Ti Lascio Una Canzone, l’ultima puntata


Il programma del sabato sera condotto da Antonella Clerici


È andata in onda l’ultima puntata dell’ottava edizione di Ti Lascio Una Canzone, il talent show per bambini condotto da Antonella Clerici su Rai 1. Al termine la conduttrice ha lasciato che potrebbe non esserci un’altra stagione dello show.

Ma ripercorriamo quanto avvenuto, fino al trionfo di Valentina Critelli con I will always love you.

 {module Pubblicità dentro articolo}

Questa sera, la conduttrice è una Mary Poppins che si cala dal soffitto dopo che i  bambini hanno aperto la serata. Trench lungo pailettato fucsia, cappellino e papillon al collo, la Clerici annuncia l’arrivo di due vere principesse Disney.

Durante la puntata riascolteremo i pezzi che hanno vinto le puntate precedenti per decretare il più amato. 

Presentata la giuria, lo spettacolo inizia con i Little Boys, Marta Scarpitta e Sofia Parrinello che cantano Nord, sud, ovest, est. E c’è un bambino che compie gli anni: la sorpresa consiste, oltre che nella torta, nell’arrivo della maestra di cui è innamorato.

Simone Iuè canta Un’avventura. Al termine dell’esibizione Pani gli consegna una sorta di attestato di frequenza in cui ne vengono riportati i meriti. Si apre il televoto, che in conclusione di puntata si sommerà ai voti della giuria.

Tocca quindi a  Martina Panzella con E poi. Ora è Chiara a dare l’attestato; la ragazzina è commossa.

Anna Messina e Matteo Siculo si esibiscono con All at once

Ed ecco il momento dedicato a Frozen, con una performance molto stonata della difficile canzone Lei it go e, in seguito, l’apparizione delle protagoniste Elsa e Anna. Pubblicità.

I Gravity Sixty rockeggiano su Il tempo di morire, probabilmente senza averne capito il significato.

Chirìtarra in spalla, Yuri D’Agostino canta Il ragazzo della via Gluck. La sua menzione nella pergamena è per “tenerezza e bravura”.

Ascoltati i brani, la Clerici chiede ai giurati se questa sera le loro valutazioni sono diverse rispetto alle scorse settimane, dato che i pezzi avevano vinto cantati da conocrrenti diversi. In realtà, dice la Cuccarini, ciascuno di loro sta riproponendo le canzoni a modo proprio, perciò si tratta sempre di una sorpresa e di un’ulteriore dimostrazione della bravura.

I Made in Italy hanno riarrangiato Sweet Child O’ Mine armonizzando le loro voci.

Entra l’ospite che canterà insieme ai protagonisti: Umberto Tozzi. La Clerici lo introduce raccontando ai ragazzi l’esistenza del lento. Ma niente sostituirà il momento in cui l’artista canta insieme ai ragazzini di “una mano che lavora piano”.

Valentina Critelli si cimenta con I will always love you. Per lei c’è una sorpresa: la Cuccarini le comunica che prenderà parte con lei alla tappa milanese di Rapunzel prima di tornare a scuola.

Elisa Del Prete canta Per chi.

Entrano Cecilia Gasdia e Piero Mazzocchetti, che portano sul palco un medley dei più celebri pezzi della tradizione.

La competizione riprende con Aldo Pio Nappo: La casa del sole. Lui è la “voce classica” del gruppo.

Infine, ultimo brano in gara, C’era un ragazzo: al microfono, Marco Boni e Gaia di Giuseppe insieme a tutti gli altri. L’intento è quello di mandare un messaggio pacifista alla luce dei recenti avvenimenti.

Si procede verso il verdetto finale. in attesa, l’esibizione di Mattia Lever insieme ai giudici su My way.

Conosciamo i finalisti, annunciati in ordine sparso: Il tempo di morire (Gravity Sixty), Il ragazzo della via Gluck (Yuri D’Agostino), I will always love you (Valentina Critelli).

Viene riaperto il televoto. Sarà infatti esclusivamente il pubblico a decretare la canzone vincitrice. Nel frattempo, i finalisti si esibiscono nuovamente. Poi continua la promozione di Umberto Tossi e, ancora, il messaggio di ringraziamento registrato dai ragazzi, a cui segue un’altra performance corale, stavolta de Il mio canto libero.

In studio si piange a volontà: la Clerici, commossa anche lei, ammette che non sa se il programma tornerà. Il tono fa intuire che questa sia definitivamente l’ultima puntata, e l’atmosfera generale è quella dell’addio. Dal confronto con Canale 5, Ti Lascio Una Canzone è uscito infatti sempre perdente, con una distanza di addirittura dieci punti percentuali sabato scorso. Ironia della sorte, un destino tanto infausto proprio nell’anno in cui Il Volo, trio che è nato qui, ha conosciuto il successo in Italia.

A mezzanotte, conosciamo il brano vincitore: I will always love you di Whitney Houston. La piccola Valentina Critelli è in lacrime.



0 Replies to “Ti Lascio Una Canzone, l’ultima puntata”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*