Candida Livatino, basta Vip, ora mi occupo delle persone comuni


Candida Livatino, grafologa esperta della scrittura. Autrice del nuovo libro "Scrivere con il cuore", dove ci invita a scoprire il rapporto di coppia dalla grafia. Noi l'abbiamo intervistata


Perito grafologo, specializzata in diverse aree della grafologia, collaboratrice di diverse testate giornalistiche e programmi televisivi, Candida Livatino ha interpretato “la scrittura” di molti personaggi famosi sia dell’attualità che delle epoche passate. Da Mozart a Rosario Fiorello, da Marilyn Monroe a Barbara D’Urso, la grafia non ha segreti per la Livatino che dal prossimo luglio riprende la sua rubrica su Studio Aperto la domenica nel daytime pomeridiano, uno spazio dedicato alla grafologia. Ma prima di tornare al suo posto sulla giovane rete Mediaset, Candida Livatino ha trovato il tempo di scrivere il suo terzo libro dedicato questa volta alla gente comune. Con il titolo “Scrivere con il cuore” la grafologa a invita a verificare la compatibilità di coppia attraverso la grafia. Abbiamo incontrato l’autrice che ci ha svelato gli strumenti necessari per leggere le sfumature della personalità del nostro partner.

Come mai un libro dedicato alle persone comuni?

Dopo tanti vip sentivo il bisogno di rivolgermi al vicino della porta accanto. Alla gente come noi che magari ha bisogno, con una certa leggerezza, di verificare se il partner con cui divide la propria vita è portato ad avere legami duraturi oppure se è incline alle avventure amorose. Insomma io spiego loro come capire se hanno accanto un seduttore oppure una persona fedele, un partner sincero oppure geloso. {module Pubblicità dentro articolo}

E con quali mezzi riesce a centrare quest’obiettivo?

Premetto che la scrittura di ognuno di noi è unica e irripetibile ed è un chiaro segno del nostro carattere. È come un simbolo dell’animo che può insegnare anche a noi stessi come comprendere i nostri stati d’animo e quelli di chi ci sta di fronte. Sono regole semplici e pratiche quelle che suggerisco che tutti possono utilizzare senza sforzo.Candida Livatino grafologa

Lei parla di compatibilità di coppia attraverso la grafia. Vale anche per la sfera sessuale?

Certo il mio libro contiene un capitolo dedicato alla sessualità in cui è compresa una facile guida alla interpretazione delle singole lettere dell’alfabeto. È un capitolo pieno di curiosità per imparare come anche le emozioni più nascoste possono essere lette attraverso le righe. {module Pubblicità dentro articolo}

La tendenza di oggi è non usare più la scrittura manuale perché sostituita da quella al computer. Qual è la sua opinione?

Con i miei libri spero di non lasciar morire la grafia. Purtroppo i ragazzi di oggi sono portarti a scrivere in stampatello spersonalizzando la propria scrittura. E questo dipende dall’uso continuo dell’iPad, dell’iPhone e dei devices.candida livatino mattino cinque

Crede che sia importante l’interpretazione della grafia per evitare tragedie come il femminicidio?

Ne sono sicura, interpretando la scrittura di due partner si riesce a capire se la natura del maschio è più o meno violenta. Ho notato negli ultimi anni che le donne hanno acquisito una grafia molto mascolinizzata, mentre gli uomini tendono a “incurvare” le lettere della propria scrittura, una caratteristica che prima era soltanto femminile. {module Pubblicità dentro articolo}

Anche la firma è importante?

La firma rappresenta il nostro biglietto da visita e quindi ricopre un ruolo molto significativo per far capire la nostra personalità. La scrittura esprime quello che noi davvero siamo.candida livatino pomeriggio cinque

La prefazione del suo libro è di Claudio Brachino, come mai?

I tre testi che ho scritto hanno avuto la presentazione dei miei direttori con i quali ho lavorato nel corso degli anni, che sono stati Mario Giordano, Paolo Del Debbio e  Claudio Brachino. {module Pubblicità dentro articolo}

La perizia grafologica è utilizzata anche a livello giuridico?

Sì, in casi di stalking, perché attraverso la grafia si riesce ad analizzare a fondo la mente dei soggetti con turbe patologiche e manie di persecuzione. Spesso dalla grafia emergono anche limiti e blocchi psicologici che possiamo cercare di superare soltanto se ne siamo consapevoli.candida livatino tg5



0 Replies to “Candida Livatino, basta Vip, ora mi occupo delle persone comuni”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*