Wow, spin off delle Winx, su Rai1 nel 2016


Si chiama WoW lo spin off delle Winx creato da Iginio Straffi per i fan dai 4 anni in poi


 

Iginio Straffi, papà delle Winx e responsabile della Rainbow casa di produzione che le ha ideate e fatte conoscere a livello planetario, svela il nuovo progetto legato alle fatine. Nella seconda metà del 2016 andrà in onda su Rai1 uno spin off della serie dal titolo WoW: che significa World of Winx.

 Ma c’è di più: la nuova serie sarà realizzata con Netflix, il gigante dello streaming che a ottobre arriverà anche in Italia. Inoltre, precisa sempre Straffi, la prima messa in onda nel nostro paese sarà riservata alla Rai. La spiegazione la fornisce lo stesso Iginio Straffi: Viale Mazzini, in particolare Rai Fiction, è stata la prima in assoluto in Italia ad aver fiducia nelle Winx e a investire sulle fatine che avrebbero poi conquistato il mondo. La serie iniziale fu proprio commissionata da Rai Fiction. Un rapporto che ancora contiuna e si rinnova all’insegna della stima e della fiducia reciproca, sottolinea Straffi. Le storie delle Winx sono in onda dal 2004.

Oggi le Winx sono distribuite in 130 paesi esteri e hanno dato origine ad un enorme marchandising catturando la simpatia di un pubblico di età compresa fra i 4 e i 10 anni.E proprio per questo target che si sta organizzando un grande evento a livello internazionale:la prima Winx Worldwide Reunion che si terrà a Jesolo (Venezia) dal 3 al 6 settembre prossimi.

Organizzata dalla Rainbow, farà convergere nel centro alle porte di Venezia i fan e le fan di tutto il mondo. Saranno quattro giorni durante i quali ci si proietterà nel mondo delle fatine con serate a tema,convegni, feste, discussioni. E con un’intera sezione dedicata alla ultra decennale storia delle protagoniste.

Le Winx, coloratissime e raffinate nel loro stile sono uno dei cartoni animati più noti. Si raccontano le avventure di una giovane fata chiamata Bloom e delle cinque fate e migliori amiche della ragazza, Stella, Flora, Tecna, Musa, Aisha, le quali compongono il cosiddetto “Winx Club”. Le giovani fate studiano e vivono presso il miglior college per aspiranti fate di Alfea, ubicato nel magico mondo di Magix e precluso ai comuni esseri umani. Le apprendiste fate, durante il tempo trascorso all’interno del collegio, si ritrovano ad affrontare pericolosi avversari e a salvare la Dimensione Magica; ma, tra battaglie e magie, vivranno anche periodi di felicità e tristezza, con i relativi problemi di cuore, proprio come accade alle normali adolescenti.

Recentemente le Winx  sono state inserite anche in programmi per ragazzi: tra questi ricordiamo Ricette a colori in onda su Rai Gulp con lo Chef Alessandro Circiello.



0 Replies to “Wow, spin off delle Winx, su Rai1 nel 2016”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*