X Factor | puntata del 25 ottobre 2018 | primo live | eliminato Matteo


Il primo live di X Factor 12 | le squadre sono state composte dai giudici ed ora i cantanti in gara sono pronti per la prima esibizione sul palco dell'arena


Questa sera, 25 ottobre, alle ore 21.15 su Sky uno andrà in onda il primo live di X Factor 12. Il talent entra nel vivo. I giudici hanno scelto le squadre e ora si sfideranno per scoprire chi ha puntato sul talento più forte.

A tra poco con la diretta.

Inizia il primo live. I talenti in gara si esibiscono in una performance di gruppo. Interpretano un medley di grande effetto.

Entra Alessandro Cattelan, che presenta i giudici. Mara Maionchi, Fedez, Manuel Agnelli e Lodo Guenzi fanno il loro ingresso accompagnati da ballerini travestiti da demoni.

Prima di entrare nel vivo della gara, Cattelan saluta e ringrazia Asia Argento e fa un sentito in bocca al lupo a Lodo. Presenta poi il nuovo direttore artistico: Simone Ferrari.

La gara sarà divisa in due manche, in ognuna delle quali si esibiranno 6 cantanti. I primi a salire sul palco sono i Seveso Casino Palace. Il loro giudice li definisce “un caos compatto. Sanno abitare le canzoni degli altri. Sono matti, incoscienti, giovani, intelligenti”. Stasera interpretano “Giovane fuoriclasse” di Capo Plaza. La scenografia quasi aliena, li rende inquietanti al punto giusto. Il resto è fatto dallo strano incontro tra il pezzo trap ed il sound heavy metal.

Il secondo talento a salire sul palco è Leo Gassman. Il ragazzo ha un cognome famoso e dunque a tratti ingombrante, ma ha tanta voglia di mettersi in gioco. Secondo Mara “dovrebbe sporcarsi di più”. Stasera canta “Broken Stings” di James Morrison. Il timbro graffiato della sua voce è molto particolare e, anche se l’agitazione del primo live si intuisce, Leo riesce ad interpretare il pezzo e persino ad interagire con i ballerini. Un buon inizio.

La terza concorrente in gara è Luna. Giovanissima, ma molto determinata, la ragazza è forte soprattutto nelle parti rappate. “E’ difficile trovare una persona che riesca a rappare così bene ed al contempo abbia una vocalità così piena” – commenta Manuel. Stasera porta uno dei suoi brani preferiti, “ET” di Katy Perry. Già a suo agio sul palco, Luna riesce ad emergere molto di più rispetto agli home visit. La sua prima esibizione è convincente.

La quarta ad esibirsi è Renza. La sua musica è il suo calmante, nella sua passione la cantante cerca equilibrio. Ha voglia di lasciarsi andare ed affidarsi al suo giudice. Fedez la definisce “elegante”. Stasera canterà “Raggamuffin” di Selah Sue. Il brano che le ha assegnato Fedez è perfetto. Pur conservando la sua classe, Renza riesce infatti a tirar fuori la grinta che è mancata nelle scorse esibizioni. Sensuale e carismatica, brava.

Quinti concorrenti in gara i Red Bricks Foundation. Eclettici, si definiscono “il sudore e l’instabilità”. Lodo apprezza di loro che abbiano “un’attitudine punk, come quelli che se ne fregano delle regole”. Cantano “New rules” di Dua Lipa. Straniante, disperata, d’impatto. Mantengono il loro stile e sono spigliati. Il frontman sembra già un animale da palcoscenico.

Il sesto talento a salire sul palco è Anastasio. Il suo genere è “la scrittura”. “Cercate di non capire, ascoltate e basta” – dice Mara. Stasera canta “C’è tempo” di Ivano Fossati. Il cantante riscrive il testo, che però risulta coerente ed in stile con il pezzo. Il timbro – come afferma anche Fedez – è “contemporaneo”. L’esibizione è emozionante. Mara è entusiasta e gli confessa di amarlo – quasi.

