Ascolti TV domenica 6 maggio 2018, Fazio al 17%, The wall all’8.83%


I risultati dell'Auditel per i principali programmi andati in onda domenica 6 maggio 2018.


Fabio Fazio con il Premier Gentiloni ha raggiunto il 17%. Nella seconda parte la share è scesa al 14.9%. Crollo definitivo per The wall su Canale 5 che si ferma al di sotto del 9%. Canale 5 si fa superare dalla consorella Italia 1 che, con Le iene show, conquista oltre l’11%. Massimo Giletti sfiora il 7% ricorrendo ad argomenti hard dopo la mezzanotte.

Ascolti TV domenica 6 maggio 2018, il prime time


Su Rai 1 Che tempo che fa con ospite Gentiloni, ha fatto registrare 4.093.000 telespettatori con share del 17,00%. Il Tavolo in seconda serata, ha ottenuto 2.290.000 telespettatori con il 14,98%.
Su Rai 2 NCIS ha realizzato 2.104.000 telespettatori con share dell’8,34%.A seguire Instinct erano in 1.826.000 con share del 7,84%
Su Rai 3 Sono innocente ha avuto un ascolto pari a 780.000 telespettatori con share del 3,39%.
Su Canale 5 The Wall ha totalizzato 1.988.000 telespettatori con una share pari all’8,83%
Su Rete 4 Il mostro di Cleveland ha fatto segnare 1.128.000 telespettatori e una share del 4,94%.
Su Italia 1 la puntata di Le iene show ha convinto  2.123.000 telespettatori con una share del 11,70%.
Su La 7 Non è l’Arena è stato seguito da 1.303.000 telespettatori, share 6,91%.
Su TV8 il Motomondiale 2018 GP di Spagna, Gara MotoGP in differita ha appassionato 1.616.000 telespettatori con una share del 6,5%.
Su NOVE Little Big Italy ha radunato 378.000 telespettatori, share pari all’1,6%.

Ascolti TV domenica 6 maggio 2018, Access prime time


Lol continua a salire: ha superato il 6%

Su Rai 1 la seconda parte di Che tempo che fa ottiene il 14.9% di share
Su Rai 2 Lol ha intrattenuto 1.567.000 telespettatori con una share del 6,46%.
Su Rai 3 La difesa della razza ottiene 842.000 telespettatori con una share pari al 3,70%.
Su Canale 5 Paperissima Sprint ha divertito 3.107.000 telespettatori con una share del 13,11%.
Su Rete 4 Quarto Grado – La domenica è stato seguito da 841.000 persone interessate con il 3,58%.
Su Italia 1 CSI è stato seguito da 961.000 telespettatori con una share del 4,21%.

Ascolti TV domenica 6 maggio 2018, day time pomeridiano


Domenica live scende negli ascolti

Su Rai 1 Domenica In ha ottenuto nella prima parte 1.977.000 telespettatori, share 12,09%. Per la seconda ci sono stati 1.727.000 con 11,95%. Il film Amore e tacchi alti ha convinto 1.287.000 telespettatori con il 9,71%
Su Rai 2 Quelli che aspettano… Il Giro d’Italia ha esordito con 1.165.000 telespettatori e share del 6,89%. Poi Giro all’arrivo ha avuto 1.693.000 spettatori con 11,72%
Su Rai 3 Mezz’ora in più ha registrato 1674.000 telespettatori, share 10,31%.
Su Canale 5 Domenica Live ha registrato, in Attualità 2.353.000 telespettatori con il 14,87%. Storie ha avuto 2.442.000 spettatori e il 17,02%. Nella prima parte erano in 2.478.000 con 18,91%, nella seconda 2.478.000 con 20,55%.
Su Rete 4 L’affondamento del Laconia ha fatto segnare 313.000 telespettatori, con share del 2,20%.
Su Italia 1 il film Ragazze nel pallone è stata la scelta di 379.000 telespettatori, share 2,33%.
Su La 7 Faccia a Faccia ha realizzato un ascolto pari a 407.000 telespettatori con una share del 2,42%

Ascolti TV domenica 6 maggio 2018, seconda serata


La Domenica sportiva al 7.7%

Su Rai 1 Speciale Tg1 ha ottenuto 605.000 telespettatori con una share del 9,53%
Su Rai 2 La Domenica Sportiva ha interessato 1.025.000 telespettatori con share del 7,74%.
Su Rai 3 Brunori Sa ha convinto 220.000 telespettatori pari ad una share del 2,18%.
Su Canale 5 X-Style ha realizzato un ascolto pari a 298.000 telespettatori con il 4,73%.
Su Rete 4 il documentario Orrore a Cleveland, il rapimento che ha sconvolto l’America ha avuto 681.000 telespettatori con una share del 6,09%.


0 Replies to “Ascolti TV domenica 6 maggio 2018, Fazio al 17%, The wall all’8.83%”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*