#ISOLA: ma la Ventura è davvero la dominatrice di Cayo Paloma?


Nell'attesa della quarta puntata dell'Isola dei Famosi 2016 in onda lunedì 28 marzo su Canale 5 continua la vita quotidiana dei naufraghi divisi tra Cayo Paloma dove sono i titolari e Isla Desnuda dove sono ci sono i così detti precari.


Nell’attesa della quarta puntata dell’Isola dei Famosi 2016 in onda lunedì 28 marzo su Canale 5 continua la vita quotidiana dei naufraghi divisi tra Cayo Paloma dove sono i titolari e Isla Desnuda dove sono ci sono i così detti precari.

Intanto si è verificata la visita di Simona Ventura e Aristide Malnati a Isla Desnuda. Qui la regina dei reality e l’egittologo sono stati accolti dai 3 abitanti Giacobbe, Patricia e Paola. I due ospiti hanno potuto fare un giro perlustrativo e vedere la capanna dove dormono i desnudi. La Ventura e Malnati sono arrivati a Isla desnuda con i vestiti indosso: non si sono cioè denudati come vuole il regolamento del reality secondo il quale chiunque approdi su Isla desnuda deve fare a meno del proprio abbigliamento. E infatti così era stato per Enzo Salvi nella prima puntata quando era arrivato per prendere le stuoie servite poi come giaciglio per dormire. Ed in questa occasione l’attore aveva mostrato tutte le proprie nudità, nonostante gli sforzi per sfuggire all’obiettivo della telecamera. {module Pubblicità dentro articolo}

Simona Ventura e Aristide Malnati hanno portato a Isla desnuda una fiaccola di fuoco da barattare con la maschera che i desnudi avevano appena conquistato. Per poter avere la maschera devono trascorrere due giorni e due notti con loro sull’altra isola. I due naufraghi possono portare con loro la preparazione di cibo e il sacco con i vestiti.

Intanto a Isla desnuda Paola Caruso ovvero la Bonas di “Avanti un altro” non è in buoni rapporti con Patricia Contreras. Anzi si può dire che le due siano davvero ai ferri corti. Intanto Paola ha bisogno di cibo e di energie e Patricia spesso non può fare a meno di pianger perché non riesci a trovare nessun motivo per essere più determinata e ottimista. L’unico uomo rimasto con loro è Giacobbe Fragomeni che è molto preoccupato per le due ragazze, non riesce però in alcun modo attentare di risollevarne il morale.Simona Ventura twitter

Trasferiamoci a Cayo Paloma qui Mercedesz Henger è sicura che c’è qualcuno che sta manovrando i naufraghi. E fa capire chiaramente che si tratta di Simona Ventura. Mercedesz in un confessionale sì anche spinta dire che quando qualcuno non è in sintonia con le idee della Ventura viene emarginato.

Dunque la Ventura sarebbe la longa manus che domina sull’isola. Ma c’è da considerare che è stato già perpetrato uno scacco alla regina. Infatti l’ex conduttrice dell’Isola dei Famosi è stata già votata in nomination da Fiordaliso e dalla stessa Mercedesz. Vedremo nelle prossime settimane se l’attacco alla Ventura sarà continuato oppure no. {module Pubblicità dentro articolo}

Infine sempre su Cayo Paloma Andrea Preti sta facendo sforzi evidentissimi per inserirsi sempre di più nel gruppo. Ma la Ventura non riesce a nascondere il proprio disappunto: lei tifosa granata deve confrontarsi sull’isola con un tifoso della Juventus. Infatti Andrea preti non fa niente per nascondere le proprie preferenze calcistiche. Infine vedremo quanto accadrà lunedì sera con Fiordaliso. La cantante infatti aveva mostrato segni di cedimento e desiderava ritirarsi dall’isola

Andrea ha una chiara predisposizione per Gracia de Torres e chissà che tra i due non scoppi una passione e si possa così formare la prima coppia dell’Isola dei Famosi 2016, dopo quella platonica tra Jonas e Mercedesz.



One Reply to “#ISOLA: ma la Ventura è davvero la dominatrice di Cayo Paloma?”

  • Itala

    la Ventura Simona è bene che esca non ci fa niente nell’ isola perché in tv è sempre stata la padrona e ne sta approfittando gli altri sono meno conosciuti e quindi non partono alla pari inoltre Alessia Alfonso Maraaa a Simona date più spazio nella diretta

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*