Domenica In e il fascino che non si compra


Tutti gli ospiti del programma domenicale di Ria 1 condotto da Paola Perego e Salvo Sottile

Primo maggio all’insegna della chirurgia estetica e dell’interrogativo “il fascino si può comprare?”: su questo tema si è infatti svolta la discussione di oggi a Domenica In. Il contenitore festivo condotto da Paola Perego e Salvo Sottile ha proposto un tema molto caro al pubblico femminile, e ha cavalcato ancora il gradimento di pubblico di Ballando con le stelle.

Ospiti della puntata erano il vincitore dell’undicesima edizione del programma  ballerino, Iago Garcia, accompagnato dalla maestra Samantha Togni. Ovviamente la prsenza dell’ex attore de il Segreto era finalizzata all’esaltazione del fascino maschile, anche se l’interessato ha più volte sottolineato di non sentirsi bello per eccellenza.

{module Pubblicità dentro articolo}

Lo spazio a lui dedicato aveva per titolo “Iago oltre le stelle”. Naturalmente, ad intervistare l’attore era Salvo Sottile, che ha condiviso con lui l’esperienza di ballerino. Da segnalare le frecciatine che sia Iago che Sottile hanno rivolto a Selvaggia Lucarelli. In una delle prime puntate infatti, la Lucarelli aveva etichettato Salvo Sottile come un “pezzo di legno” per la sua evidente incapacità di muoversi con scioltezza durante le danze.

domenica in 1maggio garcia togni

Al tavolo della ttut’altro che imperdibile discussione sul fascino che potrebbe essere “acquistato” con la chirurgia estetica, c’erano Pamela Camassa, Sergio Friscia, Diego Dalla Palma e il chirurgo estetico Giacomo Urtis. Presenti anche Iago Garcia, Samantha Togni e Stefano Masciarelli. Il tutto naturalmente accommpagnato dai consigli dello psicologo Raffaele Morelli.

Alla fine del lungo spazio dedicato alla chirurgia estetica, è stata pronunciata solo qualche parola contro un trend che coinvolge persino i giovanissimi. In studio anche una giovane donna che ha svelato di non piacersi fisicamente, al punto da volersi rifare tutta se fosse possibile.

I due conduttori hanno anche parlato di vaccini: è stato Luca Pani, direttore dell’Agenzia Italiana Farmaci, a dare un messaggio di fiducia riguardo i vaccini.

domenica in 1maggio studio

La puntata odierna di Domencia In è iniziata e si è conclusa con due interviste. Ad aprire il contenitore domenicale di Rai 1 è stata Iva Zanicchi, che ha raccontato a Paola Perego la sua vita personale e la sua carriera. A concludere la puntata invece, è arrivata Nancy Brilli, che ha avuto una lunga chiacchierata sempre con Paola Perego, a cui ha svelato molti lati sconosciuti della sua personalità.

Iva Zanicchi ha parlato anche del suo rapporto con il fascino dei “ritocchini” mentre scorrevano sullo schermo le immagini della sua lunga carriera artistica, tra cui quelle delle sue partecipazioni al Festival di Sanremo.

L’attrice ha affrontato aspetti problematici della sua vita: ha parlato del rapporto emblematico che, per un lungo periodo, ha avuto con se stessa. Ha svelato di non essersi per niente amata e di aver avuto un’infanzia molto difficile, avendo tra l’altro perso la madre a soli cinque anni. Infine, è arrivato accanto alla Brilli un esperto di linguaggio del corpo che ha analizzato i suoi movimenti ed atteggiamenti nel corso dell’intervista.



0 Replies to “Domenica In e il fascino che non si compra”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*