Melaverde, start up giovanili nel bolognese e vecchie risaie nel vercellese


Anticipazioni sugli argomenti che saranno trattai nel corso della puntata di oggi dai due conduttori.


 Melaverde, il programma che da 19 edizioni tiene compagnia ogni domenica agli spettatori di Canale 5, torna anche questa mattina, domenica 21 maggio, alle 11,50.  Condotto da Ellen Hidding ed Edoardo Raspelli, il programma va alla ricerca delle eccellenze italiane nel settore dell’agricoltura, della gastronomia e delle aziende realizzate da giovani imprenditori.


Questi gli argomenti che Melaverde racconnterà domenica 21 maggio dalle 11.50.

raspelli melaverde 2

Ellen Hidding è in un antico podere sull’Appennino bolognese.

Qui Melaverde ha incontrato una coppia di giovani veneti che hanno deciso di venire fin quassù per realizzare il loro sogno: un’azienda totalmente biologica, devo allevare vacche brune per molti mesi allo stato semibrado, produrre un latte biologico con cui realizzare uno yogurt, anche’esso, naturalmente biologico. Vedremo quindi nascere questo prodotto, ma vedremo anche con quale filosofia questa coppia ha deciso di condurre la propria azienda: conosceremo degli splendidi animali, i cavalli Agricoli italiani, conosciuti come TPR, ovvero tiro pesante rapido. Cavalli originali delle pianure venete, ferraresi e friulane, un tempo motori da trazione delle macchine agricole, e a rischio di scomparsa dagli anni ’60, quando la meccanizzazione in agricoltura ha portato i trattori nelle campagne. Questi cavalli potenti e maestosi, possono raggiungere il peso di 10 tonnellate, vengono utilizzati in questa azienda per trainare le macchine per la fienagione e per la lavorazione del terreno. Insomma un viaggio nel mondo del biologico tra passato e futuro, condotto da Ellen Hidding.

ellen hidding

Edoardo Raspelli è ambasciatore nel mondo

Edoardo Raspelli aprirà la puntata di questa domenica in uno scenario che ci riporterà agli inizi del ‘900, quando alle porte di marzo si aprivano le chiuse per allagare le risaie che, da quel momento accoglievano così centinaia di mondine che si occupavano del trapianto delle nuove piante di riso, della mondatura, della pulizia dalle piante infestanti. Come avrete intuito parleremo di Riso, ma non di un riso qualunque, bensì di un riso “Invecchiato”, che una volta raccolto viene coccolato fino a 7 anni, periodo in cui invecchia, acquistando così le eccellenti caratteristiche che scopriremo questa mattina. Seguiremo quindi tutte le fasi della filiera corta, dal campo fino alla tavola, e qui capiremo perché, l’esperienza, l’accurata lavorazione e la giusta attesa, rendono questo riso unico, più gustoso e soprattutto apprezzato in tutto il mondo come ambasciatore del Made in Italy.

Prima dell’inizio di Melaverde, va in onda Le storie di Melaverde: una riproposizione delle inchieste, viste però da un altro punto di vista non analizzato nel programma vero e proprio.



0 Replies to “Melaverde, start up giovanili nel bolognese e vecchie risaie nel vercellese”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*