Nel nome del popolo italiano, questa sera protagonista Marco Biagi


Massimo Poggio è il protagonista dell’appuntamento dedicato al giuslavorista bolognese, padre dell’omonima riforma del mercato del lavoro, ucciso dalle Nuove Brigate Rosse nel 2002

Terzo appuntamento, mercoledì 6 settembre in seconda serata su Rai1, con il ciclo “Nel nome del popolo italiano”. I quattro docu-film della durata ciascuno di 60 minuti, raccontano la storia umana e professionale di altrettanti eroi nazionali: il giudice Vittorio Occorsio, il presidente della Regione Sicilia Piersanti Mattarella, il professor Marco Biagi, il capitano Natale De Grazia.

 Massimo Poggio è l’attore-narratore del docu-film “Marco Biagi”, diretto dal regista Gianfranco Giagni e dedicato alla figura del giuslavorista padre della controversa riforma del mercato del lavoro. Senza entrare nel merito della questione politica, il docu-film indaga la vita di Biagi sia nell’aspetto umano, sia in quello professionale del docente universitario, chiamato dalle istituzioni a fornire la propria consulenza su un tema difficile e caldo come quello del lavoro, e per questo brutalmente assassinato.

Massimo Poggio partecipa all’annuale biciclettata in onore di Marco Biagi, visita i luoghi di Bologna dove il professore era solito passare con la sua bicicletta, da Piazza Grande ai celebri portici del centro e incontra alcuni suoi colleghi della Fondazione Marco Biagi di Modena. Sono presenti nel docu- film molte testimonianze di personaggi illustri del mondo della politica, delle istituzioni, della stampa e dell’università, tra cui Tiziano Treu, Maurizio Sacconi, Lamberto Giannini, Antonio Marotta, Maurizio Landini, Guido Gentili, Giovanni Bianconi e Yasuo Suwa.

Intanto c’è da sottolineare che il pubblico di Rai 1 ha accolto abbastanza tiepidamente il ciclo In nome del popolo italiano. Infatti sono stati solo 675.000 spettatori, pari al 6,8% di share, i telespettatori che hanno seguito il primo docu-film “Vittorio Occorsio” andato in onda su Rai1 dalle 23.33 alle 24.32. Cionostante il prodotto è riuscito a vincere la gara degli ascolti. E’ stato il programma più visto della seconda serata di lunedì 4 settembre.

Gian Marco Tognazzi (per il docu-film “Vittorio Occorsio”), Dario Aita (per “Piersanti Mattarella”), Massimo Poggio (per “Marco Biagi”) e Lorenzo Richelmy (per “Natale De Grazia”) sono gli attori-narratori di questi quattro racconti che, attraverso una struttura narrativa innovativa, coniugano il linguaggio classico del documentario a quello contemporaneo della narrazione drammaturgica, la riflessione giornalistica allo spunto romanzesco.

Diretti dai registi Gianfranco Pannone (Vittorio Occorsio), Maurizio Sciarra (Piersanti Mattarella), Gianfranco Giagni (Marco Biagi) e Wilma Labate (Natale De Grazia), i 4 docu-film vogliono restituire al pubblico lo sfondo storico, culturale e sociale in cui i quattro personaggi  hanno vissuto e operato andando incontro al loro destino, nel ventennio che va dalla fine degli anni ’80 ai primi anni del 2000.



0 Replies to “Nel nome del popolo italiano, questa sera protagonista Marco Biagi”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*