Settimana della legalità – conferenza stampa


Settimana della legalità e Palinsesto del Servizio Pubblico - conferenza stampa. In occasione del ventiseiesimo anniversario della strage di Capaci 23 maggio 2018


Oggi si tiene alle 11.30 nella sede Rai di viale Mazzini, la conferenza stampa per il ventiseiesimo anniversario della strage di Capaci e di via D’amelio, il Servizio Pubblico promuove la “Settimana della Legalità” per ricordare chi ha sacrificato la vita per lo Stato.

1992 – 2018 #PALERMOCHIAMAITALIA: Rai, Miur, Fondazione Falcone e Polizia di Stato, insieme per la settimana della legalità. Per il ventiseiesimo anniversario delle due stragi, la Rai cambierà il palinsesto per la ricorrenza. In anteprima lo spot che andrà in onda sulle reti Rai da venerdì 18 maggio a venerdì 25 maggio.

Interverranno: Mario Orfeo – Direttore Generale Rai, Valeria Fedeli – Ministro Istruzione Università e Ricerca, Franco Gabrielli – Capo della Polizia, Federico Cafiero De Raho – Procuratore nazionale antimafia e antiterrorismo, Maria Falcone – Presidente Fondazione Falcone, Tina Montinaro – Presidente onorario dell’Associazione Quarto Savona 15.

Mario Orfeo – Direttore Generale Rai: “Volevamo raccontare le figure e le persone, le associazioni che si impegnano sul territorio per difendere la legalità, in un senso civile nuovo. Le forze dell’ordine senza telecamere e fanfare tutelano ogni giorno il nostro territorio. Ringrazio Maria Falcone per le sue iniziative e voglio ricordare anche che oggi c’è un’altra ricorrenza, la nascita di Giovanni Falcone”.

Valeria Fedeli – Ministro Istruzione Università e Ricerca: “Voglio ringraziare la Rai che da anni segue le nostre iniziative. La programmazione della Rai oltre a quello che ha fatto negli ultimi anni, è importantissimo perchè avvicina tutti e unisce genitori e figli. Noi nella scuola educhiamo i giovani nel ricordo, ma se non si sensibilizzano anche i genitori il lavoro è inutile. Maria Falcone non si è mai arresa, ha reagito costruendo attività quotidiane con la sua fondazione, le sue attività sono un buon esercizio di speranza”.

Franco Gabrielli – Capo della Polizia : “Ringrazio prima di tutto come cittadino la Rai, visto il disinteresse dei media nei riguardi della mafia, senza confrontarsi più su ciò che succede sui territori e questo è allarmante. Cosa hanno costituito quei due magistrati, Giovanni Falcone e Giuseppe Borsellino sono i fari che hanno inventato i modelli di indagini contro la mafia, se oggi noi combattiamo e abbiamo degli strumenti efficaci per combatterla è merito loro. Bisogna avvicinare le istituzioni agli studenti, per dire lo Stato siamo noi, il cittadino deve essere capace di sentirsi Stato. Ringrazio anche il Ministro Fedeli per la sua sensibilità e impegno per la legalità all’interno delle scuole, perchè gli studenti di oggi saranno i cittadini di domani “.

Tina Montinaro – Presidente onorario dell’Associazione Quarto Savona 15: “Sono emozionata perchè rappresento tutte le vittime di questo dramma, grazie a tutti quanti per avermi voluto qui e alla Rai, perchè i ragazzi hanno bisogno di esempi. Bisogna ricordare queste persone che si sono sacrificate per la legalità. Per noi familiari delle vittime sono molto importanti queste giornate, perchè si mette l’accento sul fatto che questi uomini della scorta erano accanto al loro magistrato. Non bisogna dimenticare e si deve andare avanti in tutta Italia, per dimostrare di cosa è stata capace la Mafia, ma che non ha vinto, perchè abbiamo vinto noi”.

Maria Falcone – Presidente Fondazione Falcone: “Oggi sarebbe stato il compleanno di Giovanni e io non gli posso fare la solita torta alle fragole, ma gli posso fare un regalo: che il suo esempio cammina sulle gambe dei giovani. Io ai nostri giovani non ho parlato solo di Giovanni Falcone magistrato, ma di una persona con dei valori altissimi, al di là del suo lavoro, lui amava la democrazia e il rispetto degli altri. Io voglio dire a Giovanni che tutto continua e non si è fermato niente con la sua morte. I giovani possono attuare il vero cambiamento della nostra società, abbiamo lavorato tanto dentro le scuole e grazie a tutte le istituzioni e a tutti i Ministri dell’istruzione che si sono susseguiti negli ultimi anni. Il mio ringraziamento a tutti, alla Rai e alla nave della Legalità. Vi aspetto tutti a Palermo per parlare di mafia, perchè la mafia silente mi preoccupa di più della mafia stragista”.

Termina qui la conferenza, appuntamento con la programmazione Rai per la Settimana dell Legalità dal 21 al 27 maggio.



0 Replies to “Settimana della legalità – conferenza stampa”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*