Nemo – Nessuno escluso, puntata del 9 marzo in diretta


Nuovo appuntamento con il programma di Rai 2 condotto da Enrico Lucci e Valentina Petrini.


È andato in onda un nuovo appuntamento con “Nemo – Nessuno escluso”, il programma di attualità condotto da Enrico Lucci e Valentina Petrini su Rai 2. Tra gli ospiti il presidente dell’Inps Tito Boeri e Michele Emiliano, candidato alla segreteria Pd. Opinionisti di puntata Sabrina Nobile e Massimo Giannini.

La scissione del Pd ormai è cosa fatta. Enrico Lucci però vuole provare a scendere in campo, vestito da Stalin, per candidarsi alla segreteria. Becca Renzi che ironicamente gli assicura il voto. Poi incontra Cuperlo, Orlando ed Emiliano: quest’ultimo non esclude un eventuale alleanza con il M5S. A bordo di una vecchia Fiat 500 rossa con un megafono in mano invita i passanti a sostenerlo per la sua candidatura. 

nemo 9 marzo michele emiliano

Dopo averlo visto nel servizio, Michele Emiliano arriva in studio. L’appello dell’ex sindaco di Bari è un messaggio per i telespettatori affinché lo sostengano nella sua rincorsa alla segreteria del partito presieduto da Orfini. “Mi piacerebbe che il Pd smettesse di essere un partito di affaristi e che invece si rivolgesse a chi vive nelle periferie e in difficoltà economiche”. Poi aggiunge: “Penso di avere delle chance, la gente in questo momento ha bisogno di persone sincere. Le differenze tra me e Renzi? Abbiamo una concezione della politica diversa: io mi diverto a giocare di squadra, lui fa tutto da solo”. 

nemo 9 marzo michele emiliano studio

Valentina Petrini intervista il presidente dell’Inps Tito Boeri: “Chi ha 35 anni difficilmente andrà in pensione prima dei 70 anni”, dice.

Un breve colloquio che fa da lancio ad un servizio-inchiesta realizzato dalla giornalista sulla precarietà nel mondo del lavoro. Tra le tappe c’è anche Palazzo Barberini e la Biblioteca Nazionale di Roma: c’è chi, per lavorare nel settore della cultura, fa il “volontario pagato”. Queste persone non hanno contratto, ferie e nessuna forma di previdenza, dunque. Alcuni affermano di ricevere dei rimborsi spese (di 400 euro) che essi provvedono a motivare con degli scontrini. Si definiscono “lavoratori fantasma” visto che ufficialmente non sono regolarizzati con contratti nè nulla. Una di loro decide di “metterci la faccia” e venire in studio, denunciando la situazione e facendo un appello al ministro Franceschini. Questi, intercettato dalla Petrini, apre ad un incontro con questi “lavoratori sui generis”. 

nemo 9 marzo lavoratori fantasma

La Petrini “ritrova” in studio il numero 1 dell’Inps Tito Boeri. Questi riflette sul concetto di sindacato prendendo spunto dagli ultimi dati sulla disoccupazione: “Può avere un ruolo fondamentale per dar voce a questo grande disagio”, sostiene. Ritiene che bisogna essere esigenti nei confronti dei dirigenti dei sindacati: “Perche i sindacati non hanno fatto negli ultimi vent’anni un’operazione-verità sulle pensioni dei giovani?”, si chiede. E ancora: “Come può essere credibile un sindacato che vuole scegliere i dirigenti della Pubblica Amministrazione?” Un atto di accusa presentato sotto forma di interrogativi, dunque. E conclude: “Pronta una circolare per abolire i privilegi dei sindacalisti”. 

