‘O mare mio torna Chef Cannavacciuolo su NOVE


Nuovo ciclo di puntate nei borghi marinari con Cannavacciuolo che presenta la madre ai telespettatori.


Niente di meglio per dimenticare il “piccolo inconveniente” della visita dei Nas al suo Ristorante, che immergersi in un’altra trasmissione televisiva.

E così, da questa sera, Antonino Cannavacciuolo si sdoppia, televisivamente parlando. Infatti, oltre ad essere giudice di MasterChef Italia 7, eccolo solcare i mari italiani con la seconda edizione di ‘O mare mio, il programma alla scoperta delle ricette, delle tradizioni e delle tecniche di pesca dei borghi marinari.

La trasmissione, basata su un’idea di Antonino Cannavacciuolo, è in onda sul NOVE dal 7 gennaio alle 21:25.

Anche in questa stagione Chef Cannavacciuolo viaggerà da Nord a Sud e farà tappa in quattro località sul mare, tutte molto diverse tra loro, partendo da Vico Equense, sua città natale.

Lo Chef tornerà quindi a casa, tra gli odori e i sapori della sua terra. Inoltre il pubblico, dopo aver conosciuto sua moglie Cinzia con lo speciale Ci pensa Antonino (un ritratto intimo e inedito dello Chef andato in onda lo scorso novembre sempre sul NOVE), potrà conoscere, questa volta, sua madre nella prima puntata di ‘O mare mio.

Nelle puntate successive Cannvacciuolo farà tappa a Muggia, il comune del Friuli Venezia Giulia al confine con la Slovenia, a Polignano a mare, in Puglia, e infine a Cabras, in Sardegna.

In ogni puntata lo chef inizierà la sua avventura partecipando a una battuta di pesca con i pescatori del luogo e cucinando per loro quanto pescato. Una volta tornati in paese, Cannavacciuolo cercherà i tre migliori cuochi amatoriali, che si sfideranno preparando un piatto della tradizione locale.

Il vincitore potrà affiancarlo nella preparazione di una ricetta da lui ideata, ispirandosi al piatto oggetto della sfida. Il tutto inframmezzato da momenti di divertimento, comicità e le proverbiali pacche dello Chef.

Nella puntata di Vico Equense, Chef Cannavacciuolo, anche se sarà a casa sua e non avrà bisogno di una vera guida, non potrà fare a meno di Carlo, un pescatore che è un vero personaggio del borgo.

Per scegliere il miglior spaghetto ai polpi affogati, Antonino dovrà difendersi da una fondamentalista dei piatti tradizionali, una matura “gossip girl” e una mamma abituata a giudici più severi di lui, i suoi bambini.



0 Replies to “‘O mare mio torna Chef Cannavacciuolo su NOVE”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*