Grande Fratello Vip, i momenti più trash della prima edizione


I momenti più trash del Grande Fratello Vip.


Siamo giunti alla finalissima del Grande Fratello Vip, questa sera verrà decretato il vincitore di questa edizione per celebrities. A contendersi il montepremi di 100 mila euro sono rimasti in cinque: Stefano Bettarini, Valeria Marini, Alessia Macari, Gabriele Rossi e Laura Freddi. Noi abbiamo raccolto per voi i momenti più trash del reality di Canale 5. 

{module Pubblicità dentro articolo}

#1. La chiacchierata hot della coppia Bettarini-Russo

Galeotta fu la sera in cui Stefano Bettarini e Clemente Russo decisero di lasciarsi andare a confidenze e ricordi. L’ex calciatore ha voluto ricordare, con dovizia di particolari, tutte le donne con cui ha tradito nel passato l’ex moglie Simona Ventura facendo riferimento anche ad un presunto tradimento della Ventura nei suoi confronti. Di tutta risposta, l’ex pugile che fino a quel momento si era divertito ad ascoltare le scappatelle del compagno di giochi, ha commentato che “le donne che tradiscono dovrebbero essere lasciate morte nel letto”, questa la frase incriminata che è costata l’espulsione a Russo ma ha fatto guadagnare al reality oltre 4 milioni di spettatori.

bettarini russo

#2. L’eliminazione di Pamela Prati

Medaglia d’argento a Pamela Prati che durante la sua permanenza all’interno della casa ha dato spettacolo cercando addirittura di evadere. Siamo al quarto serale e l’ex showgirl del Bagaglino dopo aver scoperto di essere stata squalificata, senza salutare nessuno, lancia il microfono con gesto liberatorio e si dirige verso la porta rossa pronta per uscire. Ad aspettarla ci sono ovviamente i fotografi ma la vamp non vuole essere ripresa e si lascia andare a frasi come “Non dovete più riprendermi”, “chiamatemi un taxi”, “Portatemi le valige”. Un atteggiamento altezzoso che ha provocato l’ira del pubblico e del web. Una volta in studio, la show girl è stata accolta da un silenzio glaciale. Poi è scagliata contro Signorini. E, per farsi perdonare ha tirato in ballo la propria difficile infanzia versando qualche lacrima. Il siparietto ha fatto registrare oltre il 23 % di share. Tapiro d’oro per la Prati.

pamela prati

#3. Damellis Vs Mosetti

Puntata del 3 ottobre, Giulia De Lellis, fidanzata dell’ex tronista Andrea Damante entra nella casa del Gf durante un freeze. Dopo aver rassicurato il fidanzato sull’ottimo percorso fatto fino a quel momento con parole dolci e frasi sussurrate, immancabile arriva la domanda provocatoria di Ilary “Non vuoi dire nulla ad Asia?”, in molti avevano notato un interesse da parte della Nuccetelli per il giovane milanese. Come se non aspettasse altro la De Lellis risponde E’ una delle tante ragazze e non serve che io dica niente perchè ci ha già pensato tutta Italia. Io mi fido del mio ragazzo. Ridagli però la sua maglietta e vai a giocare più in là. Non passa molto e gli animi si infiammano, mamma Antonella difende la sua bambina alquanto cresciutella, che sta passando per la poco di buono della situazione, La Blasi interviene e manda fuori velocemente la De Lellis quasi a voler evitare la rissa. Si conclude la puntata ma le discussioni continuano, la Mosetti dichiara che se fosse stata fuori dalla casa le cose sarebbero andate diversamente: “L’avrei uccisa“. Il tamtam mediatico è incontenibile, la De Lellis si affida al web per accennare a possibili querele, interviene lo zio della Mosetti che parla di “bullismo” nei confronti della nipote, si arriva al confronto tra Asia e Giulia in cantina. Alla fine le Mosetti escono dalla casa, Damante le raggiunge e tutti finiscono felici e contenti nel salotto di Barbara D’Urso.

gfvip giulia

{module Pubblicità dentro articolo}

#4. La (presunta) notte d’amore tra Bettarini e Valeria Marini

 L’intrigo amoroso questa volta tardava ad arrivare, per fortuna ci hanno pensato Valeria Marini e Stefano Bettarini a regalarci ammiccamenti, pose hot, falsi baci ed improbabili notti d’amore. La sex symbol degli anni Novanta ha scoperto una forte attrazione nei confronti dell’ex calciatore. Il pubblico ha assistito ad una valanga di frasi a doppio senso e giochi provocatori che si sono conclusi con uno dei momenti più volgari dell’edizione: i due protagonisti chiusi in bagno di notte. Dopo tanta fatica per attirare l’attenzione su di se, la Marini ha dovuto subire anche l’umiliazione di essere sostituita nel cuore di Bettarini dalla più giovane Mariana Rodriguez. E per non farsi mancare niente, proprio durante l’ultima settimana, gli autori hanno imposto a Stefano Bettarini di ammanettarsi alla Marini (sorvoliamo sulle manette di pelo rosa che richiamano i giochi erotici), qualcosa bisogna pur inventarsi per destare l’attenzione del pubblico.

bettarini marini

#5. Lap dance, docce sexy e spogliarelli

Il pubblico del Gf vip non è rimasto indifferente alle docce sexy di Valeria Marini che ha deciso di regalare ai telespettatori alcuni dei siparietti più hot di questa edizione. La showgirl, 50 anni a maggio, non si è risparmiata deliziando i fan con costumi striminziti, docce in lingerie nera di pizzo e massaggi provocanti a Bettarini. Tra le pantere della casa anche Antonella Mosetti che non ha perso tempo nel mettere in mostra il suo fisico con succinti costumini. Prima di uscire dalla casa, abbiamo assistito anche ad una provocante lap dance che ha coinvolto l’ex soubrette di “Non è la Rai” e Stefano Bettarini, scaldando gli animi della casa e alimentando il gossip su un possibile ritorno di fiamma tra i due. Mancava solo lo spogliarello e a regalarcelo è stata alla fine la venezuelana Mariana Rodriguez che ha deciso di lasciarsi andare ad un cambio di vestiti molto sensuale.

bettarini mosetti

Questa sera l’appuntamento è con la finalissima e a mancare non sarà certo il trash



0 Replies to “Grande Fratello Vip, i momenti più trash della prima edizione”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*