nemo 9 marzo tito boeri

Servizio da Milano: nel capoluogo lombardo la comunità cinese è in espansione ed è economicamente solida, tanto da dare lavoro agli italiani. L’inviato segue i festeggiamenti per il loro Capodanno e poi intervista alcuni manager che nel corso degli anni si sono affermati nel nostro Paese. Spazio in studio poi a Gian Luca Brambilla, piccolo imprenditore. “Nelle nostre aziende non potremmo lavorare come vorremmo. Siamo il Bancomat dello Stato. Non riusciamo a fare impresa, non ce lo permettono”, attacca. 

nemo 9 marzo cinesi

Interessante esperimento sociale dei The Snow. Il duo di youtubers, con una telecamera nascosta, affronta diverse situazioni nel quotidianodecidendo di essere onesti con le persone con cui interagiscono. Il tentativo non è un grande successo visto che si creano equivoci e liti, ma il video è divertente. E concludono: “L’onestà non paga”.

nemo 9 marzo the snow

Attraverso una telecamerina che le è stata data, il pubblico conosce Saveria, la figlia di Oliviero Beha. La donna è affetta da sindrome di Down. Racconta la sua giornata, tra lavoro e anche hobby. Poi, intervista la gente che incontra chiedendo di descriverle in cosa consiste la malattia che l’ha colpita. Quanto a spirito critico ed arguzia, le somiglianze con il noto papà si notano. Beha interviene in studio a fine servizio: “La politica non si occupa dei down e il lavoro per loro non c’è”, denuncia. “Avere una figlia down è stata un’esperienza che ha migliorato tutta la famiglia”, conclude commuovendosi. 

nemo 9 marzo saveria beha

Il comico Giorgio Montanini si trova all’esterno di uno stabilimento Fincantieri. Tiene un piccolo comizio ironico davanti ai lavoratori. Li invita a prostituirsi per guadagnare di più al mese rispetto all’attuale salario. “La prostituta non sfrutta nessuno, solo se stessa: voi invece siete sfruttati. Poi. è un mestiere dove non c’è raccomandazione, ma meritocrazia”, dice provocatoriamente. Il suo intervento prosegue in studio sullo stesso argomento, eccedendo a volte in qualche volgarità. 

nemo 9 marzo giorgio montanini

Alleggerimento con Francesco Montanari, noto per aver intepretato il ruolo del Libanese nella serie “Romanzo Criminale”. Si parla di calcio e dell’allenatore Claudio Ranieri, fresco di esonero dal Leicester, squadra inglese che con lui al timone ha vinto lo scorso anno e per la prima volta nella sua storia la Premier League. In un servizio la sua prima intervista dopo la fine della sua avventura inglese. “Siamo come gli avvocati”, dice. “La mia felicità è di aver reso contenta la gente di Leicester”. Gli abitanti della città britannica sono affezionati al coach italiano, cui hanno inviato molti messaggi di affetto.

nemo 9 marzo claudio ranieri

Gli inviati del programma sono a Nizza per capire come vive la popolazione dopo l’attentato dello scorso 14 luglio: un attentatore a bordo di un camion falciò 86 persone sulla Promenade des Anglais. Le telecamere descrivono le celebrazioni per il Carnevale, evento più sommesso rispetto allo scorso anno. Soprattutto, i livelli di sicurezza sono aumentati. Viene intervistata una donna che è scampata alla strage, un momento che ricorda con le lacrime agli occhi. 

nemo 9 marzo nizza

A Cascina le elezioni comunali sono state vinte da Susanna Ceccardi, esponente della Lega Nord. La prima cittadina spiega il suo impegno per migliorare la città e si sofferma sul tema dell’immigrazione e sul problema della convivenza tra italiani e richiedenti asilo, cavallo di battaglia di diversi esponenti del Carroccio. 

nemo 9 marzo susanna ceccardi

Con Enrico Lucci che invita gli italiani a votarlo come segretario del Pd, la puntata odierna si conclude qui. Appuntamento a giovedì 16 marzo, alle 21.20 circa, per una nuova puntata



0 Replies to “Nemo – Nessuno escluso, puntata del 9 marzo in diretta”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*