Balalaika – Verso la finale, 1° luglio 2018, puntata in diretta | Torna Ilary Blasi


La puntata di Balalaika - Verso la finale, il programma di Canale 5 condotto da Nicola Savino, Ilary Blasi e dalla Gialappa's Band, in tempo reale.


Questa sera, domenica 1° luglio 2018, andrà in onda una nuova puntata di Balalaika – Verso la finale, il programma di Canale 5 condotto da Nicola Savino e Ilary Blasi, con la partecipazione della Gialappa’s Band.

Nella puntata di stasera, in studio ci saranno Diego Abatantuono, Belen Rodriguez, il Mago Forest, Alberto Brandi, Ciro Ferrara, Elena Tambini e Giorgia Rossi. L’ospite sarà Danilo Gallinari mentre in collegamento ci sarà anche Javier Zanetti.

Di seguito, seguiremo la puntata in tempo reale, a partire dalle ore 22.

A causa dei tempi supplementari di Croazia – Danimarca, la puntata di Balalaika – Verso la finale è iniziata ad un orario diverso da quello previsto.

La linea è passata a Nicola Savino precisamente alle ore 22:48.

Nella puntata di stasera, il pubblico ha ritrovato Ilary Blasi, assente nella puntata di ieri.

Loading...

I due conduttori hanno presentato gli ospiti: Alberto Brandi, Elena Tambini, Giorgia Rossi, Diego Abatantuono, Belen Rodriguez, Ciccio Graziani e Ciro Ferrara. In collegamento da Mosca, c’era Javier Zanetti.

La puntata è cominciata con gli highlights della partita di stasera, Croazia – Danimarca.

Javier Zanetti ha analizzato la partita di stasera: “La Croazia è passata con merito”.

Secondo Diego Abatantuono, in questo mondiale, c’è poca tecnica ma molta emotività. Il “Nientologo”, successivamente, ha preso in giro Ciccio Graziani per la sua giacca: “Sembra Pippo Franco!”.

L’argomento di dibattito sono stati i rigori con i quali è terminata Croazia – Danimarca. Elena Tambini, invece, ha analizzato l’azione che ha portato al calcio di rigore per la Croazia durante i tempi supplementari. Ciccio Graziani: “E’ una regola ingiusta, era rosso!”.

Ilary Blasi ha rivolto una domanda tecnica a Javier Zanetti: “Me la sono scritta, non me la far ripetere!”.

La puntata è andata avanti con gli highlights di Russia – Spagna.

Ilary Blasi ha commentato anche l’eliminazione della Spagna: “Sono mancata una puntata ed è successo il delirio!”.

L’opinione di Javier Zanetti: “La Spagna, in questi mondiali, ha fatto vedere poco”.

Graziani: “La Spagna si è auto-suicidata!”.

Il cambio di commissario tecnico della Spagna, a pochi giorni dal Mondiale, è stato il secondo argomento di dibattito della puntata.

Successivamente, è andato in onda il primo filmato commentato dalla Gialappa’s Band. Il protagonista è stato Igor Akinfeev, portiere della Russia, uno degli eroi della giornata. Nel filmato, abbiamo visto tutti i suoi errori.

Ilary Blasi e Nicola Savino hanno presentato l’ospite di questa puntata, il cestista Danilo Gallinari.

E’ andato in onda, successivamente, un filmato dedicato a Kylian Mbappé, il giocatore francese, uno dei protagonisti di questo mondiale.

Javier Zanetti ha commentato nuovamente l’eliminazione della sua Argentina: “Non ho ancora metabolizzato”.

Mbappé aveva il poster di Ronaldo, Belen Rodriguez, invece, aveva il poster di Shakira… Abatantuono: “Io ho il poster di Monica Vanali!”.

E’ andato in onda un filmato riguardante Diego Armando Maradona. La Gialappa’s Band: “Un Diego in formissima!”.

Il secondo filmato commentato dalla Gialappa’s Band ha riguardato la Spagna.

La puntata è continuata con le notizie di calciomercato a cura di Cristiano Puccetti.

Subito dopo, è arrivato il momento delle news del Mago Forrest: “I pesci nell’acquario sono stati invitati ad un party del sushi e non sono ancora tornati. Devo preoccuparmi?”.

Il Mago Forrest riguardo il vestito della Blasi: “Sta meglio a te che a me!”.

La puntata è proseguita con le immagini in diretta dei festeggiamenti dei tifosi russi, documentate dall’inviato Daniele Miceli. Gialappa: “Forse è la buona volta che ce ne liberiamo!”.

Ad un certo punto della diretta, Miceli è scomparso nel nulla, travolto dai tifosi, alcuni di essi, chiaramente “alterati”.

Poco dopo, è andato in onda un filmato dedicato all’eliminazione della Spagna.

Danilo Gallinari ha espresso un’opinione circa gli iberici: “Avrei messo Iniesta dall’inizio. Un playmaker serve in ogni squadra”. Giorgia Rossi: “Iniesta non meritava questa fine di carriera”.

Al posto di Javier Zanetti, in collegamento di Mosca, abbiamo ritrovato Mino Taveri. Gialappa: “Perché tu da solo e Miceli in mezzo a otto milioni di persone!”.

La Gialappa’s Band ha dedicato il terzo filmato agli allenatori più bizzarri di questo mondiale.

La puntata è andata avanti con il quiz “scritto, diretto e interpretato” da Belen Rodriguez. I concorrenti di questo quiz sono stati Ciccio Graziani (Gialappa: “Vestito sobrio per l’occasione!”) e Danilo Gallinari.

Gallinari ha vinto il quiz, ricevendo come premio il libro di Ilary Blasi, intitolato Perché ho fatto Balalaika. Blasi: “Lo voglio anch’io!”.

Poco dopo, è arrivato il secondo momento delle news del Mago Forrest: “Belen, sto ancora aspettando quella risposta…”.

Mago Forrest: “Faccio le gag mimate perché le battute a voce, Ciro Ferrara non le capisce!”. Il Mago Forrest ha una fake news su Giuseppe Conte: “Il premier ha detto che il mondiale senza l’Italia è bello perché è come quando fai sesso di gruppo senza tua moglie: ti diverti molto di più”.

Mino Taveri ha informato il pubblico circa le condizioni di Edinson Cavani, infortunatosi durante Uruguay – Portogallo.

E’ andato in onda un filmato dedicato a Danilo Gallinari che ha sfidato ai rigori il portiere del Milan, Gianluigi Donnarumma, altissimo ma più basso di lui.

Il quarto filmato della Gialappa è stato dedicato ai “mosquitos” di Volgograd.

Nell’ultimo blocco, è andato in onda un filmato con gli highlights odierni commentati dalla Gialappa’s Band.

Mago Forrest: “Ho delle news ma non mi va di darle, è tardi…”.

La puntata è terminata con l’annuncio degli appuntamenti di domani.

Loading...



0 Replies to “Balalaika – Verso la finale, 1° luglio 2018, puntata in diretta | Torna Ilary Blasi”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*