Raffaella Modugno: dopo For men sogno il palcoscenico di Sanremo


Intervista a Raffaella Modugno che ha posato senza veli per il calendario For man


 Lei è di una bellezza travolgente, che non passa inosservata, grazie al suo fisico mozzafiato e alle sue strepitose curve mediterranee. Ma Raffaella Modugno, no, la parola volgarità non la vuole nemmeno sentire nominare associata al suo nome. Protagonista del calendario 2017 di For Men Magazine, l’ex concorrente di Pechino Express si mette a nudo per il mensile edito da Cairo. Lo fa con disinvoltura, senza sguardi ammiccanti e provocatori. D’altra parte non p la prima volta che la Modugno si trova a scoprire le sue grazie. Anzi, per dirla tutta, le sue foto osè le sono costate l’eliminazione dal concorso di Miss Italia.


Raffaella, come mai hai scelto di fare un calendario così senza veli?
Ho deciso di fare questo calendario essenzialmente per tre motivi: per vanità, dato che ho 28 anni e ancora tutto si regge in piedi perfettamente e in modo naturale… Tra un anno o due, chissà! Poi ho scelto di farlo per far parlare di me, e mi sembra che questo stia accadendo decisamente. E, infine, non posso negarlo, anche per una questione economica.
Mettere in mostra il tuo corpo non ti crea quindi imbarazzo?
Assolutamente no, io vado orgogliosissima del mio corpo e mi piace metterlo in mostra, ma senza volgarità. Quella proprio non me la sento addosso. E poi, questo è un lavoro come un altro. Io lavoro con il mio corpo e quindi per me non è un problema spogliarmi. Ovviamente nei luoghi appropriati, come il calendario ad esempio; mai mi spoglierei in televisione, entrando nelle case degli italiani perché sarebbe davvero inappropriato e di cattivo gusto.

raffaella modugno for man 1
Qual è il messaggio che vuoi trasmettere?
Dare un messaggio positivo e che non venga frainteso attraverso un calendario simile è difficile. Tuttavia vorrei che apparisse chiaro quanto nudità faccia necessariamente riama con volgarità. Quella si trasmette attraverso lo sguardo, mettendo le labbra in un certo modo. Ma io sono in pose assolutamente semplici e naturali.
Dove sono stati fatti gli scatti? E chi li ha scelti?
Li scatti li ho scelti io. E, il direttore via bardi mi ha dato assoluta libertà nella scelta. Quanto alla location, e all’aria aperta. Quando mi è stata proposta una villa, ho subito detto di no, perché un luogo chiuso, una casa chiusa, si sarebbe prestata troppo a critiche e fraintendimenti. E io questo non lo volevo
Tu che donna ti senti?
Sexy, di classe (la classe non deve mai essere abbandonata) e per nulla volgare. Ma anche dal carattere forte, spiritosa e gentile. Spero questo sia uscito da Pechino Express.
Che esperienza è stata?
Una bella esperienza, che non mi ha affatto delusa, anche se non è durata quanto avremmo desiderato Benedetta Mazza ed io. Però sono felice di averla fatta, anzi, è una di quelle esperienze che rifaresti mille volte nella vita, è stato bellissimo vivere un’avventura davvero unica. Ho scoperto di avere un enorme spirito di adattamento, a me fino a quel momento sconosciuto.

raffaella modugno for man

È stata dura come esperienza?

Si, molto dura. Mi sono trovata ad affrontare sfide che non mi sarei mai sognata di accettare in un altro contesto. Io e Benedetta ce l’abbiamo messa davvero tutta, non ci siamo fermate nemmeno di fronte alle nostre paure. Rispetto agli altri, il nostro percorso è stato meno lungo, quindi non abbiamo affrontato le prove dure che in effetti sono arrivate dopo la nostra eliminazione. Entrambe avevamo paura delle galline ma ci siamo fatte coraggio ed abbiamo superato la paura”.
Rimanendo in ambito televisivo, c’è un programma che ti piacerebbe fare?
Assolutamente Sanremo. Salire sul palco insieme a Carlo Conti saranno un sogno che si realizza. Quindi faccio un appello: Carlo, dammi la possibilità di incontrarti e di farmi conoscere. Fammi provare! Sono una ragazza che ha tanta voglia di imparare e impara in fretta. E poi, dai! Sono italiana, naturale, del Sud, carina, e soprattutto arrivo subito alla gente. E di questo ne faccio un vanto.

{module Pubblicità dentro articolo}
Non temi che il calendario possa penalizzarti?
Tutte hanno fatto un calendario! Belen, la Canalis, eppure su quel palco sono salite. Perché dovrebbe togliere proprio a me una possibilità?
Sanremo a parte, un altro programma che segui e di cui ti piacerebbe far parte?
Dato che mi sento un pochino Iena, mi piacerebbe tanto essere nei panni di Ilary Blasi alle Iene. Non essendo una conduzione lunga, ma fatta di sketch, credo proprio che ne sarei all’altezza.
E la moda, che è il tuo attuale mondo professionale?
Beh, se riuscissi a unire moda e TV, magari facendo una rubrica e facendo interviste… quello mi renderebbe davvero felice.



0 Replies to “Raffaella Modugno: dopo For men sogno il palcoscenico di Sanremo”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*