Tale e Quale Show | 5 ottobre | vince Roberta Bonanno con Katy Perry


Tale e Quale Show | 5 ottobre. Va in onda la quarta puntata del varietà condotto da Carlo Conti. I 12 vip in gara si sfidano a colpo di imitazioni.


E’ andata in onda, venerdì 5 ottobre alle 21.25, la quarta puntata  “Tale e quale show“. Il varietà del venerdì sera di RaiUno, condotto da Carlo Conti, è giunto all’ottava edizione.

A giudicare le esibizioni dei concorrenti ci sono: la confermatissima Loretta Goggi e le due new entry Vincenzo Salemme e Giorgio Panariello.

Seguiamo insieme la puntata:

Si parte con una piccola esibizione del corpo di ballo. Poi entra Carlo Conti in studio che ringrazia il pubblico per gli ascolti della scorsa settimana e presenta la giuria.

Parte una clip con la classifica della puntata precedente:

3° posto Giovanni Vernia con Claudio Baglioni, 2°posto Alessandra Drusian con Celine Dion e al primo posto  Antonio Mezzancella con Baglioni ( C’è stato un doppio Baglioni nella terza puntata).

Carlo Conti mostra in grafica anche la classifica generale dei concorrenti in gara.

Prende subito il via la gara.

Il primo concorrente ad esibirsi è Massimo Di Cataldo che dovrà interpretare Gianni Morandi.

La canzone è La fisarmonica.

Il pubblico fa una piccola standing ovation, il trucco è abbastanza somigliante, lo stesso vale per gli atteggiamenti.La voce si avvicina poco all’originale. Morandi è un compito difficile. I giurati però sono soddisfatti della sua perfomance.

Il secondo protagonista è Andrea Agresti che imiterà Lo stato sociale.

Canta la hit sanremese Una vita in vacanza.

Il look è uguale a quello del cantante. Un trionfo: sono tutti in piedi. Il pubblico ha partecipato attivamente durante l’esibizione.Loretta Goggi dice che Agresti ha trasmesso molta energia ed è riuscito a mantenere l’intonazione nonostante ballasse mentre cantava.

Il terzo protagonista è Vladimir Luxuria con Renato Zero.

Canta Mi vendo del 1977.

Si presenta sul palco con un look aggressive, Luxuria si scatena e tenta di imitare al meglio i gesti di Renato Zero. Riceve la standing ovation dal pubblico e dai giurati. La voce è potente ma, forse, troppo rauca. Giorgio Panariello esprime il suo giudizio imitando a sua volta Renato. Riceve i complimenti della Goggi e di Salemme.

La quarta ad esibirsi è Roberta Bonanno che dovrà vestire i panni di Katy Perry.

Canta Firework.

C’è un lavoro egregio da parte della sartoria che ha ricostruito l’abito di Katy Perry. La voce della Bonanno è molto potente e riesce a stare sui livelli dell’originale. E’ stata accompagnata dal corpo di ballo.

Ora è il momento di Alessandra Drusian che dovrà interpretare Iva Zanicchi.

Canta Come ti vorrei.

La Drusian assomiglia molto nel look e nella voce all’originale. La Goggi non ha niente da dire sull’intonazione tranne una piccola osservazione sulla voce di Iva che in realtà è un po’ più soul. Non è facile interpretarla ma se l’è cavata bene.

Carlo Conti dice che ora al telefono c’è in collegato Mara Venier. In realtà è Emanuela Aureli che la imita in modo impeccabile.Annunciano che l’ospite di Domenica In sarà Loretta Goggi.

Sesto concorrente è Giovanni Vernia che imiterà Mick Jagger dei Rolling Stones.

Canta un brano classico della band (I can’t get no) Satisfaction.

E’ stato un numero coinvolgente, Vernia è sceso tra il pubblico ballando con una signora. Nonostante non sia magrissimo come Jagger, Vernia si è mosso  bene . La voce, però, non si avvicina moltissimo.

La settima protagonista è Antonella Elia con il ricordo di Sandra Mondaini e il suo personaggio Sbirulino.

