logo


Dal 3 luglio, in onda dal lunedi al venerdì alle 20.30 su Rai 1, arriva la seconda edizione di "Complimenti per la connessione". Si tratta di uno sketch-comedy, pensato come un progetto di inclusione digitale, che dà tutte le informazioni necessarie a chi ha poca dimestichezza con Internet e le nuove tecnologie. E' un vero e proprio spin off della serie di Don Matteo, in cui i protagonisti rimangono gli stessi, con l'aggiunta di personaggi femminili, assenti nella prima stagione.

 

Nel cast anche Nino Frassica, Nadir Caselli, Francesco Scali, Caterina Sylos Labini e Simone Montedoro, che abbiamo incontrato durante la conferenza stampa di presentazione

L'attore interpreta il capitano Giulio Tommasi, alle prese con l'organizzazione del proprio matrimonio con Lia, interpretata da Nadir Caselli. Trascorre la maggior parte del tempo a casa Cecchini, che - tra l'altro - è la nuova ambientazione scelta per il programma: una location "ancora più calda, accessibile a tutti, che affronta le tematiche di ogni giorno e che Internet può aiutare ad assorbire e capire meglio", afferma Montedoro.

Semplicità e ironia sono sicuramente tra i punti di forza di "Complimenti per la connessione". Il successo riscontrato la scorsa stagione ha infatti spinto la Rai a investire su questo progetto di inclusione e alfabetizzazione digitale, che poi si riscontra quotidianamente nelle programmazioni dei vari media. E' curioso notare come l'attore abbia ricevuto dei complimenti e dei ringraziamenti da persone comuni dopo la messa in onda delle puntate.

Complimenti per la connessione

Per "Complimenti per la connessione 2" sono previste 20 puntate da 6 minuti ciascuna. L'attore rivela inoltre di non essere presente nella nuova edizione di "Don Matteo": "E' una scelta della produzione - rivela Montedoro - A me dispiace, a livello di drammaturgia dicevano che era tutto un po' saturo. Non so nulla, però, sul proseguo".

L'attore sta vivendo un momento di grazia tra cinema, teatro e televisione. A luglio, come lui stesso ha confermato, comincerà le riprese del film "Finchè giudici non ci separi". 

Per il resto delle dichiarazioni, vi lasciamo al video con l'intervista integrale. 

Ultima modifica Lunedì, 03 Luglio 2017 10:29
Sergio Monni

Studente di Giornalismo a La Sapienza. Appassionato di sport, viaggi e Roberto Saviano. Da piccolo volevo fare l'astronauta, oggi inseguo un sogno: raccontare storie.

Lascia un commento

Gentile lettore, dopo aver premuto il pulsante "INVIA COMMENTO", attendi il messaggio dell'avvenuto invio dello stesso in attesa di moderazione senza effettuare un nuovo invio. Sarà nostra cura validare il prima possibile il commento affinchè sia visibile

Cerca nel sito

In evidenza

"Da Venezia è tutto" con Concita De Gregorio su Rai 3 dal 30…

05-08-2017 Informazione Massimo Luciani

Anche quest'anno la Rai dedica una particolare attenzione alla Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica di Venezia giunta quest'anno alla 74esima edizione...

Vai alla news

"Selection day" e "Again" ecco le 2 serie prodotte…

05-08-2017 Soap e serie tv Riccardo Chiaravalli

 Il gigante dello streaming online a livello mondiale Netflix, ha recentemente annunciato la produzione di due serie originali made in...

Vai alla news

Patrizio Rispo: "In 20 anni di Un posto al Sole ho suonato tutte …

06-08-2017 Interviste Alessandro De Benedictis

Dopo il nostro racconto della giornata sul set di Un posto al sole e le interviste a Luca Ward e...

Vai alla news

"The Last Tycoon" dal 28 luglio su Amazon

28-07-2017 Soap e serie tv Biagio Esposito

Dopo essere stato presentato in anteprima mondiale al Festival delle tv di Montecarlo lo scorso giugno, il serial "The Last...

Vai alla news


Seguimi sui vari social network

facebook twitter google plus Youtube linkedin

 
maridacaterini.it è una testata giornalistica
iscritta dal 02/12/2015 al registro della stampa del tribunale di Roma, al numero 187/2015
P.Iva 05263700659
Tutti i diritti riservati - Area riservata

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo