. Nella serie dal titolo Lacrime di sale l’attore interpreta Pietro Bartolo il medico di Lampedusa che ha deciso di vivere in prima persona la più grande emergenza umanitaria degli ultimi anni.

Le riprese sono iniziate lo scorso 26 aprile e si svolgono per 5 settimane proprio nell’isola siciliana di Lampedusa.

Lacrime di sale è un film tv tratto dal libro omonimo scritto dallo stesso Pietro Bartolo con Lidia Tilotta ed edito per i tipi della Mondadori.

Sergio Castellitto è dunque il protagonista ma accanto a lui nel cast c’è  Raffaella Rea. La regia è di Maurizio Zaccaro che ha scritto anche il soggetto della serie insieme a Monica Zapelli, Diego De Silva e lo stesso Pietro Bartolo.

Pietro Bartolo

Il tv movie andrà in onda nella prossima stagione televisiva e sarà uno dei titoli di punta dell’autunno 2018 di Rai Fiction.

Pietro Bartolo è un medico italiano conosciuto per essere stato fin dal 1992 l’unico dottore che visitava i migranti in arrivo a Lampedusa. Il tv movie percorrerà tutta la propria esperienza umanitaria svolta in oltre 25 anni di attività sull’isola siciliana.

Una delle scene più significative e toccanti che i telespettatori vedranno è quella dei soccorsi prestati ai sopravvissuti della strage del 3 ottobre 2013. In quel giorno un peschereccio carico di oltre 500 migranti naufragò provocando la morte di 368 persone. Pietro Bartolo è stato in prima linea nell’assistenza a coloro che erano riusciti a scampare al dramma nonostante qualche settimana prima fosse stato colpito da un’ischemia cerebrale.

Il medico chirurgo siciliano ha sempre svolto la propria opera di assistenza e di soccorso nell’ombra, come un eroe sconosciuto che però non ha esitato a dare il meglio di sé stesso per aiutare gli altri.

Accanto alla storia di Bartolo c’è quella di una bambina scappata da una Siria in fiamme che cercava la sua mamma. Le due si erano imbarcate insieme ma purtroppo si erano perse di vista.

La fiction si inserisce nel trend della tv pubblica che vuole raccontare il nostro recente passato ed anche il presente attraverso vicende di solidarietà in grado di comunicare un messaggio di fratellanza e di aiuto.

Attraverso la figura di Pietro Bartolo si vuole dare anche un esempio contro l’indifferenza di chi continua a far finta di ignorare la tragedia dei migranti che non è soltanto italiana ma è diventata una vera e propria emergenza a livello internazionale.

Il libro Lacrime di sale ha come sottotitolo “la mia storia quotidiana di medico di Lampedusa tra dolore e speranza“. Pubblicato nel 2016 è stato già tradotto in molte lingue ed ha vinto numerosi riconoscimenti tra cui il premio letterario Vitaliano Brancati 2017.

Con Pietro Bartolo, Sergio Castellitto interpreta finalmente un personaggio vivente. Ha infatti dato il volto in passato a Fausto Coppi, Don Lorenzo Milani, Padre Pio, Enzo Ferrari, Angelo Vassallo, Rocco Chinnici e Aldo Moro.



0 Replies to “Le fiction che vedremo | Lacrime di sale con Sergio Castellitto”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*