Big Show | 27 settembre 2018 | diretta con Vieri, Irama e Costanza Caracciolo


Al via questa sera, in prima serata su Italia 1, Big Show. Con Andrea Pucci e Katia Follesa. Ospiti della puntata Christian Vieri e Costanza Caracciolo e il cantante Irama.


E’ andato in onda, alle 21.25 su Italia 1, la prima puntata della seconda stagione di Big Show con Andrea Pucci.

Il comico torna al Teatro Manzoni di Milano per quattro puntate, oltre alla conduzione dello spettacolo proporrà anche i suoi monologhi. Lo affiancherà Katia Follesa. Gli ospiti di questa puntata sono Christian Vieri, Costanza Caracciolo ed Irama.

Seguiamo insieme la diretta :

Inizia subito il siparietto musicale con una voce narrante che introduce gli ospiti della serata ed appare Pucci che esce fuori da un cannone.

Raggiunge così il pubblico che si trova nel teatro, ha una mantellina gialla e un casco in testa, ringrazia tutto il pubblico e dà il benvenuto per la seconda edizione del programma.

Si ricompone e sale sul palco, dopo un monologo in cui si scherza sull’estate. E poi il conduttore afferma :” C’è una sola regola: in questo show siete tutti i protagonisti, noi sappiamo tutto di voi.”

Scende dal palco e raggiunge una signora bionda e spiega che sa che la signora ha due figli.

Poi passa alla ragazza seduta accanto a lei. Le due donne sono un po’ imbarazzate.

Torna sul palco e annuncia la sua compagnia di viaggio : Katia Follesa.

La Follesa entra dalla parte in fondo del teatro, raggiunge Pucci ballando, vestita da brasiliana.

Dopo il balletto è un po’ senza fiato, il suo vestito è grigio e laminato. “Il mio vestito è fatto con la carta stagnola della cotolette che avevo in freezer” dice scherzando.

Pucci la invita a cambiarsi ed annuncia l’ospite d’onore : Christian Vieri.

E’ accompagnato dalla compagna Costanza Caracciolo, che aspetta una bambina.

Per introdurre l’ex calciatore, Andrea Pucci ricorda i tempi passati, quando lo seguiva nella sua carriera sportiva.

Mandano una clip, come omaggio, con tutti i suoi goal.

Si parla di beneficenza e dell’impegno di Vieri con altri colleghi per alcuni progetti di prevenzione e cura dei tumori cerebrali infantili.

Pucci richiama la collega Follesa che ora sfoggia un lungo abito rosso.

Fa i complimenti alla Caracciolo per la sua gravidanza e deve confessarle che anche lei ha la pancia ma solo perchè non va al bagno da 7 giorni.

Pucci deve “sequestrare” il cellulare di Vieri per dare un’occhiata ai contenuti.

La Follesa va a prenderlo. Vieri che è seduto nel balconcino del teatro, lo fa scendere attraverso una piccola carrucola.

Spiano dapprima la galleria, spulciando delle foto qua e là.

Successivamente inviano un sms a tutta la rubrica e leggeranno poi le risposte.

Il testo contiene questa frase: ” devo scegliere il padrino per la mia Boba, tu che regalo mi faresti se ti scegliessi?”.

Il conduttore domanda a Christian Vieri quale sia stato il suo mito: Rocky.  A Pucci piaceva Fonzie e non sopportava i protagonisti di Magnum P.I.

Il discorso cade sui vip: quelli di oggi diventano famosi sul nulla. Basta pochissimo per essere popolari.I vip sono perseguitati dai selfie chiesti dalla persone che li riconoscono. In ogni luogo e in qualsiasi momento c’è qualcuno che chiede una foto. Si parla di vip musicali, di Gigi D’alessio e della compagnia e collega Anna Tatangelo.

Andrea Pucci torna tra il pubblico per raggiungere una ragazza di nome Aurora.

Suona il flauto traverso. E’ una grande fan di Irama , il quale le avrebbe scritto una lettera in cui avrebbe detto che sarebbe andato a casa della giovane. Il cantante però non si è mai visto.

Il conduttore chiama in collegamento Irama e lo “rimprovera” per non aver mantenuto la promessa. C’è però una sorpresa: Irama si trova in questo momento proprio a casa di Aurora.

La ragazza deve raggiungere una macchina che la sta aspettando fuori dal teatro che la accompagnerà a casa per raggiungere il suo idolo.

Si rientra dalla pubblicità, Pucci si trova in una stanza in cui ci sono degli attori.

Una wedding planner, una ragazza che deve sposarsi ed un loro complice; hanno chiamato Anna, per ingaggiarla come cantante del matrimonio.

Anna non sa che canterà davanti a tutto il pubblico. Pucci scambia qualche battuta con i genitori della ragazza.

Nel frattempo Anna ha raggiunto la stanza e la finta wedding planner le sta spiegando tutti i dettagli del fantomatico matrimonio.

Si sente il telefono squillare: è un messaggino arrivato a Vieri. Legge le varie risposte di alcuni colleghi calciatori come ad esempio Roberto Mancini (per scherzo ovviamente).

E’ arrivato anche un vocale, questa volta vero, di Biagio Antonacci il quale dice che se chiamerà la sua figlioletta Iris, come un suo celebre brano, verrà a cantare al battesimo.

Christian Vieri e la sua compagna stanno insieme da un anno e mezzo ed il conduttore prende spunto da questo per dare il via ad un altro monologo che riguarda le coppie.

