La D’Urso e l’assegno all’ex marito: le ultime novità


Gli ultimi sviluppi tr Barbara D'Urso e l'ex marito Michele Carfora, che la accusa di non avergli versato l'assegno di mantenimento


Lei, lui, l’assegno di mantenimento da incassare. Potrebbe sembrare una delle tante storie che affollano i talk show Pomeriggio 5 e Domenica Live, se non fosse che il fatto riguarda proprio lei, Barbara D’Urso. Cioè colei che, nel corso della settimana, su Canale 5 si attribuisce il merito di districare beghe familiari quando è possibile, o almeno di dare grande visibilità a litigi e discussioni, anche dal punto di vista legale, tra i membri delle famiglie vip.

Questa volta però, al centro della vicenda ci sono la regina dei selfie “Carmelita” e il suo ex marito Michele Carfora.

{module Pubblicità dentro articolo}

Questi i fatti: in seguito a un articolo pubblicato oggi su corriere.it a firma di Giulio De Santis, il legale che rappresenta Barbara D’Urso, l’avvocato Paolo Colosimo, smentisce categoricamente le notizie secondo le quali la sua assistita non starebbe pagando l’assegno di mantenimento all’ex marito, il ballerino Michele Carfora.

L’articolo contestato fa riferimento alla sospensione, da parte della conduttrice, dell’assegno mensile stabilito contestualmente al divorzio. 

In un comunicato di smentita, Barbara D’Urso fa sapere tramite il suo avvocato che, invece, sta versando con regolarità le somme stabilite “in ossequio alla situazione giudiziaria e con riserva di ripetizione”. L’avvocato sostiene che la sua assistita D’Urso ha proposto un appello avverso alla sentenza di divorzio nella parte in cui viene stabilito, a favore di Carfora, un contributo al suo mantenimento. “Soprattutto -continua l’avvocato- in questo momento nel quale l’ex marito della conduttrice ha pubblicamente dichiarato di aver costituito un nuovo nucleo familiare con prole, tanto da vedersi escludere la possibilità di farsi continuare a mantenere dall’ex coniuge”.

Il giudizio di appello è pendente  dinanzi alla Corte di appello di  Roma, dove andrà in decisione il prossimo mese di maggio.

Barbara D’Urso aveva sposato Michele Carfora nel 2002: lui aveva 32 anni, lei 12 in più. Le nozze durarono però solo quattro anni; successivamente ci fu il divorzio che stabiliva la somma che la D’Urso avrebbe dovuto versare all’ex marito: mille euro al mese.

Quante puntate di avrebbe realizzato la D’Urso nei suoi talk show domenicali con una storia tanto accattivante? Già ci immaginiamo i titoli di presentazione dei protagonisti: “Esclusiva: la conduttrice, l’ex ballerino e l’assegno di mantenimento”. E immaginiamo anche la saga che ne sarebbe nata: la D’Urso avrebbe ospitato separatamente i due coniugi ascoltando le dichiarazioni dell’uno e dell’altra, magari interrotti dalla telefonata dell’avvocato di turno. Tutto in un susseguirsi di rivelazioni pruriginose, rivendicazioni, dettagli privati, la nuova famiglia con bambini al seguito in studio con tanto di filmini che ne ritraggono la quotidianità.

Invece capita che la parti si siano invertite, e adesso sia proprio lei a calarsi nel ruolo della moglie sfruttata che si rifiuta di versare il mantenimento all’ex toy boy, attualmente risposato e con prole. Chissà se farà mai parola di questa situazione che la riguarda da vicino, la conduttrice di Pomeriggio 5 e Domenica Live.



0 Replies to “La D’Urso e l’assegno all’ex marito: le ultime novità”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*