Tv dei ragazzi Gulp Mystery dal 27 novembre su Rai Gulp


Dal prossimo 27 novembre Rai Gulp propone una nuova produzione dal titolo Gulp Mistery. Si tratta di 20 puntate ognuna della durata di 20 minuti.


Dal prossimo 27 novembre Rai Gulp propone una nuova produzione dal titolo Gulp Mistery. Si tratta di 20 puntate ognuna della durata di 20 minuti, condotte da Simone Lijoi in onda ogni domenica alle 22:45.

Il conduttore va alla scoperta di luoghi misteriosi e affascinanti viaggiando da un capo all’altro dell’Italia e spostandosi da nord a sud. Lijoi in particolare visiterà tutti quei posti e quelle località italiane che in qualche modo hanno qualcosa di misterioso. Con l’aiuto di esperti il padrone di casa on the road si muove da un luogo all’altro raccontando tutte le storie curiose legate a città, borghi, parchi, monumenti, chiese, cattedrali e sfaterà anche molte leggende metropolitane delle località nelle quali si trova. Gulp Mystery è una produzione di Rai Ragazzi gestita da Massimo Liofredi (che comprende anche di Rai Yoyo). 

Nella prima puntata Gulp Mystery andrà alla scoperta del Parco dei Mostri denominato anche Sacro Bosco o Villa Delle Meraviglie. Il parco si trova a Bomarzo in provincia di Viterbo ed è un complesso monumentale italiano. Si tratta di un parco naturale nel quale sono contenute numerose sculture in basalto risalenti al XVI secolo che ritraggono animali mitologici, divinità e mostri.il parco di bomarzo gulp mystery

Il conduttore spiegherà ai giovani ascoltatori la storia del parco che risale al Principe Orsini. Fu lui infatti a farlo progettare nel 1547. Lijoi rivelerà anche come il Principe Orsini chiamò il parco Sacro Bosco e lo dedicò alla moglie Giulia Farnese. Nel parco ci sono anche moltissime architetture davvero singolari come ad esempio la casa inclinata e alcune statue di cui non si riesce ancora a capire l’esatto significato.

Simone Lijoi poi si sposterà in una località vicina per studiare, attraverso l’aiuto di esperti e studiosi, la piramide etrusca conosciuta anche con il nome di altare piramidale. Si tratta di un enorme masso di tufo che fu adibito a luogo di culto dagli Etruschi nel VII secolo avanti Cristo. Fino ad ora sembra esserci un vero e proprio mistero sul significato e l’utilizzo di questa struttura. Sono state proposte infatti soltanto delle ipotesi legate come abbiamo detto al culto religioso. Per approfondire ulteriori vicende legate al popolo degli Etruschi il conduttore Lijoi si recherà al Museo Guarnacci di Volterra in provincia di Pisa. Qui Gulp Mystery andrà alla ricerca di tutte le tracce della vita etrusca. {module Pubblicità dentro articolo}

Ricordiamo inoltre che da oggi martedì 22 novembre sempre su Rai Gulp inizia la terza stagione di “Wolfblood – sangue di lupo“. L’appuntamento è alle 15:30 con la terza stagione. Mentre le repliche della seconda sono programmate alle 21:50 dal lunedì al sabato in seconda serata. Si tratta di una serie live action fantasy in stile Teen Wolf. La protagonista, come molti dei suoi giovani amici, ha nelle vene sangue di lupo.



0 Replies to “Tv dei ragazzi Gulp Mystery dal 27 novembre su Rai Gulp”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*