Sanremo 2019 | Ci sarà un Baglioni bis, oppure arriva Bonolis?


Sanremo 2019 | Ci sarà un Baglioni bis, oppure arriva Bonolis? Inizieranno molto presto le grandi manovre per la conduzione e la direzione artistica di Sanremo 2019. Tutte le ipotesi, più o meno accreditate, che in questo momento circolano tra gli addetti ai lavori.


Calato il sipario sulla 68ma edizione del Festival di Sanremo, sono già iniziate le grandi manovre per il 2019. Innanzitutto c’è da registrare un corteggiamento molto intenso da parte dei vertici Rai a Claudio Baglioni. Il direttore artistico di Sanremo 2018 ha fatto chiaramente capire di non esserci l’anno prossimo. “Non credo che rifarò Sanremo, ma il format si può ripetere. Non bisogna seguire solo il pubblico, magari lo si deve precedere” ha affermato Claudio Baglioni alle prime sollecitazioni dell’azienda di viale Mazzini.

 

Baglioni è stato molto chiaro: per lui si è trattato di un esperimento, ma sul futuro ha cominciato a porre molti tentennamenti. “Sono contento di ciò che ho realizzato. Personalmente mi promuovo anche se come presentatore mi valuto un po’ scarso. I tre annunci fatti da me non sono stati corretti. Due li ho addirittura sbagliati“. La Rai spera però che Baglioni possa convincersi.

Ed infatti nella conferenza stampa di chiusura di Sanremo 2018, Teodoli direttore di Raiuno ha offerto un bouquet di fiori di Sanremo all’artista.

Se non ci fosse Baglioni nel 2019 cominciano già a rincorrersi le ipotesi. La prima naturalmente fa riferimento a Rosario Fiorello. Ma lo showman siciliano ribadisce che la conduzione del Festival non è nelle sue corde. Lui si sente più portato per gli spazi comici. Poi azzarda una provocazione: “levatemi i cantanti e farò il Festival“.

L’abbraccio tra i tre conduttori

Spunta anche l’ipotesi Paolo Bonolis che potrebbe arrivare da Mediaset, come è ormai consuetudine per i conduttori della kermesse canora da alcuni anni a questa parte.

Certo che diventa molto complicato adesso allestire un Festival che possa reggere almeno i risultati ottenuti da Claudio Baglioni.

Bonolis ha sempre affermato di essere disponibile a tornare a Sanremo. Ma non al Teatro Ariston. Infatti il conduttore di “Avanti un altro!” evidenzia che l’idea di un suo futuro Festival di Sanremo sarebbe al di fuori del Teatro Ariston. Ci vorrebbero cioè spazi molto più ampi per realizzare uno show che vada al di là di quanto è stato già effettuato finora.

Abbiamo l’impressione che il toto Sanremo 2019 per l’azienda di viale Mazzini comincerà molto presto.

Claudio Baglioni apre la terza puntata

D’altra parte c’è da sottolineare che Claudio Baglioni, alle richieste di Rai 1 di gestire l’edizione 2018, aveva opposto un rifiuto netto per ben quattro volte. “Poi me li sono rimangiati” ha affermato nella conferenza stampa di chiusura della manifestazione canora. Quindi tutte le strade sarebbero aperte. Ma alcuni personaggi che potevano essere papabili, attualmente non lo sono più. Ci riferiamo ad esempio ad un Fabrizio Frizzi, oppure ad un Amadeus che da qualche anno si è rivelato un conduttore molto importante per Raiuno.

Qualcuno ha anche azzardato ad ipotesi di conduzione al femminile ma nel settore musicale.

Insomma dopo aver conquistato un consistente bottino di ascolti, superiore persino a quelli di Carlo Conti e Maria De Filippi nel 2017, adesso la Rai dovrà sperare di trovare un artista con il coraggio di sfidare i grandi numeri del 2018.



0 Replies to “Sanremo 2019 | Ci sarà un Baglioni bis, oppure arriva Bonolis?”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*