Report puntata 29 maggio Ranucci tra Poste e Banche


Sigfrido Ranucci torna questa sera con un nuovo appuntamento di Report. Alle 21:30 su Rai 3 il conduttore si occuperà del futuro delle Poste Italiane ma anche delle banche a livello internazionale.

Sigfrido Ranucci torna questa sera con un nuovo appuntamento di Report. Alle 21:30 su Rai 3 il conduttore si occuperà del futuro delle Poste Italiane ma anche delle banche a livello internazionale.

Il primo servizio dal titolo “Poste – futuro certo” è firmato da Alberto Nerazzini. Ranucci si chiede qual è il futuro delle Poste Italiane e la risposta non è molto semplice perché l’universo delle Poste è estremamente complesso e, data la grande densità di traffici finanziari, tutto può davvero accadere da un momento all’altro. Il reportage cerca di mettere in luce tutti gli effetti meno conosciuti sul funzionamento delle Poste Italiane che custodiscono la bellezza di 498 miliardi di euro dei risparmiatori. Una somma molto allettante. Ranucci cerca di capire anche quali sono le condizioni dei lavoratori del settore e quali potrebbero essere le conseguenze di una possibile criticità ove mai dovesse succedere una sorta di crack finanziario. Il reportage non si limita all’Italia ma esplora anche quanto accade all’estero, in particolare in Canada.

Il secondo servizio dal titolo “La grande truffa” è firmato da Federico Russo. Il fine è di mettere in evidenza quanto sia semplice rovinare una delle più solide e antiche banche d’Europa. Gli ingredienti per centrare un simile obiettivo comprendono naturalmente anche una costellazione di società offshore create appositamente. L’inchiesta realizza un vero e proprio excursus all’interno di alcune banche. In particolare il servizio accende i riflettori su una società fiduciaria all’interno della quale un giovane manager è accusato di aver fatto scomparire decine di milioni di euro sottraendoli dai conti di correntisti a loro insaputa. Insomma una sorta di Robin Hood che rubava ai ricchi per dare ad altri ricchi che erano in questo caso sé stesso, i suoi parenti ed i suoi amici. Su questa truffa indagano ben cinque procure di quattro diverse nazioni.

report servizi 29 maggio

L’ultimo servizio invece è all’interno della rubrica “Onore al merito” ed ha come titolo “In viaggio con papà“. Il fine è di indagare sul sistema di malaffare che ha sempre retto gli appalti della Salerno – Reggio Calabria. In questo contesto è spuntato il nome dell’ex ragioniere dello Stato Andrea Monorchio. Il servizio cercherà di capire quale legame c’è tra Monorchio e gli appalti della Salerno – Reggio Calabria. Non solo ma tra coloro che sono stati indagati e persino arrestati c’è anche l’ingegner Domenico Monorchio figlio di Andrea. Il servizio crrca di far luce sui motivi che hanno rallentato per decenni la costruzione dell’autostrada Salerno – Reggio Calabria.

{module Pubblicità alternativa}

La conduzione di Sigfrido Ranucci che ha preso il posto di Milena Gabanelli, sta procedendo in maniera positiva. Il pubblico ha oramai assimilato il cambiamento di gestione e lo stesso Ranucci di puntata in puntata appare sempre più consapevole del ruolo ricoperto. Anche Report si avvia oramai alla conclusione di una stagione televisiva e riprenderà il suo posto nel palinsesto di Rai 3 nel tardo autunno del 2017.



Potrebbe interessarti anche:


0 Replies to “Report puntata 29 maggio Ranucci tra Poste e Banche”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*