Canta la sigla di Domenica In del 1978 “Sbirulino“.

Si presenta nei panni del clown. La Elia si è impegnata molto nella coreografia, brava anche nella voce nonostante un po’ di fiatone durante l’esibizione. E’ un omaggio che ha fatto molta tenerezza ai giurati. La Goggi racconta un suo ricordo dell’artista. E’ impossibile non nominare anche il suo compagno di vita e altro grande artista : Raimondo Vianello.

Si arriva all’ottava esibizione con Antonio Mezzancella nei panni di Justin Timberlake.

Porta il brano Can’t stop the feeling!

Accompagnato dal corpo di ballo, Mezzancella risulta un po’ debole nelle parti acute del brano. Non è mancata qualche stonatura. Meglio nella parte del ballo.

Si passa ad un altro ricordo: Rocky Roberts interpretato da Raimondo Todaro.

Canta Stasera mi butto.

Avvantaggiato dal fatto di essere un ballerino professionista è stato perfetto nel balletto.Il trucco fatto molto bene.  Anche nella voce era abbastanza somigliante nonostante ogni tanto si perdesse qua e là. Un po’ affaticato in quanto è complicato cantare e ballare insieme.

La decima concorrente è Matilde Brandi che imiterà Natalie Imbruglia.

Canta il successo internazionale Torn.

Nonostante la somiglianza estetica notevole, a livello canoro invece siamo molti lontani dalla Imbruglia originale. C’è stata qualche indecisione sull’intonazione. Nella prima parte ha avuto un po’ di difficoltà, è migliorata invece nella seconda.

Ora tocca a Mario Ermito che interpreterà Scialpi.

Canta Rocking Rolling.

Il trucco è impressionante, il taglio degli occhi è identico a  quello del cantante. Si è mosso con disinvoltura e ha scoperto di saper cantare. Il pubblico e i giurati sono rimasti entusiasti. Ermito è soddisfatto della sua performance.

Ultima concorrente è Guendalina Tavassi con Cher.

Canta Strong enough.

La somiglianza c’è, la voce meno. Sforza troppo le corde vocali per riuscire a raggiungere Cher. Ci ha provato ed è stata abbastanza brava. Meglio nel balletto che nel canto.

Al termine di tutte le esibizioni Carlo Conti annuncia ai concorrenti chi dovranno imitare nella prossima puntata:

Ecco cosa devono interpretare la prossima settimana:

Massimo di Cataldo sarà Ed Sheeran

Andrea Agresti sarà Simon Le Bon

Vladimir Luxuria sarà  Dalida

Roberta Bonanno sarà Alessandra Amoroso

Alessandra Brusian sarà Adele

Giovanni Vernia sarà  Marco Mengoni

Antonella Elia sarà  Arisa

Antonio Mezzancella sarà Eros Ramazzotti

Raimondo Todaro sarà John Travolta

Matilde Brandi sarà Viola Valentino

Mario Ermito sarà Ligabue

Guendalina Tavassi sarà Loredana Bertè.

Prima di far votare i giudici Carlo Conti manda in onda una clip con tutte le esibizioni di queste sera.

Successivamente i concorrenti assegnano i loro consueti 5 punti o a se stessi o ad un collega.

Ora la parola passa ai giudici: inizia Vincenzo Salemme. Per lui al primo posto c’è Katy Perry seguito da Justin Timberlake e Renato Zero.

Per Giorgio Panariello invece sul podio ci sono al terzo posto Scialpi, secondo Katy Perry, primo Mick Jagger.

Per Loretta Goggi al terzo posto Mick Jagger, secondo Scialpi e al primo Katy Perry.

Carlo Conti mostra in grafica la classifica di questa sera che si ottiene sommando i voti dei giudici con i 5 punti dati dai concorrenti.

La vincitrice di questa sera è Roberta Bonanno con Katy Perry.

Si esibisce di nuovo con lo stesso brano.

Termina così la quarta puntata di Tale e Quale Show.



0 Replies to “Tale e Quale Show | 5 ottobre | vince Roberta Bonanno con Katy Perry”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*