Lineablu | puntata 16 giugno | tra le sette perle dell’arcipelago toscano


Lineablu| puntata 16 giugno | Donatella Bianchi tra le isole della Toscana. La conduttrice fa conoscere le sette isole dell'arcipelago nate, secondo la leggenda da sette perle di una collana di Venere.


Lineablu torna su Rai 1 nel pomeriggio di oggi, sabato 16 giugno alle 14.00. La conduttrice Donatella Bianchi va alla scoperta delle isole dell’arcipelago toscano.

Sette isole sulla cui nascita c’è una leggenda che parla della loro origine mitologica. Un’antica leggenda infatti fa risalire la nascita delle isole del’Arcipelago Toscano a delle perle cadute da una collana di Afrodite, la Dea della bellezza, dell’Amore e della sessualità.

Le sette perle trasformate in isole sono: Elba, la più grande, terza isola italiana per dimensioni, poi Capraia, Gorgona, Pianosa, Giannutri, Montecristo e Giglio. ll fascino naturale, panoramico e paesaggistico delle isole dell’Arcipelago Toscano richiama davvero la dea della bellezza.

L’Elba è un’isola del Parco Nazionale dell’Arcipelago Toscano, notissima per le spiagge e i suoi 150 km di coste. Offre scorci spettacolari: spiagge, scogliere a picco, falesie. Un settore del litorale occidentale chiamato Costa del Sole,è  una delle zone più frequentate dai turisti per la bellezza delle spiagge.L’isola, inoltre, è ricchissima di minerali conosciuti e sfruttati fin dal tempo degli etruschi. Assisteremo alla discesa in una miniera dismessa qualche decennio fa, con una guida d’eccezione: un ex minatore che  racconterà la vita sottoterra, alla ricerca del minerale di ferro.Sarà interessante conoscere anche come si nutrivano gli operai in condizioni non facili.

All’Elba la conduttrice racconta un evento di grande fascino: la schiusa delle uova di una caretta caretta, vedremo come le piccole tartarughe raggiungono il mare.

L’isola è nota per aver ospitato Napoleone Bonaparte durante il suo esilio (1814–15). Nella cittadina settentrionale di Portoferraio, le esposizioni presso il Museo Nazionale delle Residenze Napoleoniche ripercorrono la permanenza dell’imperatore francese.

Dall’Elba, a bordo di una vedetta della Guardia costiera, Donatella Bianchi raggiunge Pianosa, per decenni carcere di massima sicurezza. Oggi è possibile effettuare immersioni solo in punti stabiliti segnalati da boe. Pianosa è un luogo affascinante, con la sua storia, la sua natura ancora vergine, e con un mare pulito e spettacolare.

Poi si sbarcherà sull’unica isola carcere rimasta in Italia, Gorgona. Con i suoi 220 ettari di superficie, è la più piccola dell’Arcipelago Toscano. Qui Donatella Bianchi visita come l’azienda agricola portata avanti dai detenuti. E spiega come funziona.

Il tour dell’arcipelago toccherà poi Capraia, per un’immersione su un fondale ricco di sorprese. Ci immergeremo in un’isola aspra e dolce, morbida e spigolosa, severa e solare, brulla e verdissima: uno scoglio selvaggio, inondato da una sfolgorante luce mediterranea. Capraia seduce con la sua apparente indolenza, sembra voler celare i suoi segreti più intimi, poi si svela in tutta la sua bellezza.

Altra tappa: la rigogliosa natura di Giannutri, sopra e sotto il mare, l’isola più meridionale dell’Arcipelago Toscano.

Poi il Giglio, con le vigne affacciate sul mare e le splendide insenature di Cala degli Alberi, Cala dell’Allume, Cala delle Caldane.

Infine Montecristo, isola a tutela integrale, dove è vietato persino avvicinarsi, per un incontro faccia a faccia con le grandi cernie.

Infine con Fabio Gallo si reca sul lago del Salto, in provincia di Rieti, per provare il brivido della velocità con il wakeboard.



0 Replies to “Lineablu | puntata 16 giugno | tra le sette perle dell’arcipelago toscano”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*