Stasera in tv, i nostri consigli per oggi 20 luglio


I programmi che potremo seguire questa sera sulle reti generaliste, del digitale terrestre e a pagamento


Giovedì 20 luglio. Su Rai 1 va in onda Velvet 4: titolo di questa quarta puntata, La resa dei conti. Pur di salvare sua moglie Rita, Pedro chiede un prestito a Enrique e Marco: i due però, anziché considerare il debito denaro, vogliono che l’uomo distrugga il locale di Petra. Intanto Carlos riesce a strappare la promessa di matrimonio ad Anna.

Alle 23.35 I Supereroi di Pani & Mollica. Protagonista del secondo appuntamento, un pianista di fama internazionale: Paolo Conte.

Su Rai 2 parte Diversamente amore, condotto da Bebe Vio. La campionessa di scherma racconterà la storie di cinque coppie tra amore e disabilità. Non ci si chiede mai come potrebbe essere la relazione con un disabile, eppure può accadere di innamorarsene: nelle storie di Diversamente amore, la disabilità è una normale componente della relazione, con abitudini e dinamiche proprie.

Rai 3 propone il film 99 Homes. Denis viene sfrattato insieme alla sua famiglia da casa: a cacciarlo, uno spietato agente immobiliare, Mike. Rimasto senza un tetto sulla testa, il ragazzo farebbe di tutto: va così a lavorare proprio per Mike, attraverso cui scoprirà il malaffare che si cela dietro il mercato immobiliare.
Alle 23.55, per il ciclo Doc 3, il documentario Il chirurgo ribelle. Protagonista è il chirurgo svedese Erik Erichsen, che per protesta contro il sistema sanitario ha lasciato la Svezia per operare in Etiopia.

Su Rai 5 Capolavori russi per l’Orchestra di Santa Cecilia. A partire dalle 21.15, è il grande direttore d’orchestra russo Yuri Temirkanov il protagonista del concerto dell’Orchestra e del Coro dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia. In apertura un omaggio a Čajkovskij con Francesca da Rimini, poema sinfonico scritto nel 1876 e ispirato dal testo del V canto dell’Inferno di Dante Alighieri. Poi Il lago dei Cigni, forse il più noto dei tre scritti da Čjaikovskij, e infine I tre canti russi di Rachmaninoff.

Su Rete 4 va in onda il thriller Il collezionista di ossa. Dopo l’ennesimo, efferato omicidio, la squadra omicidi di New York decide di chiedere aiuto a Rhyme, agente speciale costretto a letto dopo uno scontro a fuoco. L’uomo partecipa di malavoglia, fino a quando non riesce ad entrare in sintonia con una giovane agente, che diventa il suo braccio.
Con Denzel Washington e Angelina Jolie.

Su Canale 5 la commedia La vita è una cosa meravigliosa. Un poliziotto che si occupa di intercettazioni, il presidente di un gruppo bancario e un chirurgo: il primo scopre che la fidanzata fa la escort e, nel frattempo, ascoltando le vita degli altri, si innamora di un’altra ragazza. Il secondo subisce le pressioni di alcuni politici che chiedono fondi in nero, mentre il terzo ha una moglie convinta che lui lo tradisca. Le loro tre vite si intrecciano in una serie di equivoci e segreti.
Con Gigi Proietti, Vincenzo Salemme ed Enrico Brignano.

Su Italia 1 la serie Chicago Fire. Herrmann e Jimmy organizzano la loro piccola “truffa” per guadagnare qualcosa nella battaglia dei distintivi. Chili non riesce a gestire il suo problema di alcolismo: non sfugge però all’occhio di Severide, che la convince a parlarne con il comandante Boden. Quando Boden ascolta la confessione di Chili, pur mostrandole comprensione, non può fare a meno di licenziarla.

Su La7 Bersaglio Mobile, il programma di approfondimento condotto d Enrico Mentana. Al centro dell’analisi, la sentenza sull’inchiesta Mafia Capitale.

Su Sky Uno si conclude 4 Ristoranti-Estate. Per l’ultima puntata, chef Alessandro Borghese volerà a Barcellona: nella città catalana, andrà alla ricerca delle migliori tapas italiane.



0 Replies to “Stasera in tv, i nostri consigli per oggi 20 luglio”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*