Vertigo. Gli abissi dell’anima terza puntata del 31 agosto


Vertigo. Gli abissi dell’anima, torna nella prima serata di Rai3 dopo l'interruzione della scorsa settimana. Il programma condotto da Giuseppe Rinaldi non andò in onda per lasciare spazio agli approfondimenti sul terremoto del 24 agosto scorso. Riprende il suo posto questa sera con la terza delle quattro puntate previste


 Vertigo. Gli abissi dell’anima, torna nella prima serata di Rai3 dopo l’interruzione della scorsa settimana. Il programma condotto da Giuseppe Rinaldi non andò in onda per lasciare spazio agli approfondimenti sul terremoto del 24 agosto scorso. Riprende il suo posto questa sera con la terza delle quattro puntate previste. Alla conclusione di Vertigo torna Chi l’ha visto? in prima time: Rinaldi è uno degli autori della trasmissione dedicata agli scomparsi e condotta da Federica Sciarelli.

Fra le tematiche affrontate nel corso della puntata, “Vertigo” approfondirà il rapporto dell’uomo contemporaneo con la dimensione del “doppio” da sé.  Poi propone una riflessione sulla fuga dalla realtà. E infine il giornalista e padrone di casa punta i riflettori dell’universo delle droghe con una intervista a Povia.

Per quanto riguarda il primo argomento, Giuseppe Rinaldi intervisterà il ventriloquo Samuel Barletti e il suo “alter ego parlante”, il pupazzo Tyson. Barletti ha visto l’edizione del 2013 di Italia’s got talent trasmessa allora ancora su Canale 5. Edè stato ospite anche di Circo estate sempre su Rai3.

L’altra storia raccontata ha come protagonista Davide di Porto, ex naufrago dell’Isola dei Famosi. Al centro dell’inchiesta di Rinaldi anche la vicenda umana di Bruno Gagliano, in arte noto come la Drag Queen Kastadiva. E poi verrà anche affrontata la vicenda di un sedicente “veggente”, oggi trans e attrice.

vertigo gli abissi dellanima

L’altro tema che la puntata approfondirà riguarda la fuga dalla realtà. Pino Rinaldi intervista un ragazzo in cura per la “sindrome di hikikomori”, nota come una forma di “anoressia sociale”. E poi altre storie emblematiche: i cosplayers che indossano i costumi dei personaggi  dei film,  dei fumetti e dei cartoni animati preferiti e quella di alcune signore che acquistano bambole del tutto simili a bambini appena nati che trattano come veri e propri figli.

“Vertigo” affronta poi la difficile problematica della dipendenza  dagli stupefacenti. Per approfondire un argomento così scottante Rinaldi avrà un lungo incontro con il cantautore Povia, che racconterà i suoi trascorsi giovanili con questo problema.

Infine, sempre sull’argomento droghe, viene proposto un reportage a Roma, in una zona periferica della Capitale dove l’eroina è ancora una vera piaga sociale.

Qui trovate la diretta della seconda puntata.

{module Pubblicità dentro articolo}

A commentare i temi trattati ci sono lo storico Franco Cardini e Claudio Risé, psicologo e psicoterapeuta. Saranno loro a fornire una chiave di lettura per le vicende di cui si parla.

Il programma è condotto da Giuseppe Rinaldi, autore insieme ad Annalisa Venditti.

La regia di studio è di Luca Mancini.

{module Macchianera}



0 Replies to “Vertigo. Gli abissi dell’anima terza puntata del 31 agosto”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*