Tutto può succedere, la puntata del 10 gennaio


Gli eventi che accadono nei due episodi previsti, in particolare ci si sofferma sul feeling tra Nardini e Sara


 Quarta puntata della serie Tutto può succedere. L’appuntamento è su Rai1 in prima serata. Due gli episodi che vanno in onda nei quali i membri della famiglia Ferraro saranno al centro di nuovi avvenimenti. Nel cast ci sono, tra gli altri, Maya Sansa, Pietro Sermonti, Licia Maglietta, Alessandro Tiberi.

 Nel primo dei due episodi previsti, l’attenzione è puntata sul nuovo rapporto che si sta instaurando tra Sara (Maya Sansa) e il professor Marco Nardini, il docente di letteratura della figlia Ambra (Matilda De Angelis).

Dopo un incontro casuale avvenuto la scorsa settimana, durante una riunione scolastica, Sara e Nardini hanno iniziato a frequentarsi. Si è creato tra di loro un feeling che, per adesso tengono nascosto. Ma il professore consiglia a Sara di parlarne con Ambra per evitare futuri equivoci e fraintendimenti. Ed in effetti la ragazza viene informata dalla madre di questa novità che mai si sarebbe aspettata. Inoltre Sara decide di seguire il corso di teatro tenuto a scuola dal docente.

Molte le difficoltà con cui devono confrontarsi Alessandro (Pietro Sermonti) e la moglie per cercare di aiutare, nel migliore dei modi, il figlio Max affetto dalla sindrome di Asperger. I due coniugi capiscono che da soli non rusciranno mai ad affrontare i problemi quotidiani che scaturiscono da una situazione molto delicata. E decidono di farsi seguire da uno psicologo.

tutto pu succedere

Nel secondo episodio, Ettore Ferraro (Giorgio Colangeli) fa un viaggio in Toscana con il figlio Alessandro. Il motivo consiste nel fatto che Ettore desidera mostrare ad Alessandro un casale molto bello e antico che ha acquistato. Si è però dovuto indebitare fino al collo. Ma ha voluto che il figlio lo vedesse per avere anche un parere su come poterlo utilizzare tutti insieme. Intanto Giulia (Ana Caterina Morariu) la sorella di Sara, teme che Matilde possa essere malata e chiede aiuto a Cristina che fa in modo da metterla in contatto con un medico moto bravo, il professor Luppo.

Anche per Carlo (Alessandro Tiberi) ci sono novità questa settimana. Infatti ha deciso di rivelare alla fidanzata Valentina che ha un figlio avuto da una fugace relazione precedente al loro incontro. Robel, il bambino di cui Carlo è padre, comincia ad affezionarsi sempre di più al genitore. E Carlo, finalmente dovrà capire che è terminata l’epoca dell’eterno Peter Pan: adesso viene messo di fronte alle sue responsabilità genitoriali. Insomma è il momento di diventare uomo, ma soprattutto padre.



0 Replies to “Tutto può succedere, la puntata del 10 gennaio”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*