Palio di Siena straordinario il 20 ottobre 2018 su Rai2


Palio di Siena straordinario su Rai 2. Edizione per i 100 anni dalla fine della Prima guerra mondiale. Tutte le contrade sono state estratte a sorte.


Palio di Siena straordinario il 20 ottobre sulla seconda rete diretta da Andrea Fabiano. Ecco le ragioni per le quali la storica corsa torna nel mese di ottobre, dopo gli appuntamenti del 2 luglio e del 16 agosto.

L’occasione è la celebrazione del centenario della fine della Prima guerra mondiale. Per questo motivo il Palio di Siena torna con un’edizione straordinaria sabato 20 ottobre in diretta su Rai2, a partire dalle 16.55.È infatti dal 1849 che un palio non viene corso nel mese di ottobre.

La telecronaca della celebre corsa dei cavalli è affidata ad Annalisa Bruchi con la partecipazione dello storico Giovanni Mazzini.I due, insieme hanno gestito le ultime edizioni del Palio.

Per l’occasione, la contrada vittoriosa si recherà nella basilica di San Domenico per il ringraziamento, in memoria delle madri e le vedove di guerra che vollero che in questa basilica fosse collocato un tabernacolo con un bassorilievo bronzeo raffigurante l’allegoria della morte di un soldato a perenne ricordo del dramma della guerra.

Come avviene in queste occasioni, le dieci Contrade partecipanti sono state tutte scelte per estrazione e comprendono le due più vecchie coppie di rivali (Torre ed Oca, Tartuca e Chiocciola) e due Contrade, che in questo secolo non hanno ancora vinto, la già citata Chiocciola ed il Nicchio.

A completare il quadro Lupa, Drago, Selva, Civetta e Giraffa, che invece negli ultimi anni sono riusciti a conquistare la vittoria.

Il Palio di Siena è prodotto in collaborazione con il Consorzio per la Tutela del Palio di Siena. La regia è di Andrea Biagini.



0 Replies to “Palio di Siena straordinario il 20 ottobre 2018 su Rai2”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*