Colorado, diretta puntata 2 novembre


La prima puntata del programma comico di Italia1 condotto da Paolo Ruffini con Federica Nargi e Gianluca Fubelli


È andata in onda su Italia Uno la prima puntata della nuova stagione di Colorado, condotta da Paolo Ruffini con Gianluca Fubelli e Federica Nargi. Tra le novità le presenze di Dado e Herbert Ballerina. Il declino intrapreso nelle scorse edizioni non è terminato, anzi se possibile è peggiorato. Riviviamo i momenti salienti.

Paolo Ruffini festeggia il suo ritorno alla guida del programma, dopo la parentesi Luca & Paolo, con il suo tradizionale entusiasmo al limite dell’esagerazione. Il conduttore presenta i suoi compagni di viaggio: Gianluca “Scintilla” Fubelli si palesa sulle note di “Sei un pezzo di Me“. Nel “salotto” del comico presenti Nando Timoteo e Herbert Ballerina.

Il copione appare sempre lo stesso: via vai iniziale di comici e freddure a go-go. Il trio di conduttori si completa con l’ex velina Federica Nargi, che in ricordo dei suoi debutti tv entra in scena con uno stacchetto. Sigla! Bella, che da la carica giusta. Immancabile anche il corpo di ballo.

Il compito del primo monologo è affidato a Antonio Ornano.  Argomento tradizionale tra matrimonio, tradimenti e doppi sensi; la sua performance però non dispiace affatto. Eddy Mirabella “Il domatore” è il secondo ad esibirsi, introdotto da uno sketch tra Ruffini e Scintilla.

Dopo la prima pubblicità ci si gela il sangue nel scoprire che Francesca Cipriani, nei panni di Sailor Moon, si occuperà dello spazio dei disegni ricevuti dai piccoli telespettatori. Il corpo di ballo è formato dalle 6 candidate di Miss Colorado. Intermezzo musicale affidato al Jukebox umano. No comment.

Altra comica storica Rita Pelusio che quest’anno veste i panni del piccolo Alfonsino, il figlio di un’amica del conduttore. A seguire scopriamo cosa fanno nella vita reale Biancaneve, La Bella addormentata e Cenerentola.  Uno spazio dedicato ai bambini in cui si susseguono le parolacce, come d’altronde in tutto lo show. Questa non è comicità.

Anche quest’anno presente le web star iPantellas. Dopo il videomessaggio della nonna, viene messo in onda il loro video in cui nelle vesti dei Carabinieri fermano ad un posto di blocco Saluta Andonio. Ecco un’altra novità Daniele Battaglia dietro le quinte per “anticipare” le successive esibizioni.

Claudio Lauretta imita il Segretario del Pd Matteo Renzi. Movenze molto simile all’originale, voce passabile, aspetto fisico lontanissimo da quello del politico. Il viso sembra quasi Bruno Vespa. Peppe Iodice, fisso nel salottino, continua a fare preghiere.

Annunciata come la grande novità di quest’anno, sale sul palco con le sue stravaganti giacche e con la chitarra Dado. Immutato il suo stile ma apprezzabile la novità di inserire un monologo in mezzo a due stornelli. Questa sera ha parlato di figli, con uno sguardo sempre particolare all’attualità.

Tra realtà e finzione (sono realmente fidanzati, ndr) ecco gli strampalati duetti canori di Scintilla con Elena Morali. Roberto Lipari arriva dalla Sicilia ed è stato il vincitore della prima edizione del talent Eccezionale Veramente. Nelle sue parole spazio alle vecchie generazioni.

Flavio Furian, anche egli reduce da Eccezionale Veramente, interpreta direttore del Casinò Las Vegas de buje, sponsor di Colorado; copione scritto e battute poco pungenti. Si prova ad alzare il ritmo e sul palco arriva immediatamente Enzo Paci. Il nerd Passatore racconta la sua avventura con il dottor Lemme.

Claudio Lauretta veste i panni del presidente Usa Donald Trump. Performance al limite del patetico; battute prevedibili e l’inquilino della Casa Bianca si è  trasformato in Stanlio e Ollio. Arriva il momento dei Panpers. Momento promozionale con la presentazione del film “La ragazza nella nebbia”. Ospite l’attore Alessio Boni.

Altra conferma quella di Alberto Farina. Monologo molto più breve degli anni scorsi. Si torna nel salotto di Fubelli, coinvolto continuamente, con risultati alterni, per tutta la serata. Herbert Ballerina prosegue nelle sue freddure: “Sono un amante di Walt Disney, non che ci vado al letto”.

Una Francesca Cipriani sempre più svestita diventa una svampita meteorina. Anche il finto blogger del salottino si alza indispettito: “Dopo questa cavolata me ne vado”. Come dargli torto. Dopo il terzo spazio dedicato a Miss Colorado, giusto per innalzare un po’ la “cultura” del programma nel salottino arriva l’imitazione di Vittorio Sgarbi.

Debutto a Colorado per I bella domanda, che hanno vinto la seconda edizione di Eccezionale Veramente, andato in onda tra mille difficoltà e dati d’ascolto minimi su La7. I due mettono in scena lo sketch del paziente dallo psicologo. Torna sul palco Alberto Farina con il suo cavallo di battaglia; le canne.

Arriva il turno di Leonardo Manera che veste i panni di Donato Sprecacenere. L’uomo non fa altro che ripetere parolacce, aggredire verbalmente il pubblico e leggere la lettera che ha scritto alla sua ex. Impietoso il confronto con il Manera targato Zelig.

Termina qui la prima puntata; Colorado torna giovedì prossimo 9 novembre, sempre su Italia Uno.



0 Replies to “Colorado, diretta puntata 2 novembre”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*