Prima dell’alba | puntata del 3 dicembre | diretta


Prima dell'alba, puntata 3 dicembre in diretta. Ogni lunedì alle 23.10 su Rai 3, il conduttore conduce i telespettatori alla scoperta delle tante realtà notturne del nostro paese.


Salvo Sottile ha condotto, lunedì 3 dicembre in seconda serata, alle 23.10 su Rai 3 , la settima puntata di Prima dell’alba. Il conduttore attraversa il Paese alla ricerca delle storie più interessanti di coloro che vivono e lavorano durante la notte..

Ecco le storie raccontate.

Il primo appuntamento della notte è  a Bologna.  

In un teatro di burattini  Sottile incontra il  maestro Riccardo Pazzaglia.

Dietro le quinte del  palco il burattinaio mostra i suoi pupazzi, realizzati interamente a mano da lui. Arriva un momento di grande suggestione: la  messa in scena di uno spettacolo improvvisato sul momento.

La seconda tappa è a Roma, nel Centro di medicina del sonno del Policlinico Gemelli di Roma.

La dottoressa  Luciana Baldini presenta al conduttore un paziente attualmente in cura, che racconta quali sono i disagi di chi è afflitto da tali patologie.

Le cure per queste malattie sono in continuo sviluppo, Sottile ne parla con il Prof. Paolo Rossini, che ammonisce sull’uso eccessivo degli ipnotici.

La prossima sosta è ad Andezeno in provincia di Torino. In un’importante fabbrica di caffè è in atto una protesta dei lavoratori, contro la chiusura improvvisa dello stabilimento, decisa a settembre di quest’anno.

Nell’industria sono impiegate intere famiglie, uomini e donne, per i quali il mercato del lavoro è ancora oggi differenziato, manifestano uniti per i loro diritti.

<< Non vedo un futuro né per me, né per la mia famiglia >> dice Maria, un’operaia che da quindici anni lavora per l’azienda.

Nonostante tutto gli operai mantengono i turni invariati per produrre le ultime confezioni di caffè.

Sono le 5:24 a Torino e  Christopher, il receptionist del primo bordolls italiano, fa strada a Sottile nelle stanze di una casa di appuntamenti singolare dove bambole in termoplastica soddisfano le fantasie di uomini e donne.

Il viaggio si conclude a Rimini.

Il presentatore entra nella magia del  Fulgor: nato nel 1914 è il cinema in cui il grande Federico Fellini trascorse la sua infanzia.

Ad accogliere Salvo è Silvio,la memoria storica del Fulgor, che nella sua carriera ha gestito circa settanta schermi, parla del cinema come un luogo che i giovani stanno ripopolando.

Insieme alla attuale proiezionista Elena, Salvo Sottile può entrare nella parte più importante del cinema, la cabina di proiezione e provare l’emozione di azionare un film.

Sulla spiaggia di Rimini, illuminata dalle prime luci dell’alba, finisce anche questa puntata alla scoperta delle innumerevoli realtà nascoste nella notte italiana..



0 Replies to “Prima dell’alba | puntata del 3 dicembre | diretta”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*