Sereno Variabile dal 9 settembre al timone solo Giovanni Muciaccia


L'edizione autunnale di Sereno Variabile si avvarra della conduzione di Giovanni Muciaccia. Osvaldo Bevilacqua lo storico conduttore nonche ideatore del programma in onda su Rai 2, restera comunque uno dei punti di riferimento.

L’edizione autunnale di Sereno Variabile sarà affidata a Giovanni Muciaccia. Osvaldo Bevilacqua, lo storico conduttore nonché ideatore del programma in onda su Rai 2, resterà comunque uno dei punti di riferimento della trasmissione ma curerà l’aspetto più istituzionale delle varie puntate.

Bevilacqua non perderà il contatto con le popolazioni locali dove il programma si reca settimana dopo settimana, ma Giovanni Muciaccia avrà un ruolo costante, continuativo e soprattutto si comporterà come un turista curioso di conoscere tutte le realtà dei luoghi in cui si trova. E sarà impegnato in prima linea in tutte le attività caratteristiche delle città attraversate.

Nella prima puntata del 9 settembre, Sereno Variabile si reca ad Assisi e Muciaccia si metterà alla prova con il parapendio.

Il giovane conduttore sarà in prima linea nelle attività sportive, lo vedremo partecipare anche a prove culinarie per valorizzare le tradizioni gastronomiche locali. E se c’è da prendere parte a qualche factual, non si tirerà certo indietro.

Naturalmente al centro del programma ci saranno, come sempre, l’aspetto ambientale, turistico e paesaggistico: tre elementi che rappresenteranno le colonne portanti di Sereno Variabile.

Secondo la tradizione della trasmissione portata al successo da Osvaldo Bevilacqua ci si occuperà anche di arte, cultura e storia. Ma Giovanni Muciaccia, con l’appoggio di Bevilacqua, avrà anche un occhio attento per le leggende locali e le tradizioni legate al territorio. Inoltre andrà alla ricerca dei personaggi caratteristici per farsi raccontare aspetti inediti delle città in cui si trova.

Bevilacqua cede dunque il timone della trasmissione al giovane conduttore che già dal 20 agosto lo aveva affiancato nell’edizione estiva.

sereno variabile giovanni muciaccia

Nella nuova stagione al via il 9 settembre, tutti i sabati alle 17:05, ci si occuperà anche degli aspetti legati alla occupazione giovanile. In particolare si andrà alla ricerca di imprenditorie realizzate da under 30 con un occhio attento anche alle startup più interessanti su tutto il territorio italiano.

Inoltre, Sereno Variabile seguirà le vicende dei paesi italiani colpiti dal terremoto. Centro anche dell’interesse del programma saranno i piccoli borghi della nostra penisola. In particolare Muciaccia andrà alla scoperta di quelli meno conosciuti che sono però dei piccoli gioielli incastonati da nord a sud nel territorio italiano. La parte dei borghi sarà curata da Maria Teresa Giarratano che da alcune edizioni collabora con Sereno Variabile.

Come abbiamo anticipato la prima puntata sarà dedicata ad Assisi. Insieme a Giovanni Muciaccia i telespettatori potranno conoscere gli aspetti più singolari e caratteristici della città di San Francesco divenuta un vero e proprio simbolo dell’Italia e soprattutto della fratellanza tra i popoli.

Ad Assisi Giovanni Muciaccia mostrerà un insolito punto di vista della città sorvolandola con il parapendio.

Infine un lungo excursus nei secoli passati visitando i sotterranei della cattedrale di San Ruffino e successivamente viaggiando dentro i vicoletti caratteristici di Assisi.

Lo spazio riservato ad Osvaldo Bevilacqua sarà la Basilica di San Francesco dove scopriremo una reliquia davvero particolarissimo: il velo della Madonna.



Potrebbe interessarti anche:


0 Replies to “Sereno Variabile dal 9 settembre al timone solo Giovanni Muciaccia”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*