All’inizio c’è molta passione che va scemando con il tempo. Si parla dello psicologo per i rapporti di coppia, di filmati a luci a rosse e del ravvivamento della sfera intima.

Pucci va tra il pubblico per prendere Luca, un uomo che dovrà giocare con lui.

Katia Follesa rientra con un abitino nero molto attillato e lucido. Luca viene legato a due tavole di legno disposte ad X.

Li raggiunge Marchino, un suo amichetto di infanzia. Luca, da piccoli, per dispetto gli lanciava i sassi. Marchino è cresciuto ed oggi è un uomo bello robusto che fa il personal trainer.

Luca viene slegato, Marchino si sdraia su un lettino. Luca gli dovrà fare un massaggio con l’olio.

Con questa azione potrà riequilibrare il karma.

La linea passa ai colleghi di Radio 105 che sono presenti in teatro.

Si rientra dalla pubblicità, Pucci inizia un altro monologo sull’età, sulla vecchia e sui funerali. Il discorso passa poi alle visite mediche. Si chiede come gli uomini riescano a fare le analisi delle urine nelle nuove provette troppe strette e lunghe.

Successivamente vuole vedere a che punto si trova Aurora: ancora non è arrivata a casa ed Irama, nel frattempo, sta curiosando nella stanza della ragazza.

Si ricollegano anche con la stanza segreta per vedere come procede l’incontro di Anna. Per far capire al pubblico che il collegamento è in diretta, Pucci ordina alla sua complice di cambiare l’accavallamento delle gambe e lei infatti cambia posizione. Anna prova una canzone per far sentire la sua voce.

Un amico di Anna, che è salito sul palco, telefona all’amica dicendole di raggiungerlo.

La ragazza, a sua insaputa, si ritrova catapultata nel teatro gremito di persone. E’ molto emozionata. Non sa perché si trovi lì. Il conduttore vuole realizzare il suo sogno: cantare di fronte ad un pubblico.

Prima di farla cantare, dopo uno sketch tra i conduttori sull’eterna lotta tra gli uomini e le donne, vengono scelte due persone del pubblico per fare un gioco, i fortunati sono Ferdinando e Grace. Tornano vestiti da Adamo ed Eva.

Devono ballare, vestiti così, il tuca tuca. Il pubblico sceglierà il vincitore attraverso l’applauso più forte. Per l’uomo un applauso poco forte, mentre per la donna è fortissimo. La sfida è vinta da Grace.

Dopo aver letto un altro messaggino che Vieri ha ricevuto da Cristian Brocchi. Torna da Anna.

La ragazza ha 28 anni, era inconsapevole dello scherzo ed ora è arrivato il suo momento. Pucci annuncia : “Signori e signore: Anna !!”

Canta dal vivo una canzone in inglese. Anna è molto brava e riceve i complimenti dai conduttori ed un grande applauso dal pubblico. Pucci le consegna il suo primo disco d’oro.

Andrea Pucci ha invitato in studio una bambina di 10 anni che lo ha incuriosito per la sua versione in tedesco del tormentone Despacito.

Ha iniziato a cantare all’età di 2 anni. Il conduttore vuole cantare con lei “Felicità” di Al bano e Romina in tedesco. L’ultimo pezzetto lo cantano in italiano.

La bambina riceve un regalo: un orso gigante di peluche.

Fa in incursione Angelo Pisani, comico di Zelig e compagno di Katia Follesa.

Pucci li lascia soli sul palco e la coppia si punzecchia sul loro rapporto di coppia e sulla loro figlia. Promuovono il loro spettacolo che arriverà nei teatri dal titolo  “Finché social non ci separi”.

Aurora è finalmente tornata a casa ed ha raggiunto Irama. E’ emozionatissima. Il cantante le regala una t shirt con il suo volto e la invita ad un suo concerto come ospite.

Cantano insieme la canzone “Nera” di Irama. Aurora lo accompagna alla tastiera.

E’ giunto il momento che Christian Vieri e Costanza Caracciolo raggiungano i conduttori sul palco.

Vieri è sottoposto ad un esame orale: sta per diventare papà e Pucci gli chiede come sta messo con le favole e con le ninna nanne. Vieri ha qualche difficoltà. Secondo Pucci il voto è 0. Ora tocca alla prova pratica.Viene portato in studio un fasciatoio. Devono affrontare la prova pannolino.Il bambino da usare come “cavia” è però un uomo adulto.

Pucci annuncia un’altra ospite: Tata Lucia. Li raggiunge con un bambolotto.

Insegna loro come si fa a cambiare il pannolino e come si fa a pulire il bambino. La prova è superata.

E’ il momento del quiz, è il momento del Midnight GameShow. Va in onda una clip in cui Pucci in piena notte, alle 03:45, si reca a casa di una coppia che, ovviamente, a quell’ora sta dormendo.

Li sveglia per sottoporre loro alcune domande. La prima domanda è : “chi è questo personaggio? E’ Peppa pig”.

Viene poi chiesto al marito tre piatti tipici a base di pasta. In seguito entra un signore che suona la clavietta ed intona la musica di una canzone che devono indovinare. E’ “L’italiano” di Toto Cotugno.

Pucci ha invitato la coppia in studio e li ringrazia.

E’ il momento de “il succo della puntata“. Christian Vieri e Pucci devono pigiare l’uva per la vendemmia.

Pucci ringrazia gli ospiti ed il pubblico e dà appuntamento alla prossima settimana con Big Show.



0 Replies to “Big Show | 27 settembre 2018 | diretta con Vieri, Irama e Costanza Caracciolo”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*