Fuori luogo puntata del 24 luglio Tozzi nell’Italia degli Etruschi


Questa sera, alle 23,30, Mario Tozzi, il conduttore, conduce i telespettatori nell’Italia degli Etruschi,


  “Fuori Luogo” riprende il suo posto nel palinsesto della seconda serata di Rai1. Questa sera, alle 23,30, Mario Tozzi, il conduttore, conduce i telespettatori nell’Italia degli Etruschi, per scoprire le caratteristiche  della “Civiltà del tufo”. Oggi questa zona, di grande interesse, basa la sua economia sul turismo, ma vive sempre col pericolo delle erosioni.

Mario Tozzi visita le città di pietra della Maremma toscana come Pitigliano, Sovana, Sorano e nei vari percorsi delle suggestive Vie Cave scavate dagli Etruschi, fino a scoprire –  scendendo verso sud – Saturnia, Civita di Bagnoregio e Orvieto.

Tutte queste città di origine etrusca sono nate dall’attività vulcanica dei Monti Vulsini. La gente che le ha abitate ha sfruttato nel corso dei secoli il tufo e le rocce per far nascere grotte, fortificazioni, insediamenti urbani, torri e castelli. Dagli Etruschi, passando per il Medioevo e il Rinascimento, fino ad arrivare ai giorni nostri, queste città sono state popolate e abbandonate più volte.

 Non tutti i siti potevano essere abitati stabilmente per millenni. Oggi che l’erosione avanza implacabilmente, per queste terre e per i suoi abitanti è arrivato il momento più critico. Cosa possiamo fare per frenare il cedimento del terreno che mette a rischio questi borghi? In che modo possiamo salvare le città del tufo?

“Fuori Luogo” entrerà nella storia millenaria di città come Pitigliano, non solo legata agli Etruschi e ai Romani, ma conosciuta in tutto il mondo con il nome di “Piccola Gerusalemme”. Tra Sovana e Sorano, il drone di “Fuori Luogo” volerà al di sopra delle pareti a strapiombo del Parco delle Vie Cave” in cui sono conservati anche i resti di tombe etrusche, che lasciano senza fiato per l’altezza a cui sono state costruite.

Dopo aver fatto tappa alle terme di Saturnia e al lago di Bolsena, Mario Tozzi arriverà a Civita di Bagnoregio, il prezioso borgo del Viterbese definito – per la sua perenne lotta con la base di tufo su cui è appoggiata  “la città che muore”. È davvero così a rischio il destino di questa città, e quali misure sono state prese per evitare i crolli da erosione? Mario Tozzi a Civita di Bagnoregio incontrerà Paolo Crepet, testimonial di questa puntata. Il famoso psichiatra e sociologo confesserà che da più di vent’anni ha scelto di vivere a Civita di Bagnoregio affascinato dalle sue atmosfere fantastiche e dai suoi ‘impenetrabili silenzi.



0 Replies to “Fuori luogo puntata del 24 luglio Tozzi nell’Italia degli Etruschi”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*