Rai 4, Bangkok Addicted: la presentazione del programma


Presentato il nuovo adventure show di Rai 4, in onda a partire dal 22 maggio.


Presentato oggi a Roma “Bangkok addicted”, il nuovo format di Rai 4 che vede protagonisti Andrea Pinna e Roberto Bertolini, gli “Antipodi” di Pechino Express 4, in un avventuroso viaggio in Thailandia, coordinati da Costantino Della Gherardesca. Previste quaranta puntate, in onda dal lunedì al venerdì alle ore 20:30. Si parte il prossimo 22 maggio.

Ad aprire la conferenza il direttore di Rai 4, Angelo Teodoli, che ha inizialmente fatto un bilancio dell’andamento della sua emittente nell’ultima annata: “Gli ascolti sono aumentati del 50% in prime time e del 40% in tutte le fasce della giornata. Siamo soddisfatti dei risultati raggiunti”. Poi, il commento sulla trasmissione condotta dagli Antipodi: “È un programma che si inserisce in un quadro di ringiovanimento della rete, operazione che il Cda e la direzione generale ci hanno chiesto di effettuare. Il nostro obiettivo è proporre contenuti nuovi ed originali: “Bangkok addicted” ne è un esempio. Questo programma andrà in onda in una fascia oraria particolare, quella dell’access prime time, dove la concorrenza è forte: nonostante questo, sono convinto che questa scelta ci darà delle soddisfazioni”.

Presenti alla conferenza i due protagonisti dell’adventure show, Roberto Bertolini e Andrea Pinna. “Siamo contenti di aver avuto l’occasione di poter intraprendere questa esperienza, durata all’incirca un mese e mezzo”, ha detto ilpersonal trainer milanese. “Rispetto a ‘Pechino addicted’, il senso di questo viaggio è stato diverso: l’intento era dare il maggior numero di informazioni possibili sulla Thailandia attraverso il punto di vista mio e di Andrea, quasi sempre opposti. Oltre ad aver fatto intrattenimento, abbiamo cercato di soddisfare le esigenze del servizio pubblico, dando informazioni utili ai telespettatori, con un linguaggio giovanile”. E sulle avventure più strane ha confessato: “Tutte le attività che richiedevano uno sforzo fisico sono state faticose: stavolta mi è capitato di cavalcare un elefante, un esperienza divertente e al contempo rischiosa”.

PINNA ROBERTO PT 23

Andrea Pinna ha rivelato altri particolari di questo nuovo progetto televisivo: “Lo scorso anno, seguendo ‘Pechino express’, ci si trovava a volte in posti dove non c’era molto da raccontare. Stavolta, invece, abbiamo avuto la possibilità di fare tantissime esperienze: il ritmo del programma è più serrato e divertente e nel complesso le puntate sono più ricche di eventi”. Poi, ha svelato qual è stata l’avventura che più lo ha spaventato e allo stesso tempo divertito: “Il rafting! Cadevo continuamente nel fiume mentre remavamo fra le rocce, per fortuna però non mi sono fatto nulla: è stata un’esperienza che definisco ‘mistica’. La sola cosa che non ho superato è l’odio per le scimmie: ci perseguitavano, rubandoci ciò che avevamo nello zaino!”.

Presente all’incontro Pierangelo Marano, content director di Magnolia per Roma: “Ho visto le prime due puntate in anteprima e mi sono davvero divertito, mi è venuta voglia di vedere anche quelle successive. Il viaggio degli Antipodi ha percorso rotte inusuali, non solo quelle turistiche. Nel confronto con ‘Pechino addicted’, il programma è cresciuto così come Andrea e Roberto. Attraverso questo format si è riuscito a fare servizio pubblico, in un’armoniosa commistione tra natura, divertimento e cultura”.

Maurizio Imbriale, responsabile editoriale di Rai 4, ha dichiarato: “La sfida per la nostra emittente è coniugare prodotti scripted, come le serie tv, che richiedono un pubblico particolarmente sofisticato, e produzioni originali. “Bangkok addicted” va in questa direzione. È un format estremamente spettacolare, confezionato in maniera eccellente. Gli Antipodi sono la coppia perfetta per questo programma in quanto a garbo, intelligenza ed ironia. Il contrasto tra loro funziona: i conflitti che sono nati tra loro durante il viaggio sono stati divertenti e al contempo intelligenti, ed hanno consentito di raccontare ancora meglio la Thailandia”.



0 Replies to “Rai 4, Bangkok Addicted: la presentazione del programma”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*