logo


Tutta colpa di Einstein, la prima puntata

- Scritto da 

Inizia in una seconda serata che parte un quarto dopo la mezzanotte, Tutta colpa di Einstein-Quelli del Cern. Si tratta del programma di Italia 1 che coniuga la musica pop e la scienza: a introdurci nel Cern infatti, sarà Annalisa Scarrone, cantante amata dal pubblico più giovane  e, soprattutto vista l'occasione, laureata in fisica. Per lei, è la prima prova da conduttrice.



La puntata si apre a Savona, in casa della cantante. Annalisa sta preparando la valigia: il Cern è un posto importante per chi ha studi scientifici alle spalle che, pur passati e accantonati, hanno comunque contribuito a formare la personalità.

La ragazza si mette alla guida, e durante il viaggio spiega il perché della sua scelta universitaria: semplicemente, figlia di due docenti, le è stata consigliata quella laurea per poter diventare insegnante di laboratorio. Insomma, non è che ci fossero dietro grandi ambizioni. Al Cern, prosegue la Scarrone, l'età media è molto bassa: i giovani vengono premiati,s e sono davvero i migliori.

Il Cern è il posto più caldo e più freddo allo stesso tempo, grazie allo scontro delle particelle che vi avviene. La Scarrone viene accompagnata nei corridoi, nella sala in cui vengono annunciate le scoperte più importanti, fino al bar, all'asilo e alla scultura donata dal governo indiano.

La Scarrone ha contattato via Facebook alcuni ragazzi che stanno studiando al Cern, i "technical students" che sono lì per svolgere progetti di ricerca. Passando per i corridoi, raccontano, non si ha l'impressione che qualcuno conti più degli altri: capita anzi di vedere premi Nobel fermarsi a parlare con i ragazzi.

Insieme a Marina Passaseo, fisica, appassionata di scherma, spiega quanto il lavoro assorba 24 ore: chiamate alle tre di notte, attenzione continua, lavoro che si protrae fino a quando non si è finito con le verifiche.

L'esperimento Alice ricostruisce la materia allo stadio iniziale: se ne occupano, tra gli altri, Gianluca e Matilde. I due si sono trasferiti dalla Sicilia, sono una delle tante famiglie che vivono qui, in una realtà multietnica e multiculturale. Il direttore di ricerca dice che, al momento, vi sono scienziati di 100 nazionalità: un posto in cui i conflitti della società vengono attutiti. Una comunità che non ha dogmi, ma solo dubbi critici.

La prima giornata della Scarrone al Cern è quasi terminata. Prima però, una visita a casa di altri ragazzi italiani. Ancora una volta, viene smentito lo stereotipo del nerd rinchiuso in casa: i ragazzi fanno festa, suonano. E naturalmente, anche Annalisa canta con loro. Svelano poi una piccola curiosità logistica: essendo il Cern al confine, molti cercano casa in Francia, in modo da spendere meno. D'altro canto però, se non si ha la macchina, diventa difficile, perché da quella parte si è in periferia, perciò i mezzi pubblici non sono abbastanza efficienti.

La prima puntata si conclude qui, all'una di notte. Secondo le anticipazioni, domenica prossima la cantante ci porterà nel cuore degli esperimenti.

Ultima modifica Lunedì, 14 Dicembre 2015 01:15
Irene Natali

Marchigiana, sarda per metà e romana d’adozione, si laurea in comunicazione alla Sapienza con una tesi triennale sulla satira televisiva e la chiusura del Decameron di Luttazzi. La tesi specialistica è ancora sulla televisione, stavolta sul ruolo di Al-Jazeera nella “primavera araba”. Collabora con alcune testate giornalistiche e siti web, è stata analista televisiva del programma di RaiTre TvTalk, condotto da Massimo Bernardini. La partecipazione ad una serie di trasmissioni televisive, le ha consentito di conoscere a fondo tutto quello che ruota intorno al mondo del piccolo schermo. Ama scrivere e disegnare, soprattutto fumetti.

Lascia un commento

Gentile lettore, dopo aver premuto il pulsante "INVIA COMMENTO", attendi il messaggio dell'avvenuto invio dello stesso in attesa di moderazione senza effettuare un nuovo invio. Sarà nostra cura validare il prima possibile il commento affinchè sia visibile

Cerca nel sito

In evidenza

"Da Venezia è tutto" con Concita De Gregorio su Rai 3 dal 30…

05-08-2017 Informazione Massimo Luciani

Anche quest'anno la Rai dedica una particolare attenzione alla Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica di Venezia giunta quest'anno alla 74esima edizione...

Vai alla news

"Selection day" e "Again" ecco le 2 serie prodotte…

05-08-2017 Soap e serie tv Riccardo Chiaravalli

 Il gigante dello streaming online a livello mondiale Netflix, ha recentemente annunciato la produzione di due serie originali made in...

Vai alla news

Patrizio Rispo: "In 20 anni di Un posto al Sole ho suonato tutte …

06-08-2017 Interviste Alessandro De Benedictis

Dopo il nostro racconto della giornata sul set di Un posto al sole e le interviste a Luca Ward e...

Vai alla news

"The Last Tycoon" dal 28 luglio su Amazon

28-07-2017 Soap e serie tv Biagio Esposito

Dopo essere stato presentato in anteprima mondiale al Festival delle tv di Montecarlo lo scorso giugno, il serial "The Last...

Vai alla news


Seguimi sui vari social network

facebook twitter google plus Youtube linkedin

 
maridacaterini.it è una testata giornalistica
iscritta dal 02/12/2015 al registro della stampa del tribunale di Roma, al numero 187/2015
P.Iva 05263700659
Tutti i diritti riservati - Area riservata

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo