Melaverde puntata 12 novembre Raspelli e Hidding a Livigno


Alla scoperta delle tradizioni di Livigno in un viaggio fra sport invernali, tradizioni e buona cucina.


Domenica 12 novembre, alle ore 12.00 su Canale 5, va in onda il nuovo appuntamento con “Melaverde”. Il programma dedicato ad agricoltura, ambiente e tradizioni del nostro paese, è condotto da Edoardo Raspelli ed Ellen Hidding. Questa settimana i due conduttori esplorano le terre di Livigno, tra l’Engadina e l’alta Valtellina.

Saranno ambedue nel medesimo luogo, ma si occupano di settori differenti legati alla medesima realtà.

Ellen Hidding presenta la grande quantità di sport che si possono praticare nella zona e racconta come era la vita in queste terre nel secolo scorso. Ma non disdegna di avvicinarsi anche ad alcune tradizioni gastronomiche locali.

Edoardo Raspelli, invece, si propone come guida in un viaggio nei sapori e nelle tradizioni culinarie di questi luoghi.

In particolare, si inizia a conoscere Livigno, provincia di Sondrio in Lombardia. I due padroni di casa informano i telespettatori su una possibile origine del nome: gli studiosi oggi propendono per l’ipotesi che fa risalire il toponimo al termine latino “labineus” (soggetto a lavine).

Il centro è extradoganale, fa parte della Comunità montana Alta Valtellina ed è una rinomata stazione turistica invernale ed estiva delle Alpi.Non solo, ma conosceremo anche altri particolari. Per la conformazione, questa località è conosciuta anche come il piccolo Tibet, a causa delle caratteristiche geomorfologiche del luogo, che sono in parte simili a quelle himalayane: Livigno è infatti un altopiano circondato da montagne nel cuore delle Alpi Retiche.

Edoardo Raspelli affronta la parte informativa legata alle tradizioni. Il critico gastronomico, ad esempio racconta ai telespettatori tradizioni come la festa patronale l’8 settembre, la transumanza dalle baite alle stalle del paese, il 21 settembre, la fiera campionaria del bestiame giovane e la festa dell’agricoltura in conclusione della stagione contadina.

Raspelli parla delle eccellenze gastronomiche di una cucina apparentemente povera ma che è ricca di sapori ed è conosciuta a livello internazionale grazie al turismo invernale e estivo. Sapete ad esempio, che cosa sono i ‘tartufolin da Credaro’?

Si tratta di tortelli con farina, uova e zucchero, a forma di piccole patate, che furono preparati, per la prima volta, nei primi anni del Novecento in occasione di una visita in zona, dell’allora ministro Credaro.



0 Replies to “Melaverde puntata 12 novembre Raspelli e Hidding a Livigno”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*