Stasera Casa Mika, la prima puntata del 15 novembre


Stasera Casa Mika è il nuovo varietà di Rai 2, in onda questa sera alle 21.10. SOno 4 le puntate condotte dal cantante libanese, che ospiterà diversi artisti italiani e internazionali nel luogo più insolito per uno show: casa sua.


 Stasera Casa Mika debutta questa sera, alle 21.10, su Rai2. Il varietà, che segna l’esordio di Mika alla conduzione, si svolgerà all’interno della casa del cantante. Al suo fianco la coinquilina Sarah Felberbaum, con la partecipazione straordinaria di Virginia Raffaele. Tanti gli artisti italiani e internazionali attesi in “casa”: in questa prima puntata ci saranno, Sting, Francesco Renga e LP.

Mika apre le porte di casa sua. Da questa sera, per le prossime 4 settimane, il cantante libanese riporta su Rai 2 un grande must del passato, il varietà, in compagnia di Sarah Felberbaum, sua coinquilina, e di Virginia Raffaele, la vicina di casa. 

Sarah Felberbaum

{module pubblicità dentro articolo 2}

Dopo l’esperienza a X Factor, Mika si cimenta nel nuovo ruolo di conduttore. A lui il compito di divertire, cantare e raccontare le storie dei vari artisti che saranno invitati. In questa prima puntata sono attesi uno dei capostipiti dell’improvvisazione italiana, Renzo Arbore, e gli attori Gianmarco Tognazzi, Francesco Montanari e Marco Giallini, protagonista della serie Rocco Schiavone. Ma non solo attori.

Gianmarco Tognazzi 

Stasera casa Mika ospita anche Sting, reduce dal concerto di riapertura al Bataclan di Parigi, LP, Francesco Renga, Malika Ayane e, per i più giovani, Benji & Fede

Sting

Dal salotto alla cucina, per giungere poi alla parte finale che avrà luogo sul lettone: l’intento è di creare un’atmosfera leggera e spensierata, non troppo formale e divertente.

Nel corso delle 4 puntate, Mika cercherà di raccontarsi, attraverso le proprie esperienze personali, e di confrontarsi con i tanti amici che, di volta in volta, passeranno a casa sua. Con un lungo viaggio che lo ha portato in giro per tutta l’Italia e mettendo in scena tutta la sua estrosità e curiosità, il cantante libanese si adopererà per conoscere meglio i segreti e le stravaganze del popolo italiano. Si parte da Roma dove, nei panni di un tassista, Mika dovrà prelevare i propri clienti, ignari di tutto, e portarli a destinazione. Tra le varie difficoltà dettate dal caso, avrà così modo di parlare e scherzare con in propri passeggeri e di scoprire le bellezze della città eterna. 

Roma

Ci sarà spazio anche per le storie di rinascita e di rivincita ottenute attraverso la musica, come quella dell’Orchestra Sanitansamble di Napoli, composta da giovani, che si adopera per ridare vita e futuro a contesti complicati come il Rione Sanità. L’orchestra si propone come un modello di insegnamento e da cui prendere ispirazione per la promozione collettiva della musica come strumento di coesione, educazione e sviluppo in aree sociali difficili. A raccontare il tutto saranno direttamente i protagonisti della vicenda.

Orchestra

Al termine della puntata, andrà in onda l’irriverente e partecipato pigiama party che si è svolto ad Aosta in occasione della registrazione della sigla finale dello show. 

Stasera casa Mika è un one man show scritto da Mika, Tiziana Martinengo, Giulio Mazzoleni e Ivan Cotroneo, per la regia di Fabio Calvi, e prodotto da Rai 2 con la collaborazione di Ballandi/Multimedia. La scenografia è a cura di Riccardo Bocchini, mentre lo Studio Job, designer noto a livello internazionale, si è occupato degli arredi. Per Mika son pronti gli abiti disegnati appositamente per lui da Pierpaolo Piccioli, Direttore Creativo della Maison Valentino. 

L’hashtag ufficiale per poter commentare la puntata è #CasaMika.



0 Replies to “Stasera Casa Mika, la prima puntata del 15 novembre”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*