logo


Paolo Borsellino

 Va in onda il 19 luglio su Rai Storia il programma dal titolo Paolo Borsellino essendo Stato. L'appuntamento è alle 21:30 in occasione dell'anniversario della strage di via D'Amelio nel corso della quale perse la vita il giudice Paolo Borsellino insieme agli agenti della sua scorta. Erano cinque giovani i cui nomi sono Agostino Catalano, Vincenzo Li Muli, Walter Eddie Cosina, Claudio Traina ed Emanuela Loi alla cui giovane esistenza sarà dedicato un tv movie.



Rai Storia ricorda Borsellino con un documentario costruito sul testo teatrale di Ruggero Cappuccio dal titolo Paolo Borsellino essendo Stato. Lo spettacolo era nato nel 2005 quando fu portato in scena, poi fu ripreso nel 2013. La parte centrale è rappresentata da stralci di una audizione del magistrato al Consiglio Superiore della magistratura del 1988.
La docu fiction è stata realizzata da Rai Cultura e ripercorre la vita del giudice Paolo Borsellino dalla sua infanzia fino alla morte. Ripropone un documento rarissimo e molto prezioso: la deposizione sulla mafia dello stesso Borsellino e di Giovanni Falcone fatta davanti al Consiglio superiore della magistratura.
Raiuno presenterà la docu-fiction lunedì nella sede Rai di viale Mazzini alla presenza del presidente del Senato Pietro Grasso del direttore generale della Rai Antonio Campo Dall'Orto e del direttore di Rai cultura Silvia Calandrelli.

La vita del giudice Borsellino che è stata una vera e propria missione al servizio della giustizia e del tentativo di sconfiggere Cosa Nostra, è ripercorsa da Cappuccio. Viene sottolineato che si tratta di un documento molto umano che affronta la questione centrale del rapporto tra lo Stato, la politica e la mafia.

strage via d amelio                                                      Via D'Amelio, dopo l'attentato.

 Borsellino è stato un uomo che ha dedicato la sua esistenza alla legalità e sotto questo punto di vista può essere considerato un eroe moderno. Il docufilm racconta anche come lui sapesse di essere nel mirino di Cosa Nostra e come ha affrontato la morte con una serenità e una esemplarità davvero eccezionali. Qualità che oggi mancano sempre più vistosamente.




Nato nel 1940 Paolo Borsellino è stato ucciso tra Cosa Nostra nel 1992, dopo che Giovanni Falcone aveva subito la stessa sorte il 23 maggio dello stesso anno. L'autore del docu-film Ruggero Cappuccio racconta molti eventi ed episodi che ancora il grande pubblico televisivo non conosce.

Ascolteremo anche Paolo Borsellino parlare dinanzi ad un gruppo di studenti. Qualcuno gli chiede se si sente protetto dallo Stato. La risposta è semplice: no io non mi sento protetto dallo Stato.

Ed è proprio la parola Stato che ricorre nel titolo a sottolineare che il programma è lontano da ogni ritualità. Sentiremo anche Paolo Borsellino affermare che una volta Palermo non gli piaceva, ma l'amore ha cambiato tutto e adesso Palermo era diventata la città a lui sicuramente più cara.

Ultima modifica Sabato, 16 Luglio 2016 11:03
Massimo Luciani

Giornalista, scrittore, opinionista, veneziano DOC. Appassionato di letteratura russa e francese. Giocatore di tennis. Mi occupo prevalentemente di spettacoli, tra cui teatro e televisione.

Lascia un commento

Gentile lettore, dopo aver premuto il pulsante "INVIA COMMENTO", attendi il messaggio dell'avvenuto invio dello stesso in attesa di moderazione senza effettuare un nuovo invio. Sarà nostra cura validare il prima possibile il commento affinchè sia visibile

Cerca nel sito

In evidenza

"Da Venezia è tutto" con Concita De Gregorio su Rai 3 dal 30…

05-08-2017 Informazione Massimo Luciani

Anche quest'anno la Rai dedica una particolare attenzione alla Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica di Venezia giunta quest'anno alla 74esima edizione...

Vai alla news

"Selection day" e "Again" ecco le 2 serie prodotte…

05-08-2017 Soap e serie tv Riccardo Chiaravalli

 Il gigante dello streaming online a livello mondiale Netflix, ha recentemente annunciato la produzione di due serie originali made in...

Vai alla news

Patrizio Rispo: "In 20 anni di Un posto al Sole ho suonato tutte …

06-08-2017 Interviste Alessandro De Benedictis

Dopo il nostro racconto della giornata sul set di Un posto al sole e le interviste a Luca Ward e...

Vai alla news

"The Last Tycoon" dal 28 luglio su Amazon

28-07-2017 Soap e serie tv Biagio Esposito

Dopo essere stato presentato in anteprima mondiale al Festival delle tv di Montecarlo lo scorso giugno, il serial "The Last...

Vai alla news


Seguimi sui vari social network

facebook twitter google plus Youtube linkedin

 
maridacaterini.it è una testata giornalistica
iscritta dal 02/12/2015 al registro della stampa del tribunale di Roma, al numero 187/2015
P.Iva 05263700659
Tutti i diritti riservati - Area riservata

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo