Chi l’ha visto? i casi di Emanuele Morganti e di Xiang Lei Li


La puntata odierna di Chi l'ha visto? si occupa in particolare di due casi. La morte di Emanuele Morganti e la scomparsa della 36enne cinese Xiang Lei Li.

La puntata odierna di Chi l’ha visto? si occupa in particolare di due casi. La morte del giovane di Alatri, Emanuele Morganti e la scomparsa della 36enne cinese Xiang Lei Li, svanita nel nulla durante una crociera nel Mediterraneo alla quale stava partecipando insieme al marito e ai figli. Nel frattempo è stata trovata nelle acque del porto di Rimini una valigia in cui era contenuto il cadavere di una donna.

Inizialmente si era pensato proprio alla mamma cinese svanita senza lasciare nessuna traccia di sè.

Federica Sciarelli si chiederà: se il corpo di Xiang Lei Li non è quello rinvenuto nella valigia, chi è la donna allora ripescata nel trolley? Su questo interrogativo si stanno svolgendo le indagini da parte degli inquirenti. Attualmente il marito Daniel Belling, un irlandese di 45 anni, tecnico informatico della Apple è stato arrestato per omicidio lo scorso 20 febbraio. Federica Sciarelli ripercorrerà tutta la vicenda raccontando come l’uomo abbia respinto tutte le accuse affermando che la moglie si era allontanata volontariamente dalla nave.

Xiang Lei Li chi lha visto

La conduttrice informerà telespettatori sugli ultimi aggiornamenti del caso. In particolare, l’autopsia ha confermato che l’altezza delle due donne non corrisponde. E quindi il mistero è ancora aperto.

Chi l’ha visto? nella prima parte della puntata si occupa anche della terribile storia di Emanuele Morganti, il ragazzo morto dopo aver subito una violentissima aggressione davanti ad un locale di Alatri. Gli inviati del programma daranno in diretta tutti gli aggiornamenti sulle indagini. Intanto sono due le persone fermate nella notte, dalla compagnia dei carabinieri di Alatri, per omicidio. Il ragazzo è stato picchiato mentre difendeva la fidanzata ed è morto dopo una terribile agonia. I due fermati sarebbero responsabili dell’aggressione finale che avrebbe causato la morte di Emanuele. Gli investigatori stanno valutando anche l’ipotesi che il branco fosse preda di una terribile miscela di alcool e droghe che avrebbe fatto perdere a tutti la dimensione di quello che stavano facendo. Gli indagati sono sette.

emanuele morganti chi lha visto

Gli inviati della Sciarelli realizzeranno anche un’inchiesta sul territorio per capire i motivi scatenanti di una ferocia così aberrante. Le due persone fermate appartengono a gruppi delinquenziali. Gli inquirenti non escludono che abbiano inteso affermare la propria capacità di controllo sulla zona.

Secondo il procuratore capo di Frosinone, Giuseppe De Falco, sono stati usati un manganello e un tubolare per uccidere il povero ragazzo. Sempre secondo il procuratore c’è ancora molto da scoprire. E sono in corso anche altre indagini per capire che cosa hanno fatto gli aggressori dopo aver colpito a morte Emanuele.

Nel corso di tutta la puntata Chi l’ha visto? mantiene aperto il proprio centralino. I telespettatori potranno rivolgersi al numero 06 82 62 per interagire con la conduttrice e dare il proprio contributo su casi di scomparsi o per eventuali nuove segnalazioni.  Quest’anno accanto al centralino e alla mail 8262@rai.it, è attivo anche un numero di WhatsApp 345 313 19 87.



Potrebbe interessarti anche:


0 Replies to “Chi l’ha visto? i casi di Emanuele Morganti e di Xiang Lei Li”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*