logo


 La sua presenza era stata annunciata e ufficializzata nel corso della presentazione dei palinsesti Rai lo scorso 28 giugno. Paola Perego, nel 2018 avrebbe dovuto condurre sulla prima rete diretta da Andrea Fabiano, una serie di prime serate televisive. Adesso la collaborazione è interrotta perchè la presentatrice ha citato in giudizio l'azienda di viale Mazzini per danni.



Ricapitoliamo quanto è accaduto. È stato depositato un atto di citazione a Rai1 per danni di immagine, danni economici e biologici a seguito della vicenda che ha interessato Paola Perego e la interruzione del suo programma Parliamone... sabato. Tutto è accaduto tramite Twitter. La società Arcobaleno 3 ovvero la società di produzione di Lucio Presta che è il marito di Paola Perego ed è anche il suo manager, ha ritenuto che le scelte editoriali fatte da Raiuno non siano consone alla professionalità della Perego. Soprattutto si punta l'attenzione sul risarcimento danni per quanto è avvenuto con la chiusura anticipata di Parliamone... sabato.


Il programma era stato interrotto quando mancavano ancora 13 puntate alla fine. Adesso in fase di contrattualizzazione, alla Perego sarebbero dovuti andare due programmi: uno già collaudato dal titolo Superbrain e un altro ancora da definire. Inizialmente c'era stata qualche contestazione sul numero delle serate. Presta ne avrebbe voluto 12 la Rai ne offriva invece otto. Ma non era certamente una difficoltà insormontabile. Inoltre l'azienda di viale Mazzini puntava ad un taglio del compenso del 10% secondo quanto stabilito dall'ultimo piano presentato, mentre Paola Perego sempre attraverso Lucio Presta, chiedeva che la nuova collaborazione tenesse conto anche del danno derivato dalla chiusura del contenitore pomeridiano del sabato di Rai 1.




Come si ricorderà al centro della contestazione c'era la famigerata "lista dell'Est": si discuteva delle motivazioni per le quali le donne dell'Est sarebbero state preferite dagli italiani alle loro connazionali. La citazione presentata al Tribunale di Roma chiede anche di tener conto dei danni biologici e morali che sono stati arrecati alla conduttrice per l'interruzione del suo programma. In particolare si punta l'attenzione sugli stati di ansia e di stress che avrebbero potuto arrecare gravi danni alla salute della conduttrice.
C'è da vedere adesso che cosa farà la Rai. Probabilmente dovrebbe promuovere un'azione finalizzata al risarcimento per il caso Parliamone... sabato. Ma per adesso la collaborazione di Paola Perego è bloccata. Nei prossimi giorni Lucio Presta incontrerà il direttore generale Mario Orfeo.

Ultima modifica Venerdì, 04 Agosto 2017 15:01
Joele Germani

Sono per metà francese e metà italiano ma vivo qui praticamente da sempre. Amo tutto ciò che riguarda il mondo televisivo, pratico il calcio e tifo sempre per l'Italia.

Lascia un commento

Gentile lettore, dopo aver premuto il pulsante "INVIA COMMENTO", attendi il messaggio dell'avvenuto invio dello stesso in attesa di moderazione senza effettuare un nuovo invio. Sarà nostra cura validare il prima possibile il commento affinchè sia visibile

Cerca nel sito

In evidenza

"Da Venezia è tutto" con Concita De Gregorio su Rai 3 dal 30…

05-08-2017 Informazione Massimo Luciani

Anche quest'anno la Rai dedica una particolare attenzione alla Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica di Venezia giunta quest'anno alla 74esima edizione...

Vai alla news

"Selection day" e "Again" ecco le 2 serie prodotte…

05-08-2017 Soap e serie tv Riccardo Chiaravalli

 Il gigante dello streaming online a livello mondiale Netflix, ha recentemente annunciato la produzione di due serie originali made in...

Vai alla news

Patrizio Rispo: "In 20 anni di Un posto al Sole ho suonato tutte …

06-08-2017 Interviste Alessandro De Benedictis

Dopo il nostro racconto della giornata sul set di Un posto al sole e le interviste a Luca Ward e...

Vai alla news

"The Last Tycoon" dal 28 luglio su Amazon

28-07-2017 Soap e serie tv Biagio Esposito

Dopo essere stato presentato in anteprima mondiale al Festival delle tv di Montecarlo lo scorso giugno, il serial "The Last...

Vai alla news


Seguimi sui vari social network

facebook twitter google plus Youtube linkedin

 
maridacaterini.it è una testata giornalistica
iscritta dal 02/12/2015 al registro della stampa del tribunale di Roma, al numero 187/2015
P.Iva 05263700659
Tutti i diritti riservati - Area riservata

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo