61° Zecchino d’Oro | 8 novembre 2018 | Conferenza stampa


61° Zecchino d’Oro | 8 novembre 2018 | Conferenza stampa. Vi raccontiamo in diretta la presentazione del Festival dell’Antoniano di quest’anno, in onda ogni sabato dal 10 novembre al 1 dicembre. Sedici i bambini in gara con 12 inediti. Tra i giurati, il rapper Ghemon e la cantautrice Franceca Michielin


Il 61° Zecchino d’Oro sta per approdare sugli schermi di Rai1. La prima puntata andrà in onda dall’Antoniano di Bologna sabato 10 novembre, alle 16:35, condotta per il secondo anno consecutivo da Francesca Fialdini insieme a Gigi & Ross.
Il Direttore Artistico del Festival è Carlo Conti, mentre la Direzione musicale è nelle mani del Maestro Beppe Vessicchio. Immancabile l’apporto del Piccolo Coro “Mariele Ventre” dell’Antoniano.
Alla conferenza stampa in Viale Mazzini sono presenti, tra gli altri, il Direttore di Rai1, Angelo Teodoli, Fra Giampaolo Cavalli – Direttore dell’Antoniano di Bologna – e la Direttrice del Piccolo Coro dell’Antoniano, Sabrina Simoni.

Oltre a loro, i conduttori Francesca Fialdini e Gigi & Ross, il Direttore Artistico Carlo Conti e la Capostruttura di Rai1, Maria Vittoria Fenu.

Seguiamo insieme la presentazione.

Apre il Direttore Angelo Teodoli: “Sono sessantuno anni, è quasi dalla nascita che lo Zecchino d’Oro è parte di Rai1, sempre con ottimi risultati. Lo scorso anno siamo riusciti a raggiungere la completezza della comunicazione”. Il riferimento è ad un’opera di adeguamento dello Zecchino d’Oro agli standard comunicativi moderni e giovanili, in atto da qualche anno. “Speriamo di fare più ascolti di quelli già ottimi dello scorso anno”.

Fra Giampaolo Cavalli: “Inizio ringraziando la Rai, sperando resti la casa dello Zecchino ancora per molte edizioni. Abbiamo fatto fare un sondaggio Doxa che ha dimostrato quanto gli italiani conoscano il Festival e di quanto questo legame sia persistente. È importante, perché una delle caratteristiche dello Zecchino d’Oro è quella di fare di tutto per mantenere il contatto con la realtà, anche prendendosi cura di chi non ce la fa, con l’Operazione Pane“. Si tratta di una raccolta fondi, attiva dal 2014, per finanziare una rete di mense in aiuto ai più poveri. Quest’anno la campagna si estenderà  all’aiuto deri bambini di Aleppo, in Siria. Come tesimonial per quest’ano è sttao scelto il Maestro Beppe Vessicchio.

La conduttrice, Francesca Fialdini: “Noi entriamo nel mondo dei bambini e ci divertiamo con loro. Sembra la riproduzine di Gigi & Ross quando provano a ricantare la canzone ’44 gatti’“. I conduttori inscenano un siparietto  durante il quale cantano proprio “44 gatti”; a loro si accodano alcuni bambini rappresentanti del Piccolo Coro “Mariele Ventre”.
“Le canzoni dello Zecchino d’Oro – continua la Fialdini – sono semplicissime, ma ugualmente dense di significato. Anche quest’anno molti testi ci raccontano della contemporaneità, delle difficoltà, delle paure, della vita”.

Gigi & Ross: “Essendo degli eterni bimbi, a noi viene molto spontaneo lavorare allo Zecchino d’Oro. Anche perché, dopo la fine del Festival viene l’astinenza da canzoni dello Zecchino d’Oro“.

Parla la Direttrice del Coro “Mariele Ventre”, Sabrina Simoni: “Il nostro motto è riflettere giocando. Le canzoni possono andare in profondità anche con leggerezza e divertimento. Sono caratteristiche da sempre alla base dello Zecchino e anche quest’anno sarà così. Ci saranno coppie, trii e piccoli cantanti singoli, con un sound variegato. ;a ascolteremo anche”.

La Capostruttura di Rai1, Maria Vittoria Fenu: “La cosa incredibile è che avremo le dirette pomeridiane, poi una serata per Natale e altre “pillole”. Ogni anno si aggiunge un pezzo nuovo, perché secondo me lo zecchino è contagioso e finisce per spalmarsi su tutto il palinsesto”.

Carlo Conti: “Le quattro serate avranno lo schema dello scorso anno. Tra i giurati della prima puntata, vedremo Cristina D’Avena e Pippo Baudo, in quelle seguenti anche Amadeus. E poi ci sarò io, anche se ho appena scoperto che sabato 1 dicembre ci sarà Fiorentina-Juventus…
Ogni serata un riferimento a ’44 gatti’, la canzone che compie 50 anni e che verrà celebrata anche con un cartone animato su Rai Yoyo.
Faremo una puntata speciale che si chiamera “Un natale di oro zecchino”, con ospite d’onore Raffaela Carrà, un’occasione per cantar einsieme al Piccolo Coro un po’ di canzoni natalizie, insieme a tanti altri ospiti”.

Interviene il Direttore di Rai Ragazzi, Luca mIlano: “Lo Zecchino d’Oro è un grande show di Rai1 e come Rai Ragazzi lo sosteniamo tutti gli anni con la creazione di clip a cartone animato sulle canzoni in gara. Lo faremo anche quest’anno, aggiungendo il cartone ispirato a “44 gatti” disegnato insieme alla Rainbow di Iginio Straffi“.

Iginio Straffi: “Ci piaceva portare un’eccellenza italiana in giro per il mondo che è la mission della Rainbow. Con 44 gatti siamo riusciti anche questa volta, c’è stata una vera e propria asta. Noi ci abbiamo messo tantissimo amore e tantissimo impegno. Ci sembrava bello poter contribuire anche al lavoro dell’Antoniano, che utilizzerà i fodni ricavati per le sue iniziative benefiche internazionali”.

Fialdini: “Ci tengo a rimarcare il lavoro dei grandi professionisti che sono in giro tutto l’anno per seguire i bambini e prepararli a queste serate. Fanno lavro lungo, complicato e molto dispendioso”.

Seguono le domande dei giornalisti.

A Carlo Conti: è più difficle lavorare con i bambini? Come si preserva la loro purezza?
Conti: “Ho iniziaro la mia avventura in Rai con Disco Ring, poi ho fatto Big! – La tv dei ragazzi e quindi fin da allora ho imparato a fare tv  con i bambini e per i bambini.
Parlare e fare i programmi con i bambini è difficle ma allo stesso tempo facile: basta fare i bambini a nostra volta. Quello che ci siamo detti lo socrso anno è proprio che sono i conduttori a doversi abbassare al livello dei bambini. I bimbi vanno lasciati liberi di esprimersi. Tra l’altro, bisogna tenere a mente che non è una gara tra bambini, è una gara tra le canzoni e tutti, compresi i genitori, lavoriamo per mantenere questa linea”.

Quando Andrà in onda la serie animata “44 gatti”?
Carlo Conti: per ora, la messa in onda è prevista su Rai Yoyo dal 12 novembre.

La conferenza stampoa di presentazione del 61° Zecchino d’Oro finisce qui.



0 Replies to “61° Zecchino d’Oro | 8 novembre 2018 | Conferenza stampa”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*