Termina la prima manche. In attesa del primo verdetto, tornano – in veste di ospiti speciali – i vincitori dello scorso anno: i Maneskin. Presentano la loro nuova avventura discografica, il loro nuovo album, e cantano la dolcissima “Torna a casa”.

“Marlena è un pensiero di libertà artistica e personale” – raccontano – “Scrivere questo disco è stata un’esperienza bellissima. Siamo riusciti a porci nessun limite”.

Verdetto della prima manche: ad andare al ballottaggio sono i Red Bricks Foundation.

Inizia la seconda manche.

La prima ad esibirsi è Naomi. La cantante ha iniziato il suo percorso con una preparazione lirica. X Factor l’ha cambiata, ha scoperto di possedere grinta e groove. Ha subito una grande trasformazione anche fisica, adottando un look molto più sexy e glamour. Stasera canta “Love on top” di Beyonce. Il brano è difficile, eguagliare un mito come Beyonce è difficile, ma Naomi – agitazione permettendo – tiene il passo. Molto carisma, qualche imprecisione.

I secondi concorrenti a salire sul palco sono i Bowland. Le loro atmosfere eteree hanno convinto nella prima fase del programma e c’è grande attesa per la loro prima esibizione ai live. Stasera cantano “Sweet dreams” degli Eurythmics. Il brano è complesso da reinterpretare, ma loro riescono a farlo ed il risultato è sofisticato.

La terza ad esibrisi è Sherol. La ragazza ha conquistato i giudici sin dalle auditions. Il suo talento è evidente e probabilmente la porterà lontano. X factor è la sua “favola”. Stasera canta “Can’t see my face” di The Weekend. Il paragone è forse azzardato, ma Sherol ricorda la Whitney Houston degli inizi. La sua prima esibizione ai live è compromessa dall’ansia che le frena la voce, ma le potenzialità ci sono.

Il quarto a salire sul palco è Emanuele. Il giovane cantante vuole impressionare i giudici. Secondo Mara ha contemporaneamente 16 e 61 anni, due anime da mostrare. Stasera canta “Impossible” di James Arthur. Canta e suona il piano, le luci sono soffuse, l’atmosfera si fa romantica. Emanuele ha una voce profonda che rende la sua espressività intensa.

Il quinto concorrente in gara è Matteo. Un passato da produttore e la voglia di mettersi in gioco in prima persona. A Fedez piace “il suo mondo” e lo vuole mostrare attraverso scrittura e produzione dei brani. Stasera canta un mash-up di “Power” e “21st Century Schizoid Man”. Stile personale, timbro particolare, intensità. Non male.

La sesta ed ultima ad esibirsi è Martina. Ha sempre saputo di voler diventare cantautrice. La sua voce giovane e leziosa quando parla, è sorprendente quando canta. Secondo il suo giudice ha una notevole maturità artistica e cantautorale. L’inedito che ha portato alle auditions è già un successo su Youtube. Stasera canta “Castle in the snow” di Kadebostany. Martina stupisce, mostra di essere perfettamente a suo agio, maschera l’emozione e porta a casa un’esibizione da artista arrivata. La sua stranezza è la sua forza. Potrebbe riservare altre sorprese.

Termina la seconda manche ed arriva l’ospite internazionale: Rita Ora. Bella e brava, presenta il suo ultimo singolo “Let you love me”.

Verdetto della seconda manche: al ballottaggio va Matteo.

Inizia l’ultimo scontro. I Red Bricks Foundation cantano “Sono un ragazzo di strada”. Matteo sceglie invece di cantare “La descrizione di un attimo”.

Lodo elimina Matteo, Fedez i Red Bricks Foundation. Manuel e Mara decidono che ad abbandonare il programma sarà Matteo.



0 Replies to “X Factor | puntata del 25 ottobre 2018 | primo live | eliminato Matteo”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*