Auditel: torna da oggi la diffusione dei dati d’ascolto


Diffusi i primi dati dopo il blocco della pubblicazione degli ascolti

Dopo la lunga assenza, finalmente da oggi sono tornati ad essere diffusi e pubblicati da parte dell’Auditel, i dati d’ascolto delle trasmissioni televisive. L’assenza delle cifre è durata 13 giorni: il blocco infatti, è iniziato il 15 ottobre.
In tale lasso di tempo, sia gli investitori pubblicitari che i semplici telespettatori, non hanno potuto conoscere il risultato dell’audience conquistato da ciascuna trasmissione televisiva.

Ricordiamo che, per un errore nell’invio di una email da parte dei responsabili Auditel, erano stati resi noti i nomi di 4000 membri del panel su un totale di 5600 persone coinvolte. Per tredici giorni è stato fatto divieto alle emittenti di diffondere le cifre dell’auditel, che comunque sono state consegnate giorno dopo giorno.


Un comunicato del cdA Auditel aveva chiesto espressamente ai responsabili di rete di non rendere pubblici i dati comunicati.
A far ridimensionare il periodo di blocco dei dati a sole due settimane, come in effetti è accaduto, era stata soprattutto l’insistenza di Mediaset, particolarmente interessata ad una rapida ricomposizione della normalità essendo una tv commerciale.

La situazione che mostra oggi la prima diffusione dei dati, assegna la vittoria in prima serata alla prima puntata della serie di Canale 5 I misteri di Laura. Con il 15,84% di share e 3milioni 985mila telespettatori, la fiction riesce ad avere la meglio sul docureality Così lontani così vicini condotto da Al Bano e Paola Perego. Rai 1 con il 13,29% di share e 3milioni 15mila spettatori, perde il confronto diretto con Canale 5.
Ma il dato più significativo è un altro, e interessa Rai 2, Rai 3 e La7. Infatti l’esordio d Rai 2 del nuovo talent Il più grande pasticcere, di cui va in onda la seconda stagione, ha fatto registrare uno share del 6,37% con 1milione 479mila telespettatori. Un risultato di gran lunga migliore di quello conquistato dai due principali talk show del martedì.
Infatti Ballarò, su Rai 3 con Massimo Giannini, ha convinto soltanto 1milione 159mila telespettatori con il 5,28% di share. Il talk show politico non solo china la testa dinanzi ai pasticceri di Rai2, ma addirittura deve riconoscere la propria sconfitta nei confronti di Giovanni Floris. DiMartedì, in onda in contemporanea su La7, è riuscito, anche se per pochissimo, a superare la concorrente Rai3. Floris, coadiuvato dalla copertina di Maurizio Crozza e da altre incursioni del comico nel corso del programma, ha portato a casa il 5,32% di share con 1milione 27mila telespettatori.
Briciole di audience, come si vede, che però faranno “rifiorire” la concorrenza tra le due reti e i rispettivi conduttori.



0 Replies to “Auditel: torna da oggi la diffusione dei dati d’ascolto”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*