Le storie di Melaverde | Edoardo Raspelli e Il sapore delle Dolomiti


Le storie di Melaverde | Edoardo Raspelli e Il sapore delle Dolomiti. Il critico gastronomico documenta la situazione della zootecnia e degli allegamenti biologici, spiegando ai telespettatori tutti i dettagli.


Domenica 14  ottobre alle ore 11.00 su Canale 5, va in onda un nuovo appuntamento con Le storie di Melaverde. Dopo essere stato in Calabria, la scorsa settimana, il critico gastronomico si sposta nel Nord Italia, in particolare sulle Dolomiti per documentare una realtà spesso poco conosciuta.

Edoardo Raspelli accompagna i telespettatori in  un viaggio nel mondo della zootecnia, da quella  di montagna a quella di fondovalle, realtà ugualmente importanti ma piuttosto diverse tra loro.

Un percorso tra  gli animali, nelle stalle, tra gli allevatori che producono  il latte con il quale si realizzano tanti prodotti diversi, molti dei quali biologici.

C’è un dato molto interessante che riguarda in particolare il latte biologico: negli ultimi anni la richiesta di questo prodotto è cresciuta in Italia con un ritmo del 20% l’anno. Ciò vuole dire che sempre più persone decidono, anche con piccolo aggravio economico, di nutrirsi in modo più naturale.

Il latte biologico proviene da allevamenti biologici che mirano soprattutto al benessere degli animali per poter ottenere carne e prodotti alimentari (come il latte e i suoi derivati) di elevata qualità. Per questa ragione, le aziende agricole e zootecniche riservano continuamente, un’attenzione particolare al pascolo del bestiame ed anche alla loro alimentazione.

Infatti, anche il cibo destinato agli animali, come foraggio e cereali, deve essere di origine biologica, coltivato preferibilmente dalla stessa azienda e selezionato valutando i fabbisogni specifici delle varie specie animali.

Al centro di questa puntata, c’è una azienda di Busche (Belluno) che viene visitata da Edoardo Raspelli perchè ha deciso di realizzare una intera gamma di prodotti a base di latte biologico delle montagne del Veneto.

Questi prodotti vanno ad affiancarsi alle eccellenze storiche realizzate da sempre nel bellunese, come i formaggi DOP Piave, Montasio, Asiago, Grana Padano.



0 Replies to “Le storie di Melaverde | Edoardo Raspelli e Il sapore delle Dolomiti”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*