L’Eredità | Flavio Insinna e i singolari concorrenti del game show


L'Eredità | Flavio Insinna e i singolari concorrenti del game show. Una rapida carrellata delle gaffe e degli inconvenienti in cui sono caduti alcuni concorrenti della attuale edizione del quiz di Rai 1.


Da quando Flavio Insinna ha preso la gestione de L’Eredità, si sono susseguiti concorrenti a dir poco singolari. Il game show della fascia preserale di Raiuno è tornato in onda dallo scorso 24 settembre. E da allora tra gaffe e comportamenti particolari, i concorrenti hanno dato spettacolo nello spettacolo.

Intanto c’è stata una concorrente Elena Santoni proveniente da Campi Bisenzio (FI) che ha sbancato le casse del gioco portandosi a casa la somma di 47.500 euro. Un bel gruzzoletto che, come ha detto al padrone di casa, metterà da parte per i suoi studi.

La giovane concorrente tra l’altro laureanda in progettazione e gestione di eventi nel settore dello spettacolo e dell’arte, è rimasta parecchie puntate come vincitrice.

Un altro concorrente particolare è stato Domenic, un giovane studente di colore che è stato però eliminato e non è giunto neanche al triello. Sul web c’è stata una vera e propria polemica perché Insinna è stato accusato di rivolgere al giovane domande più semplici quasi per facilitarlo. Non solo ma ad un certo punto il ragazzo ha avuto anche una piccola contestazione perché su una risposta era certo di avere ragione.

In una delle puntate recenti è successo un altro fatto singolare. Una concorrente stava rispondendo ad una domanda: chi paga l’affitto? Ha sprecato tutti i 60 secondi a disposizione senza riuscire ad individuare la parola che era locatario. Non solo ma una volta che tutte le lettere si sono composte nella risposta, la concorrente è rimasta interdetta perché non è riuscita a capire che si trattava di locatario quando mancava soltanto una lettera, ovvero la T per comporre tutta la parola.

Intanto nello studio si era fatto letteralmente il gelo mentre si assisteva al tentativo della concorrente che pronunciava in successione tutte le lettere dell’alfabeto senza mai raggiungere la T che era quella corretta.

Anche Flavio Insinna è rimasto senza parole e lo stesso atteggiamento di sorpresa ha avuto la concorrente rivale. Si è giunti così all’assurdo che, mentre la concorrente in difficoltà ha speso tutti i 60 secondi nel tentativo, andato a vuoto, di indovinare la parola locatario, la sua avversaria aveva ancora i 60 secondi a disposizione.

Tutto ciò mostra come purtroppo la lingua italiana si stia impoverendo sempre di più e soprattutto che i giovani di oggi possano disporre di un vocabolario sempre più limitato.

Non è la prima volta che i concorrenti de L’eredità si comportano in maniera singolare e cadano anche in gaffe. Ne ricordiamo ad esempio una per tutte.

Era aprile del 2018 e il duello dei 60 secondi aveva come protagonisti due giovani Davide e Cinzia. Carlo Conti che allora conduceva il game, tra le descrizioni proponeva: hanno suole vistose e tacchi alti, e la lettera iniziale era una Z. Davide risponde immediatamente “zocc**e“. Il pubblico in studio rimane letteralmente pietrificato così come il conduttore che cerca di sdrammatizzare immediatamente e di deviare l’attenzione del pubblico. La parola giusta era “zatteroni”.



0 Replies to “L’Eredità | Flavio Insinna e i singolari concorrenti del game show”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*