Presadiretta, puntata del 16 gennaio Iacona e i ciarlatani della salute


Presadiretta propone, questa sera, un’inchiesta dedicata ai Ciarlatani della salute. In particolare Riccardo Iacona, il conduttore, punta i riflettori su tutti coloro che promettono facili guarigioni da malattie gravi come il cancro.


 Presadiretta propone, questa sera, un’inchiesta dedicata ai Ciarlatani della salute. In particolare Riccardo Iacona, il conduttore, punta i riflettori su tutti coloro che promettono facili guarigioni da malattie gravi come il cancro. Un argomento di grande rilevanza del quale parlarne è sempre importante. Vengono raccolte testimonianze tra l’Italia, la Germania, gli Stati Uniti e il Messico, per cercare di smascherare gente senza scrupoli disposta a speculare sulla vita delle persone pur di arricchirsi.


Iacona inizia la puntata con le teorie del dottor Hamer, ex medico tedesco che più di 30 anni fa fece discutere per aver elabirato una singolare teoria: il tumore sarebbe la risposta a “un conflitto non risolto” e dunque ha elaborato metodi di cura alternativi. Ancora oggi sono attivi molti discepoli del medico.
L’inchiesta è terribile e va seguita attentamente: Hamer sostiene che “il tumore è utile”, le metastasi non esistono e soprattutto che il cancro non deve essere aggredito con le cure mediche perché il corpo è in grado di guarire da solo. Questi ciarlatani mettono al bando chemio, radio o antidolorifici. Bisogna soltanto ricorrere a metodi di cura a dir poco singolari e sconvolgenti, come ad esempio clisteri di caffè. Purtroppo non c’è mai stato alcun risultato positivo e molte morti potevano essere evitate.
Ma intorno a questi falsi guaritori ruota un business economico strabiliante e, purtroppo, in continua crescita.
Da anni, amici e parenti dei malati di cancro che hanno deciso di abbracciare le cosiddette cure alternative, come il metodo Hamer, denunciano. Il problema non sono le terapie ufficiali, non si muore di chemioterapia ma di tumore.

Presadiretta 29 agosto italia egitto

Il servizio successivo si occuperà di Vite h24. 
L’inchiesta ruota intorno a tutti quei servizi che sono attivi anche di notte: dalla toeletta per cani, alle palestre, dai supermercati alle università, i servizi h24 sono aumentati e il trend è in continua crescita. 
Si cerca di capire quali sono le conseguenze di questo nuovo modello produttivo sulla qualità delle nostre vite e sull’economia.

{module Pubblicità dentro articolo}

E poi un nuovo appuntamento con “Iacona incontra”.
Nella seconda puntata di Presadiretta, Riccardo Iacona ha incontrato Malika Ayane che racconterà le emozioni provate a teatro, nel ruolo di Evita Peron nel riadattamento italiano del celebre musical di Tim Rice e Andrew Lloyd Webber. E parlerà del suo impegno come ambasciatrice di Oxfam Italia, network internazionale che riunisce Ong di paesi diversi e lavora contro la diseguaglianza e la povertà. Le campagne di Oxfam nei campi profughi del Libano e i progetti in Marocco, sua terra d’origine.

“Ciarlatani e “Vite h24” sono a firma di Riccardo Iacona, Sabrina Carreras, Danilo Procaccianti, Andrea Vignali.



One Reply to “Presadiretta, puntata del 16 gennaio Iacona e i ciarlatani della salute”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*