Nemo – nessuno escluso puntata 2 novembre con Mia Ceran e Sergio Castellitto


Tutti i servizi presentati nella puntata odierna e gli ospiti che intervengono per commentare gli argomenti affrontati.


Nuovo appuntamento questa sera giovedì 2 novembre con “Nemo – nessuno escluso. I due padroni di casa Enrico Lucci e Valentina Petrini danno appuntamento ai telespettatori alle 21:20 sulla seconda rete diretta da Andrea Fabiano. Gli ospiti che siederanno sul divano e saranno presenti per tutta la puntata sono l’attore Sergio Castellitto e la giornalista Mia Ceran attualmente alla conduzione di “Quelli che il calcio” insieme a Luca e Paolo.

 

Tra gli argomenti principali al centro della puntata ci sono un reportage dal Messico incentrato su storie di violenza, le vicende di alcuni adolescenti che non si riconoscono nel loro genere di nascita e il racconto di una giornata di due eroinomani.

Ma ci sono anche molti altri servizi tra cui quello di Enrico Lucci che punta l’attenzione sul tormentato fine settimana del Partito Democratico. Il conduttore, ex Iena, affronterà l’argomento alla sua maniera.

Sarà l’inviata Antonella Spinelli ad incontrare un gruppo di ragazzi e ragazze che non si sentono a proprio agio nel corpo di appartenenza. Ragazze che cercano di cambiare sesso per diventare uomini e viceversa. Questi giovani raccontano di aver deciso di intraprendere il faticoso, difficile ma necessario percorso di cure ormonali per cercare di cambiare sesso. Ci verrà raccontato come questa strada sia costellata anche di tanti altri incontri sia psicologici che ospedalieri, in quanto anche il chirurgo che dovrà realizzare l’intervento deve essere ben sicuro della ferma volontà dei protagonisti. In quest’ottica la protagonista della parte stand up è la scrittrice e psicoterapeuta Maria Rita Parsi.

Molto particolare, nella drammaticità raccontata, è il reportage dal Messico. Viene documentato come ci si trovi in una delle nazioni più violente, dedita alla criminalità e al mercato della droga. A spiegarci le motivazioni di tali comportamenti, propri tra l’altro di molti Paesi del centro America, è lo scrittore Marco Cubeddu.

Gli inviati incontrano poi un ragazzo estremamente dipendente dai videogiochi che ha stravolto la propria vita annullandola dal punto di vista sociale e giocando anche per oltre 30 ore di seguito. Ad approfondire questo argomento sarà il regista e scrittore Federico Moccia.

Un momento molto emozionante sarà la confessione fatta da Eleonora Giorgi che racconta come sia riuscita a liberarsi della dipendenza dalla droga.

In questo contesto verrà presentato un servizio realizzato da Marco Maisano nella città di Mestre, diventata recentemente una vera e propria capitale italiana dello spaccio dell’eroina. L’ex Iena seguirà la giornata di una coppia di amanti uniti soprattutto dalla dipendenza di eroina.

Infine un servizio molto ecologico. L’inviato Daniele Piervincenzi è andato ad incontrare un giovane di 20 anni Vincent che ha scelto di fare l’allevatore di mucche. Il ragazzo partecipa con le sue vacche ad una storica competizione tra bovini che ogni anno appassiona l’intera Valle d’Aosta. La gara si chiama “la battaglia delle regine“. Il giovane ci spiegherà i motivi per i quali ha deciso di intraprendere questa attività.

Per commentare su Twitter l’hashtag è #NemoRai2.

“Nemo – nessuno escluso” una gallery delle puntata precedenti



0 Replies to “Nemo – nessuno escluso puntata 2 novembre con Mia Ceran e Sergio Castellitto”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*