Le tre rose di Eva: ci sarà la quinta stagione?


Tutti gli eventi accaduti nell'ultima puntata, la morte di Cristina/Ada Rontal, il matrimonio di Aurora e gli scenari futuri.


La quarta stagione di “Le tre rose di Eva” si è conclusa in maniera imprevista. Non sconvolgente come facevano pensare le anticipazioni della vigilia. La storia ha avuto un finale addirittura a positivo con atmosfere sentimentali perché le ultime immagini hanno mostrato l’agognato matrimonio tra Alessandro Monforte (Roberto Farnesi) e Aurora Taviani (Anna Safroncik).

Le tre rose di Eva: come è finita la quarta stagione

Da quanto i telespettatori hanno visto ieri sera su Canale 5, si presuppone che potrebbe anche esserci la quinta stagione della serie. Aurora infatti ha definitivamente deciso che l’uomo della sua vita è Alessandro e lo ha sposato dinanzi alla piccola Eva, nata dal suo amore con Monforte, ed ha “ripudiato” l’affascinante Fabio (Fabio Fulco). A questo punto l’Astori potrebbe vendicarsi di Alessandro e tentare di riconquistare Aurora.

Intanto numerosi intrecci sono stati districati e molte vicende incerte sono state risolte.

La puntata si è aperta con Alessandro ancora rinchiuso nella cella segreta di Cristina a Villa Rontal. Tutti però nel frattempo credevano l’uomo deceduto in un incidente d’auto. Solo Aurora non si dà pace e fa di tutto per trovare il suo amato. Intanto Fabio si è messo dalla parte di Aurora e cerca di aiutarla a ritrovare Alessandro con la speranza che questo gesto possa farla innamorare di lui.

Infatti i due riescono a trovare la stanza segreta e Aurora vi entra attraverso il condotto d’areazione. Cristina se ne accorge e accoglie beffardamente Aurora all’interno della stanza. La donna però si rende conto che Fabio attendeva la Taviani nel giardino all’entrata del condotto d’areazione. Dopo una colluttazione con l’uomo di fiducia di Cristina (Anna Favella) anche Fabio viene drogato, attraverso una iniezione ed è condotto all’interno della stanza dove già c’erano Aurora e Alessandro esanime.

A questo punto Cristina inizia dal di fuori un perverso gioco: consegna ad Aurora una pasticca contro il veleno che ha iniettato ai due uomini. Le dice che è l’antidoto e che può salvare una sola persona. Invece Aurora con un espediente dà mezza pasticca a ciascuno tentando di salvarli entrambi. Quando Cristina crede che Aurora abbia salvato soltanto Fabio, si precipita nella stanza segreta tentando di rianimare Alessandro. A questo punto con un colpo di scena Monforte si rialza e getta la donna a terra. I tre lasciano la Rontal nella stanza e tentano la fuga. Cristina comincia a gridare e attira l’attenzione del suo uomo di fiducia che corre a liberarla avendone in cambio di essere lui stesso rinchiuso nella stanza.

Mentre Cristina sta per scendere le scale per tentare di uccidere i tre, arriva Edoardo (Luca Capuano), il fratello di Alessandro che a sua volta le spara un colpo letale.

Distesa sulle scale Cristina fa dei gesti disperati con le mani quasi volesse attrarre l’attenzione di qualcuno. Ma non riesce e muore quasi subito.

Dopo l’omicidio di Cristina, Edoardo tenta una fuga disperata ma viene braccato dai Carabinieri, ferito e ricoverato in ospedale. Riesce a salvarsi ma viene arrestato perché vengono fuori le prove di tutti gli omicidi che ha commesso nel corso delle precedenti stagioni. Prima di essere rinchiuso in cella Fiamma Astori (Gloria Radulescu) riesce a confessargli di aspettare un bambino da lui.

Le tre rose di Eva 4: chi era veramente Cristina Rontal?

Adesso che è morta vi spieghiamo chi era davvero Cristina Rontal e perché era così ossessionata da Alessandro. La giovane, il cui vero nome è Ada, ha portato per tutta la serie il nome reale della mamma che inizialmente tutti credevano fosse morta suicida. Invece nel corso dell’ultima puntata i telespettatori hanno scoperto con orrore che è stata lei stessa ad ammazzare la madre per gelosia nei confronti di Alessandro. Non solo ma Cristina/Ada aveva ucciso anche Ivan Astori (Danilo Brugia) che aveva trovato ancora vivo dopo l’orribile caduta nella diga. La donna gli si è avvicinata ed invece di aiutarlo gli ha spezzato il collo.

Le tre rose di Eva 4: il lieto fine

Aurora adesso è libera di sposarsi con Fabio. Viene organizzato il matrimonio ma durante la cerimonia ecco l’ennesimo colpo di scena: dopo la frase di rito pronunciata dal sacerdote officiante, Aurora capisce che non è Fabio l’uomo della sua vita e dinanzi a tutti gli invitati fugge. Il mancato sposo aveva avuto il tempo di dirle “vai ho capito tutto“.

L’ultima scena, sei mesi dopo, mostra Aurora e Alessandro che si sposano dinanzi alla piccola Eva che porta loro le fedi nuziali.

A questo punto la possibilità di una quinta stagione potrebbe anche esserci. Dipende tutto da Mediaset che non si è ancora pronunciata. La possibilità di un quinto sequel avrebbe anche una motivazione: Fabio non si rassegna alla perdita di Aurora e potrebbe tentare di riconquistarla.



0 Replies to “Le tre rose di Eva: ci sarà la quinta stagione